Archivio Gennaio 2004

Non è mai troppo tardi

Frasi sotto spirito 0

Carina la guida sull’olio extravergine di oliva, ma quando ne avremo una sull’olio d’oliva? Io sono un’appassionata. Domanda di una giornalista ad una conferenza stampa Morale: mai dare nulla per scontato…  Leggi tutto »

Ravello, Deucalione e Pirra all’Hotel Palumbo

Giro di vite 0

Luigi Cappotto ha 58 anni, la pelle bruciata dal sole che bacia vigna San Lorenzo dall’alba al tramonto: «Ho lavorato sin da piccolo con il padre del signor Marco. Facevo il cameriere all’Hotel Palumbo, ma quando, giusto vent’anni fa, si decise di fittare e coltivare questi tre ettari sotto la chiesa di San Lorenzo a…  Leggi tutto »

Il mito degli autoctoni

Frasi sotto spirito 0

Lavorare bene un vitigno autoctono significa correggere i suoi errori Luigi Moio, enologo Morale: va bene le mode, ma ci sarà pure un motivo per cui alcuni vitigni diventano internazionali e altri no….  Leggi tutto »

Piccole rivelazioni

Frasi sotto spirito 0

In genere quando una piccola azienda fa un grande vino di cui tutti si innamorano è perché lo sbaglia Antonio Manzoni, enotecario Morale: aspettare almeno due vendemmie prima di parlare sui giornali e nei salotti di nuovi fuoriclasse…  Leggi tutto »

Cutolo, l'aglianico del dottore

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

La tradizione di famiglia è l’acqua minerale, la professione è fare il medico gastroenterologo, ma la sua grande passione è l’azienda fondata nel 1992 dal papà Donato con la quale regala uno dei rossi più spettacolari del Vulture, chiamato proprio allo stesso modo della casa vitivinicola Basilisco. Dall’ultima vendemmia è subentrato anche il nuovo enologo,…  Leggi tutto »

Il pane di San Sebastiano

I miei prodotti preferiti 0

di Petronilla Carillo Guai a chiamarlo «cafone». Per i maestri panettieri è soltanto il «pane di San Sebastiano». Una tradizione, quella della panificazione, che alle pendici del Vesuvio si tramanda di padre in figlio. La sua caratteristica? La lievitazione, che avviene in maniera naturale con il «criscito»: ovvero acqua, farina e…  Leggi tutto »

Tramonti, l’aglianico a piedefranco

Giro di vite 0

Articolo pubblicato sul Mattino, giugno 1999 C’è la Costiera delle Sirene magnificata e conosciuta da tutti e quella degli Elfi, contadina, seppellita dai boschi di castagni e di ciliegio. Qui regna l’Aglianico Tintore, coltivato sul monte Chiunzi nel territorio del Comune di Tramonti, il paese senza centro formato da tredici frazioni,…  Leggi tutto »

L'albicocca del Vesuvio

I miei prodotti preferiti 0

Il Parco del Vesuvio è il più piccolo in Italia, ma anche quello più visitato e abitato. Ed è l’estate la stagione migliore per gironzolare attorno al vulcano, visitando gli scavi di Pompei e di Ercolano e i Santuari di Pompei e della Madonna dell’Arco. Siamo infatti nella stagione delle albicocche, di cui Napoli è…  Leggi tutto »

Lama di corvo Castel del Monte doc

I vini da non perdere > in Puglia 0

RIVERA Uva: chardonnay Fermentazione e maturazione: legno Da tempo questo vitigno internazionale si è acclimatato ad Andria anche grazie a Rivera con ottimi risultati. Questo non ha i toni stracotti tipici di gran parte dei bianchi del Mezzogiorno, è ben ricco al naso, intenso, complesso e si sposa con la cucina di pesce non…  Leggi tutto »

Donna Lisa Salice Salentino rosso riserva

I vini da non perdere > in Puglia 0

LEONE DE CASTRIS Uva: negroamaro e malvasia nera (10%) Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Un rosso di stoffa, elegante, morbido. Sicuramente il bicchiere di punta di questa azienda fondata nel 1925. Oltre alla prevedibile confettura, tante spezie e note balsamiche. Da bere assoluto. Sede a Salice Salentino, via Senatore de Castris Tel….  Leggi tutto »

Nero igt

I vini da non perdere > in Puglia 0

CONTI ZECCA Uva: negroamaro e cabernet sauvignon (30%). Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Uno dei più bei vini rossi del Mezzogiorno di nuova generazione: potente ed elegante, pieno di note balsamiche, lungo e persistente. Interessante seguirne l’evoluzione nel tempo. Da bere assoluto, da meditazione. Sede a Leverano, via Cesarea Tel. 0832.925613, fax…  Leggi tutto »

Dunico Masseria Pepe Primitivo di Manduria doc

I vini da non perdere > in Puglia 0

ACCADEMIA DEI RACEMI Uva: primitivo Fermentazione e maturazione: acciaio e legno La potenza del primitivo di Gregorio Petrucci raggiunge qui una delle sue espressioni più belle e compiute. Altro che uva da taglio: il naso è ricco di confettura rossa, in bocca è lungo e persistente, c’è anche la nota di mandorla. L’alcol bilanciato…  Leggi tutto »

Lamezia rosso riserva

I vini da non perdere > in Calabria 0

LENTO Uva: magliocco, greco nero, nerello Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Questo blend di vitigni autoctoni calabresi regala tipicità, intensità e persistenza al naso, complessità al palato. La sua freschezza promette un buon invecchiamento. Su una pasta condita con la ‘nduja. Sede a Lamezia terme, via del Progresso, 1 Tel. 0968.28028, fax…  Leggi tutto »

Donna Madda Cirò Rosso Classico doc

I vini da non perdere > in Calabria 0

FATTORIA SAN FRANCESCO Uva: gaglioppo Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Ecco uno dei vini ai quali siamo sicuramente più affezionati. Senza rincorrere le mode morbidose e vanigliate il gaglioppo si esprime con sicurezza e senza essere ruffiano. Perciò è un vino tipico, da non perdere per entrare nell’anima di queste colline coperte di…  Leggi tutto »

Brisi igt

I vini da non perdere > in Calabria 0

FATTORIA SAN FRANCESCO Uva: greco Fermentazione e maturazione: legno I passiti meridionali non ci piacciono molto perché in genere sono troppo carichi e concentrati. Lo avrete capito scorrendo l’elenco dei vini da non perdere. Ma questio invece lo troviamo elegante e gentile, come Francesco e lo consigliamo sui fichi secchi imbottiti della Calabria….  Leggi tutto »

Punta Vivara Capri doc

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

LA CAPRENSE Uva: greco, falanghina Fermentazione e maturazione: acciaio Difficile immaginare un bianco più adatto alla cucina di pesce in voga nei ristoranti capresi. La freschezza al palato, il floreale e l’agrumato al naso lo abbinano bene alle cotture al sale, oppure a quelle al forno non speziate e agli antipasti a base di…  Leggi tutto »

Vigne del Cuotto Ischia bianco superiore doc

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

PIETRATORCIA Uva: biancolella (45%), forastera (45%), greco Fermentazione e maturazione: acciaio Il clima fresco regala eleganza al bicchiere da abbbinare ai frutti di mare e al crudo di pesce. Per esempio anche sul sushi che va tanto di moda in Occidente. Il gusto è tipico, con una punta di freschezza eccessiva che può…  Leggi tutto »

Piedirosso dei Campi Flegrei doc Varchetta

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

VARCHETTA Uva: piedirosso Fermentazione e maturazione: acciaio Un vino beverino, allegro, vivace e senza grilli per la testa. Da abbinare ad un polipo affogato, a dei moscardini saltati in padella e in generale alla cucina di pesce più robusta. Sede a Napoli, Via Padula, 145 Tel. 081.7158906 Enologo: Gerardo Vernazzaro Bottiglie prodotte: 300.000…  Leggi tutto »

Forgiato Rosso Lacryma Christi doc

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

VILLA DORA Uva: piedirosso, aglianico Fermentazione e maturazione: legno Sicuramente questo vino, abbastanza morbido, rappresenta in questo momento una delle massime espressioni di ricerca sul Lacryma Christi che per anni è stato interpretato come vino beverino, da battaglia, con poco rispetto. Per questo inseriamo il Forgiato rosso nella nostra cantina campana. Sede…  Leggi tutto »

Sassano, Caseificio Fratelli Starace

Le stanze del gusto > La mozzarella, i formaggi e il latte 0

Fratelli Starace Via Molinella Loc.Silla 84030 Tel. e fax 0975.72536 E mail: f.llistarace@tiscali.it Vendita al pubblico: Presso il caseificio, aperto dalle 8 alle 14 e dalle 16 alle 20. Chiuso domenica. Allevamento proprio: no I prodotti: fiordilatte, ciliegine, trecce (in varie misure), bocconcini, aversane, burro, ricotta fresca e stagionata, scamorza bianca e affumicata, burrini, caciotta…  Leggi tutto »

Piano di Montevergine, Taurasi Riserva docg 1999

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

FEUDI DI SAN GREGORIO Uva: aglianico Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Grande interpretazione del Taurasi, sicuramente la più efficace dei Feudi. Grande concentrazione di colore, intensità e persistenza al naso e in bocca, equilibrio aromatico ed eleganza grazie ad un perfetto dosaggio tra il legno e il frutto. In questa versione l’aglianico dimostra…  Leggi tutto »

Fiano di Avellino 2002 docg Casa dell'Orco

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

Uva: fiano di Avellino Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Da questo vitigno nasce la vocazione aziendale al vino. L’esecuzione è plastica, la struttura sostiene il bicchiere che si presenta al naso e al palato con i tipici sentori floreali, frutta bianca e nocciola tostata. L’annata è debole…  Leggi tutto »

Acciaroli, Cilento. Enoteca Dom Florigi

Le stanze del gusto > Le enoteche 0

Piazzale Porto Tel. 339.4434335 Stuzzichini cilentani mentre le barche beccheggiano oziose al porto e una buona selezione di vini del territorio, campani e italiani con onesti ricarichi. E ancora conserve, salumi, sfizioserie alimentari. Tutto all’aperto, di fronte al porto di Acciaroli, vicino le spiagge più pulite d’Italia e al mare pescoso. Da sempre…  Leggi tutto »

Santa Domenica di Ricadi, Calabria. Delizie Vaticane: ‘nduja e cipolla di Tropea

Le stanze del gusto > Le gastronomie 0

Via Provinciale Tel.0963.669523 www.delizievaticane.it   Cipolle, cipolle e ancora cipolle, non per niente siamo nella zona di Tropea. Marmellate e paté di cipolla, la Bomba vaticana con il peperoncino, le cipolline sott’olio, cipolle e uvetta. E ancora la ‘nduja della vicina Spilinga. Il nome deriva dal francese andouille, frattaglie, perché già anticamente si…  Leggi tutto »

Bacoli, Caffé Delizia

Le stanze del gusto 0

Via Cuma, 131 Tel. 081.8543043 La selezione del prodotto e la scelta della miscela costituiscono sicuramente la premessa per un buon caffè. Se a questo ci si aggiunge, come in questo caso, la tostatura a legna, quercia precisamente, allora si capisce la necessità di una sosta in questo laboratorio….  Leggi tutto »

Teverola (ce). Caseificio Caputo

Le stanze del gusto > La mozzarella, i formaggi e il latte 0

Via Roma, 58 Tel. 081.8119478 Chiuso giovedì pomeriggio e domenica Grande punto vendita di mozzarella di bufala, ricotta, pecorini ma anche di salumi, prosciutti e prodotti tipici….  Leggi tutto »

Castel di Sasso, Caseificio La Baronia

Le stanze del gusto > La mozzarella, i formaggi e il latte 0

Castel di Sasso Via Truli, 1 Tel. 0823.659014 www.labaronia.com Nel territorio del vicino comune di Castel di Sasso una delle migliori mozzarelle di bufala a cui si aggiungono tutti i derivati del latte, la carne e i salumi. Allevamento proprio….  Leggi tutto »

Agropoli, Cilento. Pescheria Biagio

Le stanze del gusto > Il mare 0

Via Piave, 49 Tel. 0974.827016 Il segreto è trovarsi la sera quando arriva il pescato delle paranza. Un tuffo nella ricchezza della biodiversità marina e marinara del Parco Naturale del Cilento e del Vallo di Diano: prezzi ottimi….  Leggi tutto »

Belmonte Calabro, Fichi Colavolpe

Le stanze del gusto > I dolci e i gelati 0

Località Marina Tel. 0982.47017 Fondato alla fine dell’800, questo laboratorio propone fichi freschi, secchi, al forno farciti con mandorle e noci, le Crocette di fichi la cui ricetta è un segreto. Va avanti spedita l’azienda dei fratelli Nicola (omonimo del nonno), Giulia e Gerardo. Da provare la giuggiulena, un torroncino a base di…  Leggi tutto »

San Lorenzello, Sannio. Biscottificio Ricciardi

Le stanze del gusto > Il pane e i biscotti 0

Via Comunale Reggia, 17 Tel. 0824.860331 Qui si producono i biscotti secchi e i taralli all’olio tipici di San Lorenzello, molto rinomati tra gli intenditori. Il piccolo borgo sannita è rinomato per i suoi maestri ceramisti….  Leggi tutto »