Vini di Caparra & Siciliani Cantina Sociale Cooperativa

29/7/2019 657
Vini di Caparra&Siciliani
Vini di Caparra&Siciliani

di Enrico Malgi

Le storiche famiglie cirotane Caparra e Siciliani nel 1963 hanno fondato  l’attuale Cooperativa che è composta da 19 soci e portando avanti un’antica tradizione vitivinicola territoriale, che ha nel Gaglioppo la sua punta di diamante.

Moderne e tecnologiche attrezzature rappresentano lo scenario adatto per lavorare al meglio le uve ricavate da ben 180 ettari vitati di proprietà. Gli eccellenti vini poi, venduti ad un prezzo molto conveniente e massimamente esportati all’estero, sono oggetto di molteplici riconoscimenti in tutto il mondo.

Quattro le etichette che ho avuto l’occasione di assaggiare in questi giorni.

Controetichette vini di Caparra&Siciliani
Controetichette vini di Caparra&Siciliani

Curiale Calabria Igt 2018. Blend di Greco Bianco al 70% e saldo di Chardonnay. Maturazione del vino per quattro mesi in acciaio e due mesi in vetro. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo in enoteca di appena 7,00 euro.

Splendente il bel colore giallo paglierino con riflessi verdognoli nel bicchiere. Naso di bergamotto, litchi, papaya, mela golden, mandorla, biancospino, caprifoglio, sambuco ed erbe mediterranee. Collusive poi le fragranze iodate e leggermente speziate. In bocca entra un sorso delicato, gradevole, fresco, ed agrumato. Tensione gustativa dotata di ottimo appeal che si focalizza su toni evoluti e convincenti. Registro palatale morbido, sensitivo, succoso e dinamico. Frutto di cristallina purezza. Chiusura appagante e prolungata. Ci vedo bene in abbinamento un classico piatto di vermicelli ai frutti di mare e/o la carne bianca.

Le Formelle Cirò Rosato Doc 2018. Gaglioppo in purezza, lavorato per quattro mesi in acciaio e poi elevato in boccia per altri due mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia di 7,00 euro.

Colore rosato carico. Bouquet interessato subito da deliziosi sbuffi di piccoli frutti del sottobosco e/o di fragole e di ciliegie, che poi si alleano insieme con cadenzati respiri floreali di violetta, peonia e geranio. Tocchi vegetali di mediterranea purezza. Sorso scorrevole, guizzante, teso, suadente, affusolato, elegante, vellutato e stimolante.  Modulato e godibile lo slancio finale che appaga la beva. Zuppa di pesce, pizza margherita e tagliere di salumi.

Volvito Cirò Rosso Classico Superiore Riserva Doc 2015. Soltanto Gaglioppo. Maturazione in acciaio e poi in barriques di rovere francese per otto-dodici mesi. Affinamento in vetro per altri sei mesi. Tenore alcolico di quattordici gradi. Prezzo in enoteca di 12,00 euro.

Colore rosso rubino-purpureo. Lo spettro olfattivo risalta un’aromaticità fruttata di marasca, prugna, cassis e mirtilli. Parvenze di fiori rossi appassiti. Speziatura di chiodi di garofano e di vaniglia. Elementi empireumatici e profusioni di tabacco, liquirizia, cuoio, corteccia di china e balsamo. L’impatto del vino esercita un profilo di grande fascino e piacevolezza, che sfocia in un sorso etereo, morbido, fresco, salmastro, equilibrato, calibrato e dinamico. Trama tannica bene evoluta. Gusto pieno, corroborante, tonico e rotondo. Il retroaroma è intrigante e persistente. Ottimo vino davvero, che può durare ancora alcuni anni. Da spendere su pasta al sugo, grigliate di carne e formaggi semistagionati.

Mastrogiurato Calabria Rosso Igt 2014. Blend di Gaglioppo al 70% e saldo di Greco Nero. Maturazione in acciaio e legno piccolo per un circa un anno. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo in enoteca di 14,00 euro.

Qui il colore vira verso un rosso rubino leggermente più concentrato. Note di frutta piccola e media; sentori di giaggiolo; nuances speziate di noce moscata, chiodi di garofano, pepe nero e cannella. Garbato il vezzo sapido. Sorso armonico, lineare, tagliente e strutturato. Superba e palpabile la tensione tannica. Plastica ed avvolgente la chiusura che regala un’infinita persistenza. Su carni rosse, formaggi caprini e ‘nduja calabrese.

Sede a Cirò Marina (Kr) – Bivio S.S. 106
Tel. 0962 373319 – Fax 0962 379000
[email protected]  –  www.caparraesiciliani.it
Enologo: Fabrizio Ciufoli
Ettari vitati: 180 – Bottiglie prodotte: 800.000
Vitigni: Gaglioppo. Greco Nero e Bianco e Chardonnay.

 

Un commento

    Francesco Mondelli

    (29 luglio 2019 - 21:44)

    Con la sua Guida essenziale ai vini d’Italia Daniele Cernilli ha “sdoganato ” le cooperative che spesso ottengono ottimi punteggi e non solo con i loro vini di punta.Per quanto ho avuto modo di assaggiare posso tranquillamente affermare che anche in questo caso siamo di fronte ad un esempio virtuoso.I vini leggibili e territoriali ottimo rapporto qualità prezzo e,cosa che non guasta, un brand affermato e ricercato.Ad maiora da FM .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.