Le Anteprime di Toscana – Quinta Giornata: San Gimignano

14/2/2019 750
Logo
Logo

di Antonio Di Spirito

La quinta giornata delle Anteprime Toscane, è dedicata alla assaggio del vino bianco toscano per eccellenza: la Vernaccia di San Gimignano. L’evento si è svolto nel Museo di Arte Moderna e Contemporanea De Grada, nel centro storico della cittadina.

Questo vino ha sofferto un lungo periodo di stasi, dovuto ai suoi problemi di stabilità e d’altro genere. Da pochi anni si è registrato un rinnovamento ed una crescita nella produzione.

Per anni la rappresentanza di questa denominazione è stata retta da una sola produttrice, una grande Donna: Maria Elisabetta Fagiuoli; in qualsiasi evento si andava, se c’era una Vernaccia di San Gimignano, era la sua ed era anche ottima.

Oggi sono tanti i produttori che hanno ridato dignità a questo vino ed hanno portato la qualità ad alti livelli, anche in annate scadenti come la 2017: sono pochissime le bottiglie scadenti e molto poche quelle che non meriterebbero la menzione.

E facendo un giro ai banchi d’assaggio, alcuni produttori hanno portato anche vecchie annate, a sigillo che i problemi che erano legati a quel vino, sono stati superati da tempo!

Oggi ho assaggiato 84 vini, Riserve comprese, distribuiti in quattro annate.

I miei migliori assaggi:

Cecchi
Cecchi

 

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG 2018

CASTELLO MONTAUTO / FAMIGLIA CECCHI – Castello Montauto

IL COLOMBAIO DI SANTA CHIARA – Selvabianca

IL LEBBIO

MACINATICO / MASSI

PODERI DEL PARADISO

FATTORIA DI FUGNANO E BOMBERETO – Da Fugnano

FATTORIE DI PANCOLE – Etichetta Classica

FATTORIA POGGIO ALLORO – Nicchiaio

TENUTA LE CALCINAIE

 

Montenidoli
Montenidoli
Cesani
Cesani

 

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG 2017

MONTENIDOLI – Tradizionale

CESANI – Clamys

FATTORIA POGGIO ALLORO – Le Mandorle

PANIZZI – Vigna Santa Margherita

SAN DONATO – Angelica

COLOMBAIO DI SANTA CHIARA – Campo della Pieve

Colombaio
Colombaio

 

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG 2016

CASALE FALCHINI – AB Vinea Doni

CASA ALLE VACCHE – Crocus

MONTENIDOLI – Fiore

Falchini
Falchini

 

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG 2015

CASALE FALCHINI – Vigna a Solatio Riserva

PALAGETTO – Riserva

TOLLENA – Signorina Vittoria

MONTENIDOLI – Carato

Le giornate precedenti:

Le Anteprime di Toscana – Prima Giornata: PrimAnteprima

Le Anteprime di Toscana – Seconda Giornata: Chianti Lovers

Le Anteprime di Toscana – Terza Giornata: Chianti Classico Collection

Le Anteprime di Toscana – Quarta Giornata: Chianti Classico Collection

 

Un commento

    son cipolle

    (14 febbraio 2019 - 21:39)

    Giova ricordare la Vernaccia Riserva 2003 di Panizzi, in assoluto uno dei migliori bianchi italiani mai realizzati peraltro a dispetto di un’annata estremamente calda che aveva letteralmente “massacrato“ non pochi vini di alto livello. Peccato non averne più, era davvero un bel bere…

I commenti sono chiusi.