Taverna Angelica a Roma, Genovese ed “esplosione di pomodoro”: la tradizione napoletana all’ombra della capitale

29/5/2021 1.3 MILA
Taverna Angelica - chef Luca Maiolo
Taverna Angelica – chef Luca Maiolo

di Marco Milano

A Roma, immerso nel cuore dello storico borgo ai piedi del Vaticano, “Taverna Angelica” si sta imponendo con sempre più forza nel panorama gastronomico della Capitale. Guidato dal giovane talento Luca Maiolo, di nascita romano ma di fatto calabro-napoletano, lo chef ripropone in tavola ciò che ha di più caro: la tradizione.

Taverna Angelica
Taverna Angelica

Prende forma da qui, ad esempio, la “Genovese nella pappardella” un chiaro richiamo alle origini e un vero e proprio omaggio alla nonne che, le domeniche di inverno, usavano impastare la pasta fresca e cuocere un ragù di carne e cipolle, rigorosamente ramate.

Taverna Angelica - genovese nella pappardella
Taverna Angelica – genovese nella pappardella

Ma Luca è anche romano e lo raccontano i “Ravioli ripieni di baccalà in olio all’arrabbiata”.

Taverna Angelica - ravioli ripieni di baccala
Taverna Angelica – ravioli ripieni di baccala

Un piatto leggero e deciso che lega a doppio filo la sua fantasia al territorio che lo ha visto crescere. Una crescita consolidatasi tra le cucine del “Gambero rosso” e i tra maestri degli stellati di città. Tra le chicche del menù spicca anche il “Filetto di maiale con topinambur, lattuga alla griglia e salsa teriaki” che racconta come la curiosità dello chef strizzi l’occhio anche a paesi lontani.

Taverna Angelica - maiale
Taverna Angelica – maiale

Un altro must è il “Polpo croccante con sedano rapa in doppia consistenza, salsa verde e more ghiacciate”, che ha già fatto proseliti tra gli aficionados. Il menù dell’estate è tutto leggerezza, freschezza.

Taverna Angelica - polpo croccante
Taverna Angelica – polpo croccante

“Esplosione di pomodoro”, anolini ripieni di pomodoro liquido e una spuma al basilico, tutto rigorosamente dall’orto che Luca cura insieme al nonno ultraottantenne. Uno “spettacolo” di sapori dalla coltivazione alla cucina, dunque, e poi in tavola, nel cuore del Vaticano, in un connubio di tradizione e modernità in una narrazione rispettosa della cucina mediterranea. A “Taverna Angelica” cotture lente e sottovuoto, storie di sapori dai tempi passati, pesce fresco e carni da pascoli selezionati, lista dei migliori vini italiani.

Taverna Angelica
Piazza Americo Capponi 6
00193 Roma
Tel. 06.6874514
www.tavernaangelica.com
[email protected]