Ricetta della gioia | Rigatoni sugna, pecorino e basilico

26/8/2018 1.4 MILA

rigatoni sugna pecorino basiico
rigatoni, sugna, pecorino e basiico

Questa ricetta saporita nasce in una sera di agosto anticipo di autunno, quando a livello istintivo vuoi qualcosa di sostanzioso come dicevano i nostri vecchi. Per una volta al bando l’olio d’oliva e torniamo al grasso di un tempo, la sugna che ancora oggi si trova nelle macellerie fatta in proprio.
E niente, in realtà è molto semplice da fare, tanto è vero che l’ho pensata io: una ricetta che con il basilico diventa un piatto di mezza stagione anche se non eisstono più le mezze stagione. Andrebbero bene anche mezzanelli o mezzani, ma puntiamo sui rigatoni per la loro capacità di assorbire bene i sughi.
Un ruvido piatto da trattoria, insomma. Un piatto della gioia

Rigatoni con sugna, pecorino e basiico

Ricetta di Luciano Pignataro

  • 20 minutiTempo di preparazione
  • 20 minutiTempo di cottura
  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 2 persone

  • 200 gr di rigatoni
  • 1 scatola di pelati da 330 gr
  • 4 spicchi d'aglio
  • 30 g di sugna
  • Uno tsunami di basilico, anche un intero mazzetto
  • 1 peperoncino forte
  • 30 gr di pecorino
  • No sale

Preparazione

In un tegamino di creta, ma anche in una padella sfriggete bene l'aglio e il peperoncino con la sugna stando ben attenti a non avere l'effetto bruciato, ma dorato
Aggiungete la scatola di pelati o anche pomodorini dopo averli passati o frullati e continuate su una fiamma lenta.
Mettete a bollire la pasta
Quando bolle buttate la pasta. Tiratela fuori un paio di minuti prima e proseguite la cottura nel sugo alzando la fiamma e badando bene a non asciugare troppo il tutto.
Versate in una zuppiera aggiungete il pecorino e il basilico a pioggia e girate.
Voilà.

Vini abbinati: Primitivo Es di Guanfranco Fino