Pizzeria Fronna d’Està a Pomigliano

28/9/2017 5.1 MILA
Fronna D’ESTA’ – Piennolo

di Barbara Guerra

Fame improvvisa alle dieci di sera. Sulla strada del ritorno verso casa la voglia di pizza mi porta in una stradina del centro storico di Pomigliano D’Arco dove, da giusto due mesi, ha aperto un nuovo locale.

Si tratta di Fronna d’Està, nome che mi fa sognare di essere ancora in estate. Mi piace immaginare che la fronna, le foglie, siano quelle dei pomodori che trionfano al centro della sala. Quelli del piennolo, ovviamente, essendo ai piedi del Vesuvio.

Fronna D’ESTA’ – Un angolo dell’interno

Locale di ispirazione moderna con i banchi, bar e pizza, rifiniti in tasselli di legno. Tanto nuovi da sentirne il leggero e piacevole odore in sala. Elementi di design arricchiscono un ambiente che potrebbe essere migliorato con uno studio di luci ed acustica.

Tutti giovani e gentili. Veloci nel servizio. La pizza di Alessandro Billi e Vittorio Passeggio è della tipologia a canotto, morbida e leggera. Molto idratata e dalla lunga maturazione anche a temperatura controllata. Buona.

Fronna D’ESTA’ – Margherita

Le farciture sono composte da ingredienti di qualità, tra cui i pomodori locali ed il tonno di Iasa, lavorato a venticinque minuti d’auto da qui. Un impasto ben fatto, digeribile e aromatico. Un lavoro pulito dietro il banco e al forno.

Fronna D’ESTA’ – Piennolo con Bufala

Tra le due pizze assaggiate una margherita con San Marzano e Fior d’Agerola ed una Piennolo. Su quest’ultima potrei consigliare di trattare diversamente il pomodoro fresco che, essendo della varietà dal gusto molto erbaceo, meriterebbe una rapida toccata di padella.

Fronna D’ESTA’ – Fritti

Fritti golosi e piccola carta dei vini a completare una piacevole serata in pizzeria.

Fronna D’ESTA’

Fronna D’Està

Via Mercato 7 Pomigliano D’Arco. Tel 081 884 4173

Aperto per cena, chiuso il lunedì.

www.fronnadesta.it