Valle dell’Acate: il Progetto di Gaetana Jacono

14/5/2021 502

di Antonio Di Spirito

L’azienda si trova nella nel Feudo Bidini tra i colli della Valle del Dirillo, nel cuore della denominazione di Vittoria, in provincia di Ragusa.

Sono circa 80 gli ettari di terreni vitati di proprietà della famiglia Jacono da sei generazioni, in un unico corpo che si sviluppa tutt’intorno al vecchio palmento, tutti in regime biologico.

Il progetto cui Gaetana Jacono, l’attuale conduttrice dell’azienda, è sentimentalmente più legata è il “Sette Terre per Sette Vini”, perché ricalca la filosofia dei suoi avi; potendo contare su terreni di varia composizione morfologica ed esposizione climatica, ognuno dei terreni è stato specializzato alla produzione di un vino.

 

Ed allora abbiamo:

TERRA GIALLA

I vigneti si trovano sulla costa; il terreno ha una struttura sabbioso-argillosa ed un caratteristico colore giallo. Conferiscono freschezza e complessità di profumi ai vini.

Si coltivano uve grillo dalle quali si produce il vino Zagra.

 

TERRA BIANCA

Il vigneto sorge in una piccola zona dell’Altopiano Bidini Soprano a 250 mt slm, con terreni calcarei molto poveri, dove le piante soffrono, non sviluppano tanta vigoria e si autoregolano, raggiungendo una buona concentrazione del frutto e, grazie alla costante ventilazione, raggiunge una graduale maturazione. Il vino prodotto è il Bidis.

 

TERRA NERA CON CIOTTOLI BIANCHI

I vigneti si trovano a circa 100 mt slm, dove la terra è nera ed abbastanza compatta con ciottoli bianchi. La sua struttura permette alla pianta di avere una buona ossigenazione delle radici che scendono molto in profondità. Il vino prodotto è Il Frappato.

 

TERRA ROSSA

I vigneti si trovano sull’Altopiano Bidini Soprano, dove i terreni si compongono in parte di sabbie rosse di medio impasto e dove è stato utilizzato Il vitigno nero d’Avola; mentre la parte di terreni adiacenti al mare sono di colore rosso chiaro e sono adibiti alla produzione di frappato. Da questi due vitigni ottiene il Cerasuolo di Vittoria: 60% nero d’Avola e 40% frappato.

 

TERRA NERA

Il vigneto è situato a circa 120 mt slm con terreno molto scuro, quasi nero, di medio impasto tendente al compatto con una buona presenza di piccole pietre scure.

Vi si produce nero d’Avola, per i cru Il Moro.

 

TERRA ROSSO ARANCIO

E’ un vigneto situato nella parte più alta della costa a circa 200 mt slm. I terreni sono molto leggeri con struttura sabbiosa di colore rosso-arancio e danno vini di grande struttura e complessità. Qui viene prodotto Iri da Iri.

 

TERRA OCRA

I terreni hanno una composizione mista di creta e sabbia; sono, quindi, di struttura sciolta e leggera; un terreno unico particolarmente adatto a produrre le migliori espressioni di nero d’Avola.

Qui si produce il Tané, che in “siciliano” vuol dire “Gaetana”.

 

La Degustazione
La Degustazione

La Degustazione

 

Zagra
Zagra

Zagra 2020 – Sicilia Grillo DOC

Ottenuto da uve grillo coltivate nel terreno Terra Gialla, matura per 4 mesi in acciaio ed affina ulteriori 4 mesi in bottiglia.

Il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli; dal calice emana profumi di fiori bianchi, zagare e limoni canditi molto intensi; il sorso è molto sapido, asciutto, piacevole, ha un’acidità vivace, è ampio di sapori, ma scorrevole ed appagante.

 

Il Frappato Rosato
Il Frappato Rosato

Bellifolli – Il Frappato Rosato 2020 – Terre Siciliane IGT

Viene prodotto da uve frappato coltivate su terreno di argille nere ricche in scheletro e silice con presenza di ciottoli bianchi in contrada Bidini. La raccolta viene effettuata a fine agosto; matura per quattro mesi in acciaio ed affina per almeno due mesi in bottiglia.

Le etichette di questa linea sono ispirate alle maschere dei balconi di Scicli.

Bellissima e intensa la tonalità di rosa corallo brillante, leggermente sfumato verso l’unghia. fiori di campo molto colorati, glicine, frutta rossa molto matura, pompelmo rosa maturo; il sorso è vivace, molto sapido, freschissimo, saporito di piccoli frutti rossi e con una notabile presenza alcolica. Molto indicato per intingoli di pesce e formaggi freschi.

 

Il Frappato
Il Frappato

 

Il Frappato 2020 – Vittoria Frappato DOC Sicilia

Questo vino è ottenuto da uve di frappato in purezza, vitigno unico nel suo genere, coltivate su terreno Terra Nera con ciottoli bianchi; matura in acciaio per 6 mesi ed affina in bottiglia per almeno 3 mesi.

Di colore rubino intenso e brillante, subisce una macerazione lunga per ottenere profumi intensi: fragoline di bosco, lamponi, nespole nostrane, sambuco; al palato propone sapori di frutta matura, acidità ed alcol si contendono la scena ed il tannino fa da catalizzatore; una scia sapida accompagna il lungo sorso verso una piacevole chiusura.

 

Cerasuolo di Vittoria DOCG Classico 2018

Coltivato su un terreno rosso, il Cerasuolo di Vittoria “Classico” è ottenuto da uve Nero d’Avola 60% e Frappato 40%, affinate in botti e tonneaux per 12 mesi e in bottiglia per almeno 9 mesi.

Rubino intenso ed uniforme; i profumi sono floreali e freschi, con note di frutta rossa croccante: ciliegie, fragoline e lamponi; poi note di macchia mediterranea e resine; allappa ancora un po’, ma i tannini sono, comunque, avvolgenti ed i sapori sono intensi almeno quanto la salinità e l’acidità vibrante; è caldo nel cavo orale e molto speziato.

Quando si apre, dopo oltre un’ora, è irresistibile al naso: si arricchisce dei profumi di chiodi di garofano e cardamomo, che diventano più insinuanti; il ventaglio dei sapori diventa più ampio e consistente, ma non perde mai in scorrevolezza ed in eleganza.

Etichette IRI DA IRI
Etichette IRI DA IRI

La degustazione di cui sopra è stata effettuata nella prima metà di marzo 2021. Ho atteso così a lungo per la pubblicazione di questo resoconto perché era in dirittura d’arrivo l’entrata in commercio di un altro campione di gran razza che ho avuto l’onore di degustare in anteprima assoluta. La bottiglia non è ancora etichettata e questa è solo una bozza. In effetti si tratta di un “polittico” di quattro disegni uguali che cambiano di anno in anno solo nella colorazione. Quest’anno, per l’annata 2014, verrà utilizzata la versione di colore beige.

 

IRI DA IRI 2014
IRI DA IRI 2014

IRI DA IRI 2014 Cerasuolo di Vittoria DOCG Classico

È un vigneto coltivato nella parte più alta della costa a circa 200 mt slm. Terreni molto leggeri con struttura sabbiosa di colore rosso-arancio danno vini di grande struttura e complessità.

Frutta rossa e nera, note di rabarbaro, goudron, note balsamiche, legno ormai ben assorbito e note di tabacco: la famosa “cigar box”; il sorso è molto impattante al palato: offre una piacevole freschezza e tannini setosi; è molto persistente fruttato e leggermente speziato. Conserva la sua proverbiale e tipica corposità del vino, ma è scorrevole, fine ed elegante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.