Vini Tenuta Fontana

11/1/2021 880
Vini Tenuta Fontana
Vini Tenuta Fontana

di Enrico Malgi

Bella realtà senz’altro quella di Tenuta Fontana di Pietrelcina, che vede impegnata con grande passione tutta la famiglia con in testa papà Raffaele, insieme con i figli Mariapina ed Antonio. Ottima la produzione con metodo biologico connotata da punte di assoluta eccellenza, tanto da spuntare spesso prestigiosi riconoscimenti come quelli conseguiti a Radici del Sud con l’Asprinio di Aversa e con la Falanghina.

In questi giorni ho avuto l’opportunità di assaggiare le nuove annate di tre etichette aziendali, due bianchi ed un rosso.

Controetichette Vini Tenuta Fontana
Controetichette Vini Tenuta Fontana

Civico 44 Asprinio di Aversa Doc 2019. Il Millesimo 2017 ha vinto l’edizione 2018 di Radici del Sud. Fermentazione ed affinamento in acciaio per sei mesi e poi elevazione del vino in vetro per altri due mesi. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo finale intorno ai 15,00 euro.

Asprinio, nomen omen, è un vino, che piaceva tanto al grande Luigi Veronelli, molto acido quasi aspro appunto e contrassegnato da profumi che ricordano gli agrumi ed in modo particolare il limone. Secondo studi recenti, poi, si dice che l’Asprinio condivida l’identità genetica col Greco.

Questo Asprinio di Fontana si presenta alla vista con un colore giallo paglierino limpido ed abbastanza carico a discapito della sua gioventù. Dal ricco bouquet emergonoagrumi, mela annurca, albicocca, mandorla, biancospino ed erbe aromatiche come la maggiorana ed il finocchietto selvatico. Non mancano poi note speziate e/o rimandi affumicati. In bocca orso secco ma non  aspro, anzi tutt’altro. L’appeal manifesta poi agilità, pulizia, scorrevolezza, eleganza e suadenza. Silhouette scattante e palpitante. Allungo finale armonioso e totalmente appagante. A questi livelli l’Asprinio si esalta davvero e mette in mostra tutte le sue eccellenti peculiarità di grande vino bianco campano. Da abbinare ad una bella mozzarella di bufala campana.

Civico 2 Falanghina Campania Igt 2019. Anche la Falanghina è risultata vincitrice a Radici del Sud 2019 col millesimo 2018. Affinamento in serbatoi di acciaio per sei mesi sulle fecce fini. Elevazione in boccia per due mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 15,00 euro.

Colore giallo paglierino lucente. Spettro aromatico di grande presa olfattiva, laddove affiorano variegate ed avvolgenti percezioni che rimembrano la clementina, la pesca, la pera, il melone, la banana e la ginestra, strettamente legate a profumi vegetali di rosmarino e di timo. Sentori sapidi e minerali. In bocca domina subito una grande freschezza, seguita da nitidi respiri di morbidezza, balsamo, succosità ed eleganza. Palato che si fa sedurre da sensazioni fruttate, aggraziate, carezzevoli, setose, reattive, fascinose, ritmate e dinamiche. Fraseggio finale persistente ed edonistico. Da spendere su minestre di verdura, carne bianca e latticini.

Civico 28 Aglianico Campania Igt 2017. Un anno di maturazione in acciaio e poi dopo un 30% del vino affina per un altro anno in tonneaux di rovere francese. Elevazione in bottiglia per tre mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 15,00 euro.

Colore rosso rubino sfavillante. Attraente ed intrigante l’approccio olfattivo, che evidenzia subito un disincantato incipit profumato di tanta buona frutta fresca e fiori rossi. Note  speziate di noce moscata, chiodi di garofano, zenzero e pepe nero. Stimolanti ed incisivi gli umori terziari. L’impatto del sorso sulla lingua è marcato da risvolti gustativi tesi, terrosi, carnosi, equilibrati, profondi, sapidi e materici. Trama tannica in piena fase evolutiva. Portamento palatale fine, intenso, raffinato, infiltrante, sontuoso, strutturato, reattivo e rotondo. Serbevolezza da verificare tra molti anni. Retroaroma persistente. Da preferire su un piatto di pasta al ragù e carne arrosto.

Sede a Pietrelcina (Bn) – Contrada Starza, 1
Tel. 0824 991879
[email protected]www.tenutafontana.com
Enologo: Francesco Bartoletti
Ettari vitati: 4,5 – Bottiglie prodotte: 50.000
Vitigni: Aglianico, Primitivo, Sciascinoso, Asprinio e Falanghina.