Castrovillari: la pizzeria Da Filomena si sposta e apre anche un nuovo locale a Cosenza

24/8/2020 6.8 MILA
Filomena Palmieri e Giuseppe Di Gaetani
Filomena Palmieri e Giuseppe Di Gaetani

di Floriana Barone

Novità importanti per la pizzeria Da Filomena di Castrovillari: in autunno, infatti, il locale verrà spostato in Corso Garibaldi e, successivamente, ci sarà anche una nuova inaugurazione a Cosenza. La pizzeria è stata aperta sei anni fa dalla vulcanica Filomena Palmieri, nota come “la regina della pizza” nel popoloso paese ai piedi del Massiccio del Pollino. Filomena ha iniziato nella piccola rosticceria e pizzeria di famiglia, 34 anni fa, intraprendendo poi il suo fortunato percorso dopo il corso Api (Associazione Pizzerie Italiane) a Rende, con la sede di viale Padre Francesco Russo, che ha aperto insieme al figlio Giuseppe e al marito Massimo Di Gaetani, suo braccio destro nella vita e nel lavoro. Attualmente la famiglia Palmieri/Di Gaetani sforna ben 32 teglie di pizza 40×80 al giorno, fino ad arrivare a 40 il sabato.

Da Filomena - le teglie sul banco della pizzeria
Da Filomena – le teglie sul banco della pizzeria

L’impasto è realizzato con il lievito madre o quello disidratato, con una maturazione che spazia dalle 46 alle 72 ore: la pizzaiola di Castrovillari utilizza le farine del Molino Dallagiovanna (Gragnano Trebbiense, Piacenza), ma si diverte molto a fare spesso la pizza con grani antichi locali, come la Majorca e Senatore Cappelli integrali dell’azienda agricola biologica Nastupupa.

Da Filomena - focacce con grani antichi locali
Da Filomena – focacce con grani antichi locali

La pizza viene poi condita con prodotti locali di eccellenza, come l’ nduja, il culatello o la pancetta tesa di suino nero (che produce Giuseppe nei locali adiacenti la pizzeria ), la patata silana, l’origano selvatico, i peperoni cruschi, la cipolla locale, l’olio bio dei Marchesi Gallo di Castrovillari, il fior di latte, la ricotta e gli stagionati di Fattoria della Piana, i pomodori coltivati in idroponica e alcuni salumi artigianali di suino nero autoctono calabrese dell’azienda agricola Romano. I pelati, invece, sono firmati La Torrente.

Da Filomena - Pomodoro idroponico, peperoni cruschi, olive locali, prezzemolo e baccala'
Da Filomena – Pomodoro idroponico, peperoni cruschi, olive locali, prezzemolo e baccala’

Nella nuova pizzeria Filomena lavorerà sempre con il forno elettrico Castelli e preparerà, in particolare, le pizze con il pesce, come la sardella, il baccalà, il polpo scottato, le seppie arrostite, salsa cocktail fatta in casa e bergamotto. Filomena e Giuseppe si dedicheranno solo alle teglie e alle focacce, escludendo questa volta le tonde. Sul banco ci saranno anche pizze classiche, come margherita, marinara e teglie con le verdure stagionali.

Da Filomena - focaccia ripiena con grani locali
Da Filomena – focaccia ripiena con grani locali

Ma le novità non finiscono qui: il figlio Giuseppe, infatti, tra qualche settimana inaugurerà anche un bar in via Sibari: si chiamerà Suite 69 e aprirà tra settembre e ottobre.

Viale Padre Francesco Russo, 87012 Castrovillari CS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.