Come fare la ricetta delle Crostatine e occhi di bue

5/3/2018 1.3 MILA

Crostatine e occhi di bue
Crostatine e occhi di bue

di Francesca Faratro

“Chi fa dolci, il ciel li aiuta” è il classico spot di una nota azienda per prodotti di pasticceria, una trovata pubblicitaria che dopo anni è sempre attuale quando in casa, presi dalla volontà e dalla fantasia, si vuole preparare qualcosa di buono.

Che siano semplici o complicate, si sa, quando sono fatte con le proprie mani, le ricette diventano sempre  vincenti.

E con il freddo, la pioggia e magari con i bambini piccoli, fare dolci in famiglia è sempre un “gioco” attualissimo, divertente ed anche goloso.

Dai biscotti alle frittelle, lievitati o ciambelle, mettere le mani in pasta è ormai un vero dovere, un po’ come una prerogativa da svolgere fra le mura domestiche.

Ingredienti buoni, salutari ed anche un pizzico di fantasia e buon gusto per creare dolci perfetti per ogni ora della giornata tanto si sa, chi di voi riuscirebbe a resistere ad un buon dolce appena preparato?

La preparazione che vi suggerisco oggi è semplice e versatile: la pasta frolla, composto veloce che, usato a mo’ di plastilina, ruberà il tempo a molti per un risultato davvero strabiliante.

La versione consigliata è per crostate ed occhi di bue, facili da preparare ma anche belli da guardare.

Ed allora mani in pasta…frolla!

Crostatine, prepatazione
Crostatine, prepatazione

Crostatine, prepatazione
Crostatine, prepatazione

Crostatine, prepatazione
Crostatine, prepatazione

Crostatine
Crostatine

Occhi di bue
Occhi di bue

Crostatine e occhi di bue

Ricetta di Francesca Faratro

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • Ingredienti per la frolla
  • 400 gr. Farina 00
  • 200 gr. Burro o Margarina
  • 200gr zucchero
  • 3 Uova
  • 1 bustina di Polvere Lievitante per dolci
  • *per aromatizzare la frolla, si può aggiungere la buccia di limone grattugiata
  • Ingredienti per la farcitura
  • Crema alla gianduia
  • Crema pasticciera
  • Marmellata

Preparazione

- Disporre la farina a fontana su un piano da cucina, unirvi il resto degli ingredienti ed impastare energicamente fin quando il burro venga assorbito omogeneamente e la pasta risulti compatta e liscia.
- Lasciar riposare l’impasto per almeno trenta minuti o in alternativa lo si può lasciare in frigo per poi essere consumato il giorno seguente.
- Imburrare ed infarinare le formine per le crostate ed una teglia sulla quale adagiare i biscotti.
- Stendere l’impasto con il matterello aiutandosi con la farina.
- Per i biscotti: con un coppa pasta formare dei cerchietti interi mentre gli altri, forarli al centro.
Sulla parte integra stendere sul centro una piccola quantità di farcitura e coprirla con la restante parte forata in modo da far combaciare le circonferenze.
- Per le crostatine: foderare con la frolla le formine, farcirle con la crema desiderata e creare la griglia superiore con striscioline di frolla.
- Infornare a 180° per circa 20 min, fino a quando la superficie della pasta non risulterà per dorata.
- Servire e, a scelta, cospargere con zucchero a velo.