Salerno, riapre lo storico Vico della Neve


I protagonisti della leggenda del Vicolo della Neve

Il Vicolo della neve riapre entro pasqua. Parola di  Fiorenzo Benvenuto e Gerardo Ferrari, due bravi imprenditori della ristorazione che si sono impegnati nel far rivivere questo locale iconico per tutti i salernitani e coloro che hanno visitato la città almeno fino agli anni ’80. Una impresa che vede part4cipe anche il cuoco Marco Laudato.
Il Vicolo aveva chiuso due estati fa, il Covid fu l’ultimo colpo decisivo.

Riapre Vicolo della Neve a Salerno

Fiorenzo Benvenuto, Gerardo Ferrari e Marco Laudato

 

La storia del Vicolo della neve è stata raccontata in modo sublime da Alfonso Sarno qui.

 

Ogni luogo in Italia ha il suo ristorante iconico o, nel caso delle grandi città, più di uno ma mai più di tre o cinque. La trattoria è il genius loci della cucina italiana.
“Ripartiremo appena avremo fatto i lavori per adeguarci alle nromative. Il locale non cambierà di una virgola, sarà trattoria e pizzeria come un tempo, magari con pizze di stile salernitano, non napoletano che è poi come si fa la pizza nel Cilento.. Proporremo le ricette di un tempo, ovviamente tenendo conto nella presentazione e nella gestione delle nuove sensibilità.”

I due imprenditori hanno sempre puntato a fare le cose perbene, a cominciare da Umi, uno dei migliori ristoranti giapponesi in Italia secondo 50TopItaly, con un vineria nel centro storico e un ristorante in riva al mare in Costiera Amalfitana. Siamo sicuri dunque del risultato.
Intanto ecco qualche esempio di wuello che si mangiava al Vico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.