Album > Personaggi
0

Casa Cortese. Il presepe degli chef? Mi piace

21 novembre 2014

 

Casa Cortese. Il Presepe degli chef. Cristina e Maurizio

di Tommaso Esposito

Il passaggio è obbligato.
Sant’Alfonso Maria de’ Liguori.
Due canzoncine scritte da lui.
Quanno nascette Ninno
Fermarono i cieli la loro armonia.
Furono ispirate dalla narrazione di Luca e Matteo, ma anche da quella di Giacomo, il proevangelista.
Un testo apocrifo mai ricondotto nel Libro Nuovo.
Cosa accadde in quella notte?
Dio si manifestò sulla terra attraverso il Bambinello, ‘o Ninno.
E si invertì l’ordine naturale della cose.
Era notte e parea miezjuorno, se scetaje l’auciello cantanno na forma tutta nova.
S’arrevotaje tutto ‘o munno:
La pecora pasceva co lione;
Co’ o caprette – se vedette
O liupardo pazzeà;
L’urzo e o vitiello
E co’ lo lupo ‘npace o pecoriello.
E le stelle non stettero a guardare, giacché:
Fermarono i cieli la loro armonia cantando Maria la nanna a Gesù.
Il Cosmo?
Sospeso.
Screenshot.
E come fu colta Napoli?
Sta tutto scolpito sul presepe.
‘O presebbio è il trionfo della gola.
Il Theatrum delle cibarie.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

Una grande tavola imbandita.
Summa gastronomica.  Metonimie, particolari occupanti la scena: quarti di manzi, testine di vitello, salsicce e soppressate, formaggi ed ortaggi, fiori e frutta, piatti e scodelle, fiaschi e bicchieri.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

Vivono nature morte.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

Ossimoro? Macché.
Attorno alla natività si agita la vita di una irreale Betlemme diluita tra ciabattini, lavandaie, contadini, venditori di meloni, caciocavalli e cocomeri, acquaioli, pescivendoli, fornai, macellai.
Una Napoli-Betlemme ricca di osterie, di bettole e di taverne: tante quante, forse 480, ne aveva Partenope.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

E tutte affollate da avventori assisi intorno al desco.
Un’immensa cucina.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

Da qui nasce ‘o Presebbio di Casa Cortese.
I cuochi d’Italia non stanno lì per fatuo gioco.
C’è Angelina, c’è Peppe.
Come Zeza al Cerriglio e Pallino.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

E pure gli altri.
Stelle e cappelli.
Assisi.
Sospesi.

Casa Cortese. Il Presepe degli chef

La luce più bella
negli occhi brillava,
sul viso sembrava
divino splendor.

Comme mme piace sto Presebbio!