L’Olivo del Capri Palace 2016 con Andrea Migliaccio

Letture: 3135
Olivo Capri Palace, olio
Olivo Capri Palace, l’olio

Olivo del Capri Palace: mi è piaciuta l’affermazione di Valentino Palmisano nella intervista rilasciata a  Fabio Panci: eravamo il Real Madrid della cucina quando c’era Oliver. La più grande soddisfazione per chi segue la cucina è il fatto che con Andrea Migliaccio il livello si è alzato ancora di più e il Capri Palace è diventato il motore di diverse iniziative del gruppo coordinato da Ermanno Zanini.
Una squadra che gira in maniera impressionante, dagli spaghetti all’assassina per affezionati clienti baresi che vogliono aria di casa alla proposta gourmet completa e amplia.
Ecco il menu della stagione 2016.

Tra gli antipasti:
Zuppa fredda di pomodoro con merluzzo affumicato, alici alla colatura, ricotta e taralli di Agerola

Olivo Capri Palace, zuppa fredda di pomodoro
Olivo Capri Palace, zuppa fredda di pomodoro

Vellutata di cipollotti tiepida, tartare di tonno rosso con lime, erba cipollina e scarola

Olivo Capri Palace, vellutata di cipollotti
Olivo Capri Palace, vellutata di cipollotti

I primi piatti:
Risotto con gamberetti, mozzarella di bufala, arancia e peperoncini verdi

Olivo Capri Palace, risotto con gamberetti
Olivo Capri Palace, risotto con gamberetti

Ravioli con genovese di coniglio, friarielli, crema di fagioli di Controne al tartufo nero estivo

Olivo Capri Palace, ravioli con genovese di coniglio
Olivo Capri Palace, ravioli con genovese di coniglio

Tagliolini alla scapece con tartare di scampi e burrata di Andria

Olivo Capri Palace, tagliolini alla scapece
Olivo Capri Palace, tagliolini alla scapece

Tortelli di stoccafisso con patate alla pizzaiola, origano ed olive disidratate

Olivo Capri Palace, tortelli di stoccafisso
Olivo Capri Palace, tortelli di stoccafisso

Linguine con alici, pane alla colatura e limone

Olivo Capri Palace, linguine con alici e pane alla colatura
Olivo Capri Palace, linguine con alici e pane alla colatura
Olivo Capri Palace, il pane
Olivo Capri Palace, il pane

I secondi piatti:
Astice blu croccante con zucchine, pesca, asparagi di mare e ricci

Olivo Capri Palace, astice blu croccante
Olivo Capri Palace, astice blu croccante
Olivo Capri Palace, la triglia con ricotta affumicata
Olivo Capri Palace, la triglia con ricotta affumicata

Ricciola marinata al ginepro e mirto in crosta di pane con salsa di olive e peperoni

Olivo Capri Palace, ricciola in crosta di pane
Olivo Capri Palace, ricciola in crosta di pane

Piccione al porto rosso con foie gras, carote e salsa al prezzemolo

Olivo Capri Palace, piccione al porto rosso con foie gras
Olivo Capri Palace, piccione al porto rosso con foie gras

Maialino da latte al peperoncino con albicocche confit, crema di sedano rapa e barbabietole in agrodolce

Olivo Capri Palace, il maialino
Olivo Capri Palace, il maialino

 

Si passa ai dessert:

Olivo Capri Palace, per il dessert
Olivo Capri Palace, per il dessert
Olivo Capri Palace, dessert alla nocciola
Olivo Capri Palace, dessert alla nocciola
Olivo Capri Palace, pesca e cioccolato
Olivo Capri Palace, pesca e cioccolato

 

Olivo Capri Palace, graffette finali
Olivo Capri Palace, graffette finali

CONCLUSIONI
Una grande cucina che fonde tecnica e conoscenza dei prodotti. Uno dei luoghi in cui Capri non vive di folklore e immagini oleografica, ma di ricerca e sguardo al futuro, come è giusto che sia.

 

Olivo Capri Palace, carrello dei liquori
Olivo Capri Palace, carrello dei liquori
Olivo Capri Palace, i vini
Olivo Capri Palace, i vini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>