Pasta con zucca e funghi chiodini

21/9/2018 5.4 MILA

Mezzi rigatoni con zucca e funghi chiodini

Lo ammetto. La zucca non è tra i miei ingredienti preferiti (e la festa di Halloween è antipatica assai). Ma è innegabile che andare al mercato a partire dai primi giorni d’autunno vuol dire posare gli occhi sulle … 50 sfumature di arancio e farsi catturare soprattutto dalla loro grande versatilità. Qui di seguito la ricetta abbina la zucca ad un altro prodotto di stagione: i funghi chiodini. Se poi si hanno a disposizione i porcini, che dire … meglio così!

Mezzi rigatoni con zucca e funghi chiodini

Ricetta di Virginia Di Falco

  • 30 minutiTempo di preparazione
  • 20 minutiTempo di cottura
  • 2.3/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 2 persone

  • 180 gr di mezzi rigatoni
  • 200 gr di zucca già pulita
  • 250 gr di funghi chiodini
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 spicchi di aglio
  • peperocino piccante fresco, secondo i gusti
  • un rametto di rosmarino
  • qualche foglia di basilico fresco
  • peperoncino fresco a piacere
  • sale q.b.

Preparazione

Lavare bene i funghi chiodini e lasciarli in un recipiente con dell'acqua per alcuni minuti, in modo da eliminare l'eventuale terra in eccesso.
Nel frattempo lasciare imbiondire uno spicchio di aglio in una padella con due cucchiai di olio e versarvi la zucca tagliata a pezzi e il peperoncino piccante fresco.
Fare cuocere per circa 15 minuti e aggiungere, se necessario, mezzo bicchiere di acqua.
Se si gradisce una versione più cremosa, passare circa metà della zucca appena cotta nel mixer. Salare a piacere. In un'altra padella, dopo aver fatto rosolare l'aglio, fare cuocere i funghi aiutandosi con mezzo bicchiere d'acqua, profumando con un rametto di rosmarino, per circa 15 minuti e salare a piacere. Nel frattempo far cuocere i mezzi rigatoni di Gragnano al dente.
Assemblare in una padella larga e alta la zucca e i chiodini dopo aver tolto i due spicchi di aglio e il rametto di rosmarino, spolverare con del parmigiano e versarvi la pasta appena scolata. Far saltare per un minuto in padella a fuoco vivace e, prima di servire, aggiungere qualche foglia di basilico fresco.

2 commenti

    Giuseppe

    (5 ottobre 2018 - 20:10)

    Attenzione questa ricetta è sbagliata e molto pericolosa per la salute delle persone. I funghi chiodini non si cucinano come descritto nella ricetta, ma vanno prima bolliti e l’ acqua di cottura va buttata. La persona che la propone è una persona sconsiderata.

    rino

    (22 novembre 2018 - 12:05)

    Oggettivamente qui a napoli i chiodini li mangiamo sbollentati o no secondo il gradimento personale e non è mai morto nessuno nè hanno mai provocato problemi di intossicazione. Io ad esempio per condimenti con la pasta o col riso non li sbollento, se devo usarne in quantità come contorno li sblollento.

I commenti sono chiusi.