L’Ho.Re.Ca riparte e Adhoc Cash&Carry lancia il Meatour, per un viaggio di gusto nel mondo delle carni

28/5/2021 139
Adhoc Cash&Carry - Meatour
Adhoc Cash&Carry – Meatour

Adhoc, il Cash & Carry del gruppo Multicedi, punto di riferimento per il settore Ho.Re.Ca guiderà i suoi clienti alla scoperta del mondo della carne, e lo fa attraverso il “Meatour”, un viaggio attraverso il quale racconterà il ricco assortimento delle sue carni, a partire dalla loro provenienze (Italia, Irlanda, Inghilterra, Scozia, Galles, Germania, Polonia, Spagna, Danimarca, Olanda, Europa, Est Europa, America, Canada, Brasile, Argentina, Uruguay, Australia, Giappone, Nuova Zelanda) e al vincolo che lega ogni razza, ogni taglio, al proprio territorio, e non solo.

La prima tappa del Meatour sarà in occasione della giornata internazionale dell’Hamburger il prossimo 28 maggio e si partirà dalla Spagna e dalla Vaca Rubia Gallega, carne tra la più pregiata al mondo, con il cocktail “BRACE” ideato per l’occasione da Massimo D’Addezio, bartender di Chorus Cafè, tra i migliori 10 bar d’Italia, nonché conduttore ed esperto assoluto di mixology.

Perché per apprezzare fino in fondo la carne, è importante assaporarne il gusto ed esaltarne le caratteristiche, anche attraverso l’abbinamento con la bevanda giusta. Non solo vino dunque, ma anche cocktail e long drink, secondo le nuove tendenze; ed ecco che nasce il connubio con il brand Bacardi Martini, eccellenza del settore beverage, quale partner ideale per stuzzicare la curiosità dei palati.

Da questa partnership nasce una selezione di accattivanti cocktail d’autore, pensati… ad hoc per essere abbinati ai nostri pregiati tagli di carne.

Il tutto viene raccontato nel nuovo catalogo che indicherà con delle icone il taglio, il tipo di confezionamento, i grandi marchi di qualità delle migliori carni provenienti da tutto il mondo, e da oggi i tagli più pregiati saranno accompagnati dal QR code che rimanda alla ricetta del cocktail da abbinare.

E inoltre gli abbinamenti potranno essere direttamente tradotti grazie a Dishcovery, start-up specializzata in menù multilingua digitali, abbinati ad un software gestionale specifico per la ristorazione. Al ristoratore basterà inviare una copia del proprio menù, per potare accedere ad una soluzione in grado di aiutarlo concretamente nella vendita dei piatti e cocktail, creando un vero e proprio percorso di fidelizzazione con i clienti. Oltre alla digitalizzazione completa dei menù cartacei (delivery, take away e consumazioni in loco), sarà possibile usufruire di una serie di servizi garantiti da un semplice gestionale. Si potranno infatti gestire i menù in tempo reale, modificare l’offerta food&beverage durante il servizio, nonché di inserire informazioni aggiuntive come foto, descrizioni, prezzi diversi per tematiche speciali o degustazioni, varianti dei piatti, eventuali promozioni, e molto altro. Grazie alla partnership Adhoc Cash&Carry e Dishcovery, i ristoratori potranno avvalersi di un’offerta gratuita, senza alcun vincolo e della durata di quattro mesi, per scoprire tutti i servizi della Start-up che sta operando una vera e propria rivoluzione digitale in campo HoReCa

Perché Adhoc, non è un semplice Cash & Carry, ma un alleato prezioso per soddisfare le richieste dei clienti più esigenti.

Multicedi, nata nel 1993 a Pastorano (CE) per iniziativa di un gruppo di imprenditori campani, è oggi una realtà di punta della GDO del Centro-Sud Italia, principalmente in Campania. Stando agli ultimi dati Nielsen – GNLC di febbraio 2021, Multicedi ha in Campania una quota di mercato del 14,8%, considerando tutti i format: Iper, Super e Liberi Servizi e Discount. La quota sale al 18,7% nel mercato che considera soltanto Iper, Super e Liberi Servizi. Nel 2020, ha registrato un fatturato di oltre 1,3 miliardi di euro, con Decò più i 5 marchi insegna di proprietà: Adhoc Cash&Carry, Ayoka e i più recenti format Dodecà, SuperRisparmioso e Sebòn. Nel 2020, con il partner Gruppo Arena, dà vita a Decò Italia, società consortile che gestisce l’insegna Decò, unitamente al mondo della Marca Privata, per i circa 600 punti vendita dell’intero network. In termini di occupazione, il Gruppo impiega 800 dipendenti diretti ed un indotto di altre 4.500 famiglie.  Multicedi srl porta con sé, oltre ai marchi succitati di cui è diretta proprietaria, anche i punti vendita Flor do Cafè. Nel gennaio del 2016, Multicedi è entrata a far parte del Gruppo VèGè per la creazione del più grande network italiano nelle attività di convenience, con oltre 3.500 pdv a varie insegne coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.