Roberto Petza e le stelle in Marmilla, luglio – ottobre 2017

5/8/2017 1.2 MILA
Roberto Petza con Marco Bolasco a Lsdm 2015
Roberto Petza con Marco Bolasco a Lsdm 2015

di Albert Sapere

Continua il costante lavoro di Roberto Petza nel mettere il punto d’attenzione sul suo Territorio, la Marmilla. L’evento inaugurale è partito il 13 luglio da Baradili, il comune più piccolo della Sardegna con soli 84 abitanti, con “la notte dei ravioli” per poi continuare il 5 agosto con una cena a sei mani con Cristina Bowerman e Giancarlo Morelli  a S’Apposentu di Casa Puddu.

Il 6 agosto tutti  a Villanovaforru, un piccolo centro della Marmilla, dove Roberto insieme alla Bowerman a Morelli, e a Roberto Serra di Su Carduleo, Abbasanta; Alessio Cancedda di Lisboa, Cagliari; Salvatore Camedda di SOMU, San Vero Milis; Manuele Senis di Cala Luna resort, Costa Rica, proveranno a riflettere sull’importanza della riscoperta dei prodotti della terra.

Il calendario con tutti gli appuntamenti:

Il calendario è in progress, hanno aderito anche altre chef e artigiani e le date saranno comunicate attraverso le pagine social di S’Apposentu di Casa Puddu, quindi vi consigliamo di seguirli, per gli aggiornamenti.

L’idea di “Le stelle in Marmilla”, nasce con l’obiettivo di mettere in relazione la grande cucina italiana con il territorio della Marmilla, i suoi prodotti e suoi produttori. Gli appuntamenti si svilupperanno in due fasi, una prima fase pubblica nel quale lo chef ospite insieme a Roberto dialogheranno nelle piazze dei Comuni coinvolti nel progetto insieme ai produttori e agli allevatori, riflettendo sul ruolo della cucina nel rilancio delle zone depresse attraverso la scoperta dei prodotti locali.

Al termine del quale ci sarà una piccolissima degustazione di un piatto nato dall’incontro con la Marmilla. La seconda fase invece prevede una cena presso il S’Apposentu, nella quale gli chef lavoreranno a partire dalle materie prime locali.
info: 070.9341045
www.sapposentu.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *