San Pietro Barisano | Matera

9/7/2021 1.1 MILA
SAN PIETRO BARISANO
SAN PIETRO BARISANO

di Francesca Faratro

“Arroccato” sui sassi di Matera, circondato dalla bellezza della pietra capace di rendere il paesaggio fiabesco e pervaso da un fascino intramontabile, “San Pietro Barisano” è il ristorante della famiglia De Bonis che, da circa vent’anni, accoglie gli ospiti con i gusti autentici lucani.

Da qualche mese soltanto, con il cambio in cucina dello chef con un duo tutto campano, l’attività ha visto una nuova luce. Al comando dei fornelli Alessandro Califano ed Alfonso Daviducci, entrambi provenienti dall’Agro Nocerino Sarnese, conoscitori esperti della tradizione gastronomica meridionale e con alle spalle esperienze nei più importanti stellati del Sud.

SAN PIETRO BARISANO - Gli esterni del locale
SAN PIETRO BARISANO – Gli esterni del locale
SAN PIETRO BARISANO - Gli interni del locale
SAN PIETRO BARISANO – Gli interni del locale

Il loro approccio ai sapori della città che li ospita è stato delicato e tecnico con un menù che racconta la Matera da mangiare attraverso l’utilizzo dei migliori prodotti locali.

In un locale raffinato e ricavato in un sasso con diversi ambienti, le portate raccontano l’autenticità attraverso ogni piatto, dagli antipasti ai primi, con un’attenzione rivolta alle paste dove i sughi classici partenopei, quelli caratterizzati da una lunga cottura, sposano i latticini locali o il peperone crusco per diventare tipici e solleticare il palato con un gusto mai provato prima. Forti le note vegetali con frequenti presenze di verdure, legumi, la predominanza delle carni ma anche una buona proposta di pesce. La cucina, a vista, è all’insegna della trasparenza.

L’omaggio alla Basilicata inizia con il pane, quello di Matera è d’obbligo, accompagnato dai grissini tirati a mano ed un piccolo benvenuto della casa che cambia ogni giorno in base alle disponibilità dando sfogo alla fantasia degli chef.

SAN PIETRO BARISANO - Il pane di Matera
SAN PIETRO BARISANO – Il pane di Matera
SAN PIETRO BARISANO - I grissini
SAN PIETRO BARISANO – I grissini

Il calamaro è servito in tagliatella, con cetriolo, limone salato, maionese allo shiso verde e brodo di finocchio ghiacciato. “Gusto e Consistenza” è invece il cannoncino di ricotta croccante, varietà di pomodorini, basilico e tartare di melanzana arrostita.

SAN PIETRO BARISANO - Gusto e Consistenza, cannoncino di ricotta croccante, pomodorini, basilico e tartare di melanzana
SAN PIETRO BARISANO – Gusto e Consistenza, cannoncino di ricotta croccante, pomodorini, basilico e tartare di melanzana

Ancora un antipasto con “Tra Cibo e Cultura”, l’animella caramellata, maionese alla menta glaciale, bietoline croccanti e pane materano.

SAN PIETRO BARISANO - Tra Cibo e Cultura, animella caramellata, maionese alla menta glaciale, bietoline croccanti e pane materano.
SAN PIETRO BARISANO – Tra Cibo e Cultura, animella caramellata, maionese alla menta glaciale, bietoline croccanti e pane materano.

Imperdibile la genovese, il loro cavallo di battaglia, il ragù realizzato con carne e cipolle, tipicamente napoletano che qui viene servito come condimento dei ravioli fatti a mano, ripieni di ricotta materana e pepe.

SAN PIETRO BARISANO - Ravioli ricotta e pepe con genovese alla napoletana
SAN PIETRO BARISANO – Ravioli ricotta e pepe con genovese alla napoletana

Imperdibile l’ “Omaggio a Matera”, le orecchiette con salsiccia pezzente, caciocavallo podolico e peperone crusco.

SAN PIETRO BARISANO - Omaggio a Matera orecchiette con salsiccia pezzente, caciocavallo podolico e peperone crusco
SAN PIETRO BARISANO – Omaggio a Matera orecchiette con salsiccia pezzente, caciocavallo podolico e peperone crusco

Il primo secondo è di pesce e si chiama “Origini”, il baccalà arrosto profumato al timo con una variazione di peperone crusco e scarola riccia napoletana mentre dall’altra parte risponde “Tra Mare e Terra”, un piatto dalla succulenza estrema: guancia di manzo tonnata con millefoglie di patate e cipolla di Tropea in agrodolce.

SAN PIETRO BARISANO - Origini, baccala' arrosto profumato al timo con variazione di peperone crusco e scarola riccia
SAN PIETRO BARISANO – Origini, baccala’ arrosto profumato al timo con variazione di peperone crusco e scarola riccia
SAN PIETRO BARISANO - Tra Mare e Terra, un piatto dalla succulenza estrema guancia di manzo tonnata con millefoglie di patate e cipolla di Tropea in agrodolce
SAN PIETRO BARISANO – Tra Mare e Terra, un piatto dalla succulenza estrema guancia di manzo tonnata con millefoglie di patate e cipolla di Tropea in agrodolce

I dolci meritano una nota di merito, completando il pasto egregiamente. Da non perdere il babà, fatto in casa e servito con crema alla vaniglia del Madagascar ed amarena, realizzato come tradizione napoletana impone e con una lievitazione perfetta per un prodotto che difficilmente si potrà dimenticare.

SAN PIETRO BARISANO - Il baba'
SAN PIETRO BARISANO – Il baba’

Interessante invece il “Carpe Diem”, una variazione della classica combinazione della panna e fragole. A comporre il dessert diverse consistenze: c’è la panna cotta alla vaniglia, una crema di ricotta con panna e limone, il sorbetto alla fragola, la sua salsa e a completare la magia dolce chips di panna, polvere di fragole disidratate, mandorle pralinate e grue di cacao caramellato.

SAN PIETRO BARISANO - Carpe Diem
SAN PIETRO BARISANO – Carpe Diem

Non dimenticatevi di concludere con l’amaro; da assaggiare quello prodotto in casa dal titolare Vincenzo, una crema di limoncello densa e dolce.

La struttura dispone anche di camere per un soggiorno completo e..di gusto!

San Pietro Barisano
Rione San Biagio, 62

Matera 
Tel. 0835346191               
[email protected] 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.