Drop, il pub dove il food è a servizio della birra di qualità

3/2/2019 1 MILA
Bartolo Cioffi e Tonia Matrone
Bartolo Cioffi e Tonia Matrone

di Alfonso Del Forno

Drop ad Angri. Aprire un pub e mettersi in gioco utilizzando solo birre artigianali, in un mercato invaso dall’industria, non è cosa da tutti, soprattutto se il lavoro che s’intraprende è del tutto nuovo. Il percorso che ha portato Bartolo Cioffi e la compagna Tonia Matrone ad aprire il Drop Beer and Food ad Angri, segue questa filosofia. Bartolo lavorava già con la birra artigianale, gestendo un piccolo beershop.

Tonia Matrone alle spine del Drop
Tonia Matrone alle spine del Drop

Durante questa esperienza ha potuto appurare un dato di fatto: senza la proposta food, non avrebbe mai potuto vendere la birra come desiderava. Da qui l’idea di aprire un pub che fosse soprattutto accogliente e caldo, che facesse sentire i clienti come a casa propria. Nell’ottobre del 2014, il trentasettenne originario di Torre Annunziata apre le porte del Drop, sulla Statale 18 di Angri. Il locale, che si sviluppa in due aree, ha la cucina a vista, magistralmente attrezzata senza fuochi, che permette a Bartolo e Tonia di poter preparare dei grandiosi panini, piatti unici, taglieri, bruschettoni e patate al forno in vari tagli con farciture molto ricche.

Drop - Patate al forno con provola, mortadella e pistacchio
Drop – Patate al forno con provola, mortadella e pistacchio
Drop - Patate ingorde
Drop – Patate ingorde
Uno dei ricchi panini del Drop
Uno dei ricchi panini del Drop

Tutto il food del locale ha un ruolo fondamentale nel progetto di Bartolo: essere di supporto alla birra artigianale tanto amata. Grazie alla presenza di una così nutrita varietà di portate, la birra diventa la regina del pub, in parte servita alla spina e in parte disponibili in bottiglia.

Parte della selezione di birre in bottiglia e lattine del Drop
Parte della selezione di birre in bottiglia e lattine del Drop

La carta delle birre è davvero di grande spessore, con la selezione che tocca tutti i paesi del mondo, da quelli storici come il Belgio, la Germania e la Gran Bretagna, alle nuove frontiere degli Stati Uniti e dell’Estonia. Prima donna è la birra italiana, con una selezione di marchi tra i migliori della nostra penisola, che tiene conto anche delle eccellenze della Campania. La rotazione delle spine è molto veloce, permettendo agli appassionati di poter trovare sempre nuove etichette. Il Drop è un posto dove si ritorna sempre molto volentieri e se avete la fortuna di prendere un tavolo vicino alle spine, avrete la possibilità di chiacchierare con i titolari, così come avviene tradizionalmente bevendo al bancone. Cheers!

Drop Angri
Via Nazionale, 176/bis
Aperto la sera, chiuso martedì
Tel.081 1997 7954