Spaghettoni alla Conventuale, antica ricetta amalfitana di Pineta 1903

8/9/2017 7.3 MILA

Pineta 1903, Vermicelloni
Pineta 1903, Vermicelloni

di Francesca Faratro

Il ristorante Pineta 1903 a due anni dall’apertura o meglio, della nuova gestione che ha rinvenuto la storica attività maiorese, continua ad essere un luogo dove poter assaggiare una buona cucina della Costa d’Amalfi sotto l’ombra e la frescura di un limoneto.

Con l’utilizzo di prodotti buoni ed uno chef che non smette mai di stupire, la famiglia De Filippo, con a capo papà Carlo, ha fatto della trattoria storica, la patria dove proporre le ricette antiche di un territorio pervaso di tanta bellezza.

Pineta 1903 - Lo chef Giuliano Donatantonio con il suo piatto, Vermicelloni alla conventuale
Pineta 1903 – Lo chef Giuliano Donatantonio con il suo piatto, Vermicelloni alla conventuale

E se un ristorante lo fa sicuramente la cucina, a fare la cucina è sempre uno chef: lui è Giuliano Donatantonio, minorese di origine ed un cuoco appassionato degli ingredienti semplici, provenienti sia dal mare che dalla montagna (non a caso suo padre è un vecchio pescatore).

La proposta di Giuliano si rifà alla storia della cucina locale, con l’utilizzo dei migliori marchi Slow Food, preparati ancora secondo i metodi tradizionali e non manomessi dalla grande distribuzione.

Lo spunto lo trova proprio negli occhi dei produttori, grandi e piccoli, i quali torna a far visita ogni volta che necessita di una nuova ispirazione: solo così la sua pasta a mano godrà di un buon condimento, i suoi intingoli dei migliori formaggi e le sue proposte di mare inebriate dal pescato del giorno acquistato dal pescatore di fiducia al porto.

Negli anni Giuliano è stato sempre un’esplosione di idee, in continuo cambiamento ma il “Vermicellone alla Conventuale” resta il piatto più richiesto dai suoi clienti i quali, apprezzandolo, ne richiedono la ricetta prima di fare ritorno a casa.

Non è altro che una rivisitazione dello spaghetto “’interrato” che in Costiera Amalfitana si è soliti preparare alla vigilia di Natale, oggi come anticamente.

Fra gli ingredienti principali, le alici salate, le noci, il pecorino ed ovviamente una buona pasta, meglio se artigianale!

 

Pineta 1903
Corso Reginna,53
84010 – Maiori SA
Tel.  328 881 5393
www.ristorantepineta1903.it

Spaghettoni alla conventuale

Ricetta di Pineta 1903

  • 15 minutiTempo di preparazione
  • 10 minutiTempo di cottura
  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 5 Alici Salate di Cetara
  • 8 Gherigli di noce
  • 80 gr. Pecorino grattugiato
  • 400 gr. Vermicelloni o Spaghettoni
  • 4 cucchiai Olio Evo
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • B. Sale
  • B. Prezzemolo

Preparazione

Soffriggere in una padella l’aglio nell’olio; non appena sarà biondo, unire le alici e lasciarle sciogliere.
Unire il prezzemolo tritato sul finire della preparazione, così da mantenere vivo il colore e un mestolo di acqua di cottura.
Intanto, cuocere i vermicelloni, lasciandoli al dente, ed unirli alla padella con il composto precedentemente preparato.
Mantecare la pasta in padella lontana dal fuoco, aggiungendo il pecorino e le noci tritate in modo da creare una crema che unisca tutti gli ingredienti.
Impiattare e decorare con una spolverata di formaggio, noci e qualche ciuffetto di prezzemolo.

Vini abbinati: Tramonti bianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *