Sasà Martucci I Masanielli rilancia sempre di più: Tre pizze che valgono il viaggio ovunque voi siate

3/1/2022 3.8 MILA
Sasa' Martucci e Giovanna Orciuoli - Sasa' Martucci I Masanielli
Sasa’ Martucci e Giovanna Orciuoli – Sasa’ Martucci I Masanielli

di Antonella Amodio

Non tutti hanno la capacità di cogliere al volo le occasioni che si presentano sul cammino della vita. Tanti si fanno trovare impreparati, alcuni invece traggono ispirazione per dar forma alle idee. Così Sasà Martucci nel periodo pandemico ha studiato, si è confrontato ed ha testato, sviluppando quella certa “golosità” di conoscenza che, se opportunamente sfruttata, può produrre ottimi risultati.

È inarrestabile la sua smania di fare sempre meglio, applicando il celebre pensiero di Socrate: “So di non sapere”, frutto di consapevolezza. Un invito a conoscere, ad indagare, per imparare, per andare oltre. Ha fatto passi da gigante, in questo ultimo anno in particolare, tanto da scalare la classifica di 50 Top Pizza, piazzandosi nel 2021 all’undicesimo posto e portando a casa anche il premio di Miglior servizio di sala, conquistato grazie a collaboratori preparati, attenti e accorti anche alle esigenze della clientela, coadiuvati dal direttore Sergio Macchiarella e da Giovanna Orciuoli.

Spicchio di pizza - Sasa' Martucci I Masanielli
Spicchio di pizza – Sasa’ Martucci I Masanielli

L’impasto morbido e fondente di Sasà fa da base a calibrati gusti di pizze che entrano ormai a far parte dei “must” da provare da I Masanielli Sasà Martucci: non ultima la Margherita Casertana, dove è impiegato il pomodoro riccio, una cultivar locale, ricca di polifenoli, le cui tracce risalgono a metà del 1800, e della quale facevo segnalazione in un precedente articolo. Oggi suggerisco di non fare a meno della Umami di maiale, che vale davvero il viaggio, insieme alle altre due che di seguito riporto (mi assumo la responsabilità di questa affermazione).

Umami di maiale - Sasa' Martucci I Masanielli
Umami di maiale – Sasa’ Martucci I Masanielli

Una pizza che mescola tipicità e radicamento nel territorio nell’impiego degli ingredienti e una visione nuova e creativa della farcia, che mostra grande equilibrio al morso, con alternanza di dolcezza, sapidità e acidità, data dal fior di latte misto bufala, dalla scarola riccia, dalla guancia di maiale di razza casertana cotta a bassa temperatura, dalla crema di papaccelle, dalla granella di nocciole di Giffoni, dalla polvere di olive caiazzane e dalle fettine di mela annurca. Segue la Quattro pomodori in quattro consistenze, dove è totale l’esaltazione del pomodoro (vivaddio!): datterino giallo e rosso, pomodoro rosso a grappolo, estratto di pomodoro ciliegino e formaggio primo sale di bufala.

Quattro pomodori in quattro consistenze - Sasa' Martucci I Masanielli
Quattro pomodori in quattro consistenze – Sasa’ Martucci I Masanielli

Per rimanere in tema stagionale, c’è poi La Castagna e le sue consistenze, una pizza difficile, tutta giocata sul calibrato impiego degli ingredienti e dove davvero basta poco per sbagliare: fior di latte di vacca pezzata rossa, cicoria, crema di castagne, castagne tritate e a fette e colatura di alici. Si alternano sensazioni di amaro, di dolce, grasso e non ultimo una personale nuance salmastra che chiude in bellezza il morso.

La Castagna e le sue consistenze - Sasa' Martucci I Masanielli
La Castagna e le sue consistenze – Sasa’ Martucci I Masanielli

Se andate in questo periodo, fatevi servire il panettone ottenuto con l’impiego del burro di Normandia e della vaniglia del Madagascar, preparato dal pastry chef Luca Terrazzano, nella versione classica o in quella con le pere, le noci e il miele di acacia di Casertavecchia.

Panettone - Sasa' Martucci I Masanielli
Panettone – Sasa’ Martucci I Masanielli
Luca Terrazzo - Sasa' Martucci I Masanielli
Luca Terrazzo – Sasa’ Martucci I Masanielli

Umami di maiale: 11,00 €

Quattro pomodori e quattro consistenze: € 9,00

La Castagna e le sue consistenze: € 10,00

 

I Masanielli Sasà Martucci

Via Antonio Vivaldi, 23   81100 Caserta

Tel 0823 220092

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.