Spaghetti al Limone, la ricetta tradizionale di Amalfi

21/6/2022 4.8 MILA

SPAGHETTI AL LIMONE
FOTO IL MIO RICETTARIO 4 STAGIONI. SPAGHETTI AL LIMONE

di Francesca Faratro

Ad Amalfi si fa presto a dire limone!

Che sia rigorosamente Sfusato, con la buccia ricca di profumo ed il sapore inconfondibile, negli anni il prezioso agrume è diventato protagonista di svariate ricette, dolci e salate ma capaci non solo di promuoverlo ma anche di offrire preparazioni semplice e ben studiate per valorizzarlo al meglio.

Fra queste, non di recente invenzione, c’è lo spaghetto al limone, un modo per condire la pasta che già gli antichi utilizzavano, fatto di ingredienti semplici ma di grande resa, un piatto pieno di tipicità e territorio che, cucinato rispettando piccoli segreti, lascerà tutti soddisfatti.

SPAGHETTI AL LIMONE - Rocco Bellogrado e i suoi spaghettini al limone
SPAGHETTI AL LIMONE – Rocco Bellogrado e i suoi spaghettini al limone

Rocco Bellogrado, oste della sua “Cantina Miseria e Nobiltà” , è solito preparare ai suoi ospiti questa antica ricetta. Lo fa presso la sua attività amalfitana sita nel cuore della Valle dei Mulini, quell’area incontaminata lontana da caos e fragore, la zona esatta che fa da culla al fiume Canneto che dalla Valle delle Ferriere scende giù per il borgo marinaro.

“Lo spaghetto al limone è fra i miei piatti preferiti. Lo cucino ogni volta con lo stesso amore di sempre ed è forse questo il mio segreto per realizzarlo al meglio. – afferma Rocco Bellogrado – Per prepararlo c’è bisogno di pochi ingredienti, i giusti e gli immancabili per una grande resa che sa non solo di limone ma anche di Amalfi!”

SPAGHETTI AL LIMONE - Gli ingredienti per la preparazione della ricetta
SPAGHETTI AL LIMONE – Gli ingredienti per la preparazione della ricetta

E quello che per Rocco potrebbe rappresentare una ricetta facile ed efficace, veloce ma capace di conquistare i gusti di tutti, con pochi accorgimenti può diventare un primo piatto che, nella sua totale semplicità, si lasci ricordare.

SPAGHETTI AL LIMONE - La preparazione del condimento a freddo
SPAGHETTI AL LIMONE – La preparazione del condimento a freddo

Lui ha rubato la ricetta ad uno zio e con il tempo ne è diventato esperto realizzandolo per gli amici e anticipando la preparazione con la raccolta delle erbe, in montagna, un momento di convivialità e divertimento.

SPAGHETTI AL LIMONE - La cottura della pasta
SPAGHETTI AL LIMONE – La cottura della pasta

Ricetta di Rocco Bellogrado

  • 20 minutiTempo di preparazione
  • 10 minutiTempo di cottura
  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 2 Limoni Sfusato Amalfitano
  • 1 Spicchio di Aglio
  • Q.B. Basilico, Prezzemolo, Salvia, Alloro, Rosmarino, Finocchietto Selvatico (da sostituire in base alle disponibilità)
  • Q.B. Sale
  • Q.B. Olio Evo
  • 400 gr. Spaghetti

Preparazione

Lavare i limoni e togliere le bucce che verranno disposte in padella con qualche pizzico di sale, aglio ed un mix delle spezie sopra citate come alloro, finocchietto selvatico, rosmarino, basilico, prezzemolo, salvia.
Al composto unire il succo dei limoni precedentemente sbucciati ed unire una cospicua dose di olio evo.
Mescolare i vari ingredienti a freddo, lasciarli in macerazione per circa 15 minuti.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e ormai cotta, unirla alla padella con il composto preparato.
A questo punto, rigorosamente a freddo e senza fiamma, mantecare gli spaghetti nel condimento ed impiattare.

3 commenti

    FRANCESCO MONDELLI

    Mi sembra molto interessante.Anch’io ho una ricetta simile regalata da un ristoratore della divina costiera che è sempre di gran soddisfazione.Vorrei però invitare,quando si da una ricetta,ad un po’ di precisione:giustamente si parlava di erbe (aromatiche)da raccogliere in montagna(si trovano un po’ dappertutto per cui non scoraggerei i meno volenterosi)ma nell’elenco degli ingredienti vanno sotto il nome di spezie che in questo caso credo non abbiano diritto di cittadinanza FM

    22 Giugno 2022 - 05:58Rispondi

    GIULIO SANTILLO

    Io assiduo visitatore della Costa Amalfitana e di Agerola, non ho mai, ripeto mai, visto su un menu’ della Costa, pasta al limone. Debbo dire che la prima volta che lo mangiata e’ stata nel 1978 a Parma. Tagliolini al limone, meravigliosi!! Mostratemi un menu’ e mostrarmi che sbaglio

    22 Giugno 2022 - 06:06Rispondi

    FRANCESCO MONDELLI

    @Giulio Taverna degli apostoli Spaghettone al pesto di limone In piazza ad Amalfi Che io sappia è ancora in carta FM

    22 Giugno 2022 - 15:08Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.