Marzapane a Roma, cosa si mangia con il nuovo straordinario menu di Alba Esteve Ruiz

15/11/2017 4.1 MILA
Marzapane Roma, Alba Esteve Ruiz
Marzapane Roma, Alba Esteve Ruiz

Marzapane a Roma. Sei mesi per pensare il nuovo menu, ritorno alle radici con tante telefonate alla nonna ed ecco la proposta di Marzapane, un locale di successo consolidato.
Il bello della svolta, possiamo chiamarla così, di Marzapane Roma di Alba Esteve Ruiz è che è riuscita a trovare un perfetto equilibrio tra Spagna e Italia richiamandosi alle radici mediterranee ma al tempo stesso esplicitando alcuni caratteri della tradizione iberica che sinora non erano mai stati espressi e che contruibuiscono a rendere il percorso goloso e interessante.

Marzapane, i grissini
Marzapane, i grissini
Marzapane, il pane
Marzapane, il pane

E’ il caso del maialino cotto a bassa temperatura da mangiare con le mani o la zuppa di fagioli con polpettine di agnello o la convincente batteria di tapas organizzate in aperitivo e che ricordano un po’ il percorso della giovane cuoca.

Marzapane, il maialino
Marzapane, il maialino
Marzapane, fagioli e polpettine di agnello
Marzapane, fagioli e polpettine di agnello
Marzapane, L'aperitivo
Marzapane, L’aperitivo

Piatti spinti, interessanti, che alternano eccessi di piacioneria a fughe in avanti senza mediazioni. Come “Ci vuole fegato per l’insalata di mare”, un piatto in stile Uliassi, dalle fortissime intensità marine, in cui la parte che stupidamente si elimina di polpo, seppie e calamari contribuisce a creare un sapore forte e intenso con note amare e saline dominanti e compensate dalla freschezza. Una vera passeggiata nel scogli.

Marzapane, ci vuole fegato nell'insalata
Marzapane, ci vuole fegato nell’insalata

L’Italia è nelle paste, secche e fresche, che Alba padroneggia alla perfezione. Di altissimo livello il piatto di gnocchi, cannellini affumicati, funghi e cipolla e ci si aspetterebbe confortevole con tendenza dolce e che invece colpisce per essere fresco e tonico.

Marzapane, gnocchi, cannellini, funghi e cipolla
Marzapane, gnocchi, cannellini, funghi e cipolla

Senza mediazione anche”Linguine con trippa di baccalà e patate”, quasi vesuviano come impostazione perché è noto che questa trafila viene usata con il baccalà nella gastronomia napoletana.

Marzapane, linguine, trippa di baccala' e patate
Marzapane, linguine, trippa di baccala’ e patate

Quasi un dolce, confortevole e goloso, il piatto dei tortelli con faraona e stilton. Tre proposte piene di carattere, capaci di essere elette da chiunque ma al tempo stesso costruite con tecnica e con il giusto coraggio.

Marzapane, Tortelli, faraona e Stilton
Marzapane, Tortelli, faraona e Stilton
Marzapane, la carbonara
Marzapane, la carbonara

Più tranquilli i secondi, Coniglio con alici e castagne e il calamaro con ricci e carote.

Marzapane, coniglio, alici e castagne
Marzapane, coniglio, alici e castagne
Marzapane, calamaro, ricci e carote
Marzapane, calamaro, ricci e carote
Marzapane, Foie Gras, frutta Rossa, cocco e chevre
Marzapane, Foie Gras, frutta Rossa, cocco e chevre
Marzapane, la piccola pasticceria
Marzapane, la piccola pasticceria

CONCLUSIONI

La visita a Marzapane a Roma da Alba Esteve Ruiz è una delle più interessanti che si possano fare in questo momento a Roma. La cuoca ha trovato il giusto equilibrio tra creatività e necessità di non spiazzare eccessivamente i clienti. Un punto di mediazione perfetto, proprio dei grandi professionisti, che rende possibile a tutti venire qui e capire i piatti. Divertimenti e ghiottoneria
Un grande bistrot d’autore arricchito da un servizio competente e appassionato, una buona carta dei vini, colta e curiosa, che non punta a spennare il cliente ma a farlo bere, magari anche cose diverse dal solito.

Marzapane
Via Velletri, 39 (Piazza Fiume)
Tel. 06.64781692
Aperto: a pranzo e a cena
Chiuso: lunedi e martedi a pranzo
www.marzapaneroma.com