Pomorosso d’autore| Linguine oro ed oro

18/7/2018 564

Linguine oro ed oro
Linguine oro ed oro

di Federica Gatto
Linguine con crema di peperoni alla griglia e pomodoro, ricciola marinata in olio all’alloro e perle di aceto balsamico.

su www.mysocialrecipe.com

Linguine oro ed oro

Ricetta di Federica Gatto

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone persone

  • 300 g di ricciola
  • 400 g di linguine
  • n. 4 peperoni rossi medi
  • n. 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • n. 1 spicchio di aglio
  • n. 4 filetti di alici dissalate
  • n. 10 capperi dissalati
  • n. 10 olive nere denocciolate
  • Perle di aceto balsamico q.b.
  • Origano q.b.
  • Alloro q.b.
  • Erbette di campo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Preparazione
  • Per l'olio all'alloro: lasciate macerare delle foglie di alloro in olio evo per almeno 30 giorni. Filtrare e riporre in un biberon da cucina.

Preparazione

Per l'olio all'alloro: lasciate macerare delle foglie di alloro in olio evo per almeno 30 giorni. Filtrare e riporre in un biberon da cucina.

Olive disidratate: disporre le olive nere denocciolate in una teglia ricoperta di carta forno e disidratarle in forno a 90° per circa 5/6 ore. Una volta essiccate tritarle finemente in un mixer da cucina per ottenerne una polvere sottile.

Per la crema: cuocere i peperoni su una griglia a carboni facendoli quasi abbrustolire all'esterno dopodiché lasciarli raffreddare in una scodella ricoperta di pellicola trasparente. Una volta raffreddati, rimuovere la pellicina e i semi dei peperoni e tenere da parte la polpa ripulita ed il loro sughetto accuratamente filtrato. In un pentolino soffriggere in olio evo uno spicchietto di aglio con dei capperi e dei filetti di alici dissalati, rimuovere dunque l'aglio imbiondito ed aggiungere 5/6 cucchiai di passata di pomodoro e l'origano. Una volta cotta, aggiungere alla salsa di pomodoro ottenuta la polpa ed il brodetto dei peperoni grigliati, frullare e passare al colino fino la crema ottenuta.

Preparazione del piatto: lasciar marinare la ricciola tagliata a cubetti (tartare) in olio all'alloro per circa mezz'ora aggiustando di sale e pepe. Calare le linguine in acqua bollente poco salata e a 3/4 di cottura scolarle in una padella con la crema di peperoni alla griglia e pomodoro ultimandone la cottura (aggiungendo acqua se serve). Impiattare adagiando la pasta arrotolata a nido sul fondo del piatto da portata, posizionare la tartare di ricciola marinata in cima, quindi le perle di aceto, spolverare con le olive nere disidratate e guarnire con delle erbette di campo.