Seu Pizza Illuminati: ancora una recensione assolutamente anonima che vive il locale del momento come ciascuno di voi!

27/5/2018 3 MILA
Seu Pizza Illuminati
Seu Pizza Illuminati

di Carla Provitera

Seu Pizza Illuminatiun nome un perché. No, non è un negozio di lampadine, ma una pizzeria. Nata da un paio di mesi in zona Trastevere, è la nuova creatura di Pier Daniele Seu, che ha voluto mettere parte di sè nel nome del suo locale. E se non c’è nessun dubbio sul “Seu”, ci domandiamo: sarà davvero “illuminato”? Proveremo a dare una risposta.

Innanzitutto la posizione del locale, collocato nelle immediate vicinanze della movida romana, in una via facilmente raggiungibile con i mezzi e dove, allo stesso tempo, non è del tutto impossibile trovare parcheggio. Scelta strategica, un punto a favore.

Seu Pizza Illuminati
Seu Pizza Illuminati

Guardando dall’esterno il locale capiamo subito di cosa si tratta, perché le ampie vetrate mettono in luce, nella parte centrale, il grande bancone dove Seu e i suoi collaboratori preparano le pizze per l’ampia platea. Per il resto invece, arredamento ultramoderno, pochi colori, dominano grigio e nero abbracciati da luci soffuse. Ben poco di tutto questo ci fa associare il locale alla maggior parte delle pizzerie romane.

In primis un consiglio: se decidete di andare a mangiare da Seu, prenotate. Nonostante sia qui da pochi mesi, il pizzaiolo è tra i più conosciuti di Roma, e Pizza Illuminati è già un posto molto frequentato: il tutto esaurito comincia alle otto di sera e finisce dopo le dieci e trenta.
Fortunatamente il servizio riesce a essere molto rapido: i tavoli si riempiono, si liberano e vengono nuovamente occupati senza alcuna interruzione. I camerieri corrono. Si ha la sensazione di trovarsi in un posto dove tutto viaggia a ritmi serrati. La velocità porta purtroppo con sé un po’ di caos e una certa disorganizzazione, tanto che alcuni tavoli aspettano molto più di altri per ordinare. I camerieri tuttavia sono bravi e compensano con sorrisi e gentilezza.
Nota dolente: armatevi di pazienza se volete sussurrare qualcosa al partner, il locale ha una struttura che amplifica i rumori e, visto il pienone, diventa difficile avere una qualsiasi forma di comunicazione verbale senza “stressare” la voce.

Menù semplice: pizza , bruschette, fritti, dolci e una sezione dedicata alle bevande. Non è nella varietà il punto forte, ma nell’originalità sicuramente. Non semplici bruschette, ma abbinamenti di pane (di Bonci) con diverse varietà d’olio. Non solo supplì e crocchette, ma frittatine di pasta e patate o pasta cacio e pepe. Ripieni nella norma, ma la panatura compensa tutto. Superba.
Quanto alla pizza, ci sono 3 sezioni nel menù: le “certezze” , marinara, margherita e alcuni altri grandi classici; le “OldSchool”, 4 formaggi, funghi e salsiccia ecc.; e finalmente le “Seu”, con le quali quali Pier Daniele si diverte con abbinamenti nuovi, giocando al limite dell’eccesso.  Possiamo ancora definire normale l’ottima “Valeria” con patate al forno, fiordilatte e prosciutto cotto, ma la “Origini” abbina alla porchetta e fior di latte il mirto in riduzione, e la SANTO/rini condisce il fior di latte, il fiocco della Tuscia e filetto lardellato, con del gel di mandarino e erbe amare. Eccessive? Questione di gusti. Dimensioni giuste, condimento ben proporzionato e cornicione alto, queste le caratteristiche della pizza di Seu.

Seu Pizza Illuminati
Seu Pizza Illuminati

In realtà, al di là delle farciture, quello che ci ha colpito molto è proprio il risultato finale  dell’impasto: soffice, leggero e lievitato alla perfezione.

Seu Pizza Illuminati
Seu Pizza Illuminati

E sebbene da Seu antipasti e pizze siano impegnativi, il consiglio è di non perdere il dolce. A scelta fra alcuni classici quali crostata di ricotta e visciole o savarin al mandarino e originali rivisitazioni tra cui spicca lo sferamisù, tiramisù scomposto all’interno di una sfera di cioccolato: buono sicuramente, anche se non convince del tutto.

Seu Pizza Illuminati, dolce
Seu Pizza Illuminati, dolce

Una sola parola per il conto: giusto, nel senso che ci è sembrato coerente con la qualità dell’offerta.
E allora, possiamo spingerci a definire Seu un” illuminato” della pizza? La risposta è senza dubbio positiva: forse nella gestione del locale siamo ancora in una fase di rodaggio, ma sicuramente la maestria nella preparazione dell’impasto, l’originalità del menù e tanta voglia di fare bene compensano in un’esperienza più che positiva. Approvato! :)

Seu Pizza Illuminati
via Angelo Bargoni, 10-18

00153 Roma
Tel. 327/4137031 
Facebook
Instagram
Aperto dalle 19 a mezzanotte. Chiuso il martedì.

Possibilità di pizze d’asporto previa prenotazione telefonica

Un commento

    Emidio Misarra

    (30 maggio 2018 - 13:40)

    ovviamente non una parola su farine utilizzate, lievitazioni, maturazioni dell’impasto, etc… sic!

I commenti sono chiusi.