Week End a Caggiano. La stella di Locanda Severino, la pizza di Angelo Rumolo e purezza della biodiversità tra Campania e Basilicata

16/5/2019 3.2 MILA
Caggiano
Caggiano

In primo luogo, dov’è Caggiano? Parliamo di un paesino che ha meno di tremila residenti, ai confini con la Basilicata. Da Napoli dista 122 chilometri, di cui 116 sono di autostrada, gli altri vanno dall’uscita di Polla sulla Salerno-Reggio sino al centro del paese, a quota 828, il secondo più alto della Campania. Se siete in viaggio da o per la Calabria è la perfetta tappa intermedia.
Dotato di un centro storico molto ben tenuto e testimone di un passato glorioso soprattutto in epoca Medioevale, Caggiano è da sempre rinomata nei dintorni per la sua gastronomia, ricca e abbondante come dimostra il suo piatto identitario, il pasticcio caggianese.

Angelica con il pasticcio Caggianese
Angelica con il pasticcio Caggianese

Si tratta di una torta di formaggi di chiara ispirazione francese che concludeva i pranzi nuziali e che ancora oggi viene prodotto un po’ ovunque. Un piatto che da solo richiede uno stomaco di ferro.
Dunque il motivo per cui vi suggeriamo un week end in questo borgo sconosciuto è assolutamente gastronomico.

I coniugi Pucciarelli con la squadra di Locanda Severino
I coniugi Pucciarelli con la squadra di Locanda Severino

Brilla qui la stella più a Sud della Campania, Locanda Severino. Un palazzo sapientemente restaurato da Franco Pucciarelli e Milena Cafaro (produttori di olio e del vino Il Caggianese) nel 2009 e avviato con passione e dedizione sino alla conquista della stella Michelin, mantenuta anche con il cambio della guardia ai fornelli tra Vitantonio Lombardo e Peppe Misuriello.
Sicuramente una bella base dove si gode una cucina semplice e concreta fatta di grandi prodotti e da cui partire per una serie di escursioni indimenticabili: alle vicine Grotte di Pertosa, appena dieci minuti di auto oppure alla spettacolare Certosa di Padula a 40 chilometri. Se poi amate le camminate in montagna, magari a caccia di asparagi, erbe aromatiche, lavanda e zafferano, avete solo l’imbarazzo della scelta.

Le grotticelle
Le grotticelle

A contraltare questa esperienza stellata, c’è quella di La Grotticella, la Country House costruita a mano pietra su pietra dalla famiglia Rumolo. Qui il pizzaiolo Angelo Rumolo ha aperto con la famiglia dopo aver fatto una lunga gavetta al Grotto nel centro storico. Beh, possiamo dire che non c’è differenza fra la filosofia dello chef siculo-danese Christian Puglisi e quella di Angelo Rumolo: qui tutti i prodotti sono fatti in proprio o recuperati da piccole aziende del territorio e, come a Baest a Copenhagen, salumi e latticini parlano la stessa lingua: prodotti sani e senza conservanti, salubri per l’ambiente e l’organismo. In più le erbe trovate in montagna, tartufi e asparagi dal sapore unico, il carciofo bianco del territorio e tanti ortaggi coltivati in proprio.

Ma non è finita.

Perché dobbiamo segnalarvi ancora l’agriturismo il Capitano (Località Mozzone. Telefono 0975 393148; sito www.ilcapitanoagriturismo.it), aperto da quasi 20 anni ormai, dove si producono olio, formaggi, salumi. Il tutto a conduzione biologica certificata. Sulla stessa linea, con pizze, pasticcio caggianese, salumi e verdure l’altro agriturismo del paese, i 2 Boschi (Località Bosco, 2. Tel. 0975 393711). Anche questo di lungo corso.

AzienbdaBio Sole Di Cajani
AzienbdaBio Sole Di Cajani

Infine i prodotti: siamo nella dop Olio delle Colline Salernitane, con produzioni sicuramente molto pregiate: quest’anno l’olio prodotto dall’azienda Sole di Cajani è stato scelto come il migliore della categoria bio per la quindicesima edizione del premio nazionale “Sirena d’oro Sorrento”. Si tratta di un’azienda a conduzione familiare e storicamente legata all’olio: una tradizione nella produzione dell’olio che fa della filiera a chilometro zero un marchio di fabbrica.
Non dimenticate di portare con voi verdure e frutta del territorio o, dopo una sosta in macelleria, le rinomate soppressate.

 

RISTORANTE
Locanda Severino  1 Stella Michelin

Largo Re Galantuomo, 11 Contatti: 0975/393905- [email protected] www.locandaseverino.it

COUNTRY HOUSE PIZZERIA
Le Grotticelle

Località Le Grotticelle. Telefono: 0975 196 6171. www.legrotticelle.it

AGRITURISMO
Agriturismo Il Capitano

Località Mozzoni Contatti: 0975/393148 [email protected] www.ilcapitano.info

Agriturismo 2 Boschi
Località Bosco Contatti: 0975/393711

OLIO
AziendaBio Sole di Cajani
Loc. Spinosiello 16. Tel. 0975 393585

Azienda Il Caggianese di Silvana Addesso
Località Ficarola, 1
Tel. 392 7556193

VINO

Franco Pucciarelli
Località Piedi I Murgi, 4
www.francopucciarelli.it
Tel.333.2383038

DORMIRE
Albergo Il Pino *** : Viale Principessa Elena, 24 Contatti: 0975/393004 [email protected] www.albergoilpino.it
Locanda Severino****: Largo Re Galantuomo, 11 Contatti: 0975/393905- [email protected] www.locandaseverino.it
Azienda Agrituristica “Il Capitano”: Località Mozzoni Contatti: 0975/393148 [email protected] www.ilcapitano.info
Azienda Agrituristica “ I 2 Boschi”: Località Bosco Contatti: 0975/393711

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.