Top Ten depurarsi con gusto: I mandarini secondo Giovanni De Vivo

20/2/2018 1.6 MILA
Giovanni De Vivo
Giovanni De Vivo

di Bruno Sodano
Eccoci arrivati quasi alla fine della mia Top Ten degli alimenti che fanno bene alla salute che, se usati con un po’ di fantasia, ci permettono di regalarci un pasto davvero superlativo. Ovviamente ho chiesto a tanti chef di aiutarmi in questo e per il mandarino mi sono dovuto rivolgere necessariamente ad uno chef stella “Michelin”. Direttamente da “Il Mosaico” di Ischia, Giovanni De Vivo, ci propone un piatto che io, fra le altre cose, ho avuto il piacere di assaggiare e devo essere sincero… ne rimasi entusiasta.

I mandarini secondo Giovanni De Vivo
I mandarini secondo Giovanni De Vivo

Chef De Vivo a me piace particolarmente per varie motivazioni: innanzitutto è molto alla mano, semplice e simpaticissimo. Poi è molto bravo ai fornelli e riesce a trasmettere la sua personalità nei piatti che propone rendendoli originali, capaci di trasmettere qualcosa. Per lui le stelle sono i suoi clienti e conoscendolo posso confermare che non è una frase fatta. Il mandarino è un ingrediente molto particolare da utilizzare nella cucina salata e sapevo bene di fare la scelta giusta affidandomi a lui. Prima di spiegarvi la ricetta del Tonno cotto a bassa temperatura su creme fraiche al mandarino e polvere di pistacchi ricordo brevemente alcune caratteristiche del frutto protagonista di questo articolo: I Mandarini, ricchi di vitamina C e di antiossidanti, migliorano il naturale processo di depurazione del nostro corpo e aumentano la produzione di enzimi, utili nella depurazione del nostro fegato e nell’eliminazione delle scorie.

Ingredienti
500 gr di filetto di tonno rosso
50 gr di pistacchi di Bronte
100 gr di crema di formaggio fresco di mucca Jersey
30 gr di yogurt di bufala
50 gr di succo di clementine

Procedimento
Sagomare il filetto di tonno mettere in busta sottovuoto e cuocerlo a 42° per circa 30 minuti
Intanto preparare la creme fraiche miscelando yogurt, formaggio fresco ed il succo di mandarino e metterla in un sache a poche
Frullare la polvere di pistacchi e setacciarla finemente
Assemblaggi del piatto
Stendere la creme fraiche al mandarino sul piatto scottare il tonno con del burro di cacao e panarlo nella polvere di pistacchi e decorare a piacere