Archivio Febbraio 2010

Slow Food a Flumeri. La sfida sul soffritto delle comunità del cibo dell’Alta Irpinia

Eventi da raccontare 4

Per i napoletani il soffritto è fatto con le interiora. In Alta Irpinia, invece, si intendono i pezzi di carne del maiale rimasti dalla lavorazione che, finito il lavoro di taglio della bestia, vengono buttati nelle padelle che sfricoleano insieme alle papaccelle (peperoni sott’aceto), foglie di alloro, cipolle e patate. Un piatto della festa contadina,…  Leggi tutto »

Slow White, beviamoli maggiorenni/1. Confronto coperto fra 13 Greco di Tufo nel gruppo Slow Food: la classifica

Verticali e orizzontali 0

Un po’ l’esigenza di carburare insieme. Un po’ l’idea di provare i bianchi docg senza lo stress della fretta da guida, e poi, ancora, la voglia di mappare nei dettagli la situazione con molta calma. Così ci siamo trovati in dodici supportati da Novella Talamo a Fabbrica dei Sapori per iniziare a provare…  Leggi tutto »

Paccheri di Gragnano con gamberi rossi, polpa di coniglio e melanzana

Le ricette > i primi 1

Ecco un ardito ma equilibrato primo piatto del ristorante Radici a Chiaja INGREDIENTI PER 4 PERSONE 400 g. paccheri di Gragnano 300 g. polpa di spalla di coniglio 400 g. gamberi rossi 1 melanzana Cipolla bianca Pomodorini freschi Olio extravergine Sale Basilico, rosmarino PROCEDIMENTO Per il sugo tritare…  Leggi tutto »

Greco di Tufo 2008 docg Cantine dell’Angelo

I vini da non perdere > in Campania > Avellino > I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Annata tosta e senza mediazioni questa 2008 che la maggior parte dei consumatori si appresta a dimenticare per lanciarsi avida sulla 2009 ormai di prossima uscita. Eppure il millesimo in questione andrebbe bevuto addirittuta dopo il 2007 se l’Italia fosse un Paese enologicamente normale. Ove si dimostra perché il Greco di Tufo…  Leggi tutto »

Saulo 2006 Falerno del Massico Riserva doc

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 6

ROSSETTI Uve: aglianico, piedirosso Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: legno Giuro non è una mia fissa, ma pare che ultimamente mi capitino a tiro solo Falerno del Massico, e tutti molto interessanti, che vale la pena raccontare: ecco quindi, dopo il Rampaniuci dei Migliozzi, il…  Leggi tutto »

Monte Caruso 2005 Galluccio doc

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 1

Uve: aglianico 85%, piedirosso Fermentazione e affinamento: acciaio Fascia di prezzo: dai 5 ai 10 euro Della Cantina Telaro di Galluccio, nel territorio Vulcanico di Roccamonfina, si nota subito l’omogenea qualità dei propri prodotti che, ciascuno con le proprie caratteristiche, portano sempre il risultato a casa. A questo va aggiunto che…  Leggi tutto »

Effetto Striscia: morte di un ristorante di provincia

Polemiche e punti di vista 63

Salerno, chiude il Conte Andrea Da Raffaele Pappalardo via Facebook. “Finita la storia Conte Andrea. Il 28 si chiude : è finita un’altra storia di qualità a Salerno, un peccato. Grazie dott Pignataro per il suo sostegno ma a Salerno la qualità non viene ancora capita esco sconfitto ma a testa alta….  Leggi tutto »

Il Greco di Cantine dell’Angelo, il Cirò di De Franco e l’Aglianico del Cancelliere all’Abraxas

Eventi da raccontare 1

Il Bianco, il rosso e il nero nella locanda con la Chiocciola Slow Food a Pozzuoli di Giulia Cannada Bartoli Una cena degustazione scorrevole, senza fronzoli all’ insegna della semplicità e del piccolo è bello. Nando Salemme e sua moglie Vanna hanno capito che bisogna offrire il vero, essere, piu’ che apparire….  Leggi tutto »

Costorio di Concesio (Bs), ristorante Miramonti L’Altro

Guida ai ristoranti e alle trattorie d'Italia del Centro Sud 2

di Giancarlo Maffi Uno dei ristoranti più frequentati della mia vita perché sta a circa 70 chilometri da Bergamo, città dove ho vissuto per 40 anni. E quindi una delle mete obbligate per un gourmet in semi fasce. Cresciuto io e visto crescere il Philippe Levéillé, anche un po’ di peso ,…  Leggi tutto »

Ravioli ai friarielli farciti con patata speziata in guazzetto di vongole veraci

Le ricette > i primi 3

Un piatto pieno di sapori napoletani, presentato però in modo nuovo e stuzzicante, facile da ripetere INGREDIENTI PER 4 PERSONE per la pasta: 200 g. Farina 00 30 g. crema di friarielli 1 uovo 200 g. patate Sale, pepe Olio extravergine Erbe aromatiche 500 g. vongole veraci 300 g. friarielli 3…  Leggi tutto »

Solo Rosso Beneventano Igt 2007

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 0

FATTORIA CIABRELLI Uva: sangiovese grosso, aglianico, barbera del Sannio Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Prezzo: da 5 a 10 euro, vendita solo in cantina Il vino che non lascia la cantina  Solo 1.500 bottiglie, con una grande particolarità: non usciranno mai sul mercato. Infatti chi intende degustare questo rosso…  Leggi tutto »

L’Hotel Romeo di Napoli secondo il New York Times

Le stanze del gusto > Dormire nel gusto 0

  Abbiamo provatoIl Comandante dell’Hotel Rome o il 29 giugno e poi ancora a fine ottobre e ne abbiamo scritto entusiasti. Quasi da soli. Non che la cosa ci abbia mai spaventato, per carità, ma ci ha incuriosito l’assordante silenzio, quasi totale, che lo ha circondato in Italia sino alla improvvida…  Leggi tutto »

Trentinara, macelleria La Cilentana

Le stanze del gusto > La carne e i salumi 0

   Via Roma 181, 84070 Trentinara (SA). info: 330.502757 / 329.6329525  “Me ne voglio ì a lo Ciliento, me voglio ì a piglià na cilentana…”, questo il famoso detto cilentano che troviamo sulla brochure della macelleria “La Cilentana” di Trentinara. È sicuramente il segno di essere molto attaccati alle proprie origini…  Leggi tutto »

Pecorino 2008 Colline Pescaresi igt

I vini da non perdere > in Abruzzo 0

TORRE DEI BEATI Uva: pecorino Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro franco cantina Maturazione e fermentazione: acciaio e legno Torre dei Beati, il nome dell’azienda s’ispira al particolare di un affresco quattrocentesco raffigurante il Giudizio Universale che si trova nella chiesa locale di Loreto…  Leggi tutto »

La gelatina di maiale all’alloro di Tenuta Montelauro

Le ricette > gli antipasti 0

La Tenuta Montelaura si chiama così perchè la zona dell’Irpinia dove l’agriturismo è ubicato, è ricca di piante di alloro che danno il nome, prima alla montagna che sta alle spalle della struttura, e poi alla azienda stessa. L’alloro, in dialetto irpino ‘o lauro, sta al maiale come la pizza sta…  Leggi tutto »

Taurasi 2000 docg Di Prisco

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 1

Uva: aglianico Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Si scioglie o non si scioglie l’iceberg 2000? Difficile, perché la monumentale vendemmia calda di quell’anno si coniuga con pratiche tese alla surmaturazione in campagna e alla concentrazione in cantina, si inseguiva il modello oak Napa…  Leggi tutto »

La presentazione del 101 Vini a Salerno con 28 foto in Slide Show

Album 0

[slideshow id=”3386706919825980501″] Inizia da Salerno il giro d’Italia 101 Vini della Newton Compton, in una Feltrinelli gremita di amici e di appassionati. Poi un salto al vicino Ristoro degli Angeli per provare i piatti di Marco De Luca. Nello slide show i piatti, i vini e gli amici coinvolti. Bellissima…  Leggi tutto »

Chiacchiere distintive: intervista a Terenzio Medri, presidente nazionale Ais

Giro di vite > Il vino del Sud: i protagonisti 3

di Angelo Di Costanzo Servono poche parole a dettare il profilo di uomo e di un professionista che stimi, per la sua persona in primis ma anche per il lavoro istituzionale e di comunicazione che sta portando avanti per promuovere sempre più la professionalità nel mondo della sommellerie…  Leggi tutto »

Parigi, Violon d’Ingres

Città e paesi da mangiare e bere > Città e paesi da mangiare e bere > Parigi 10

di Giancarlo Maffi Il Violon d’Ingres è al 135, rue sainte- Dominique, fra i Campi di Marzo e Les Invalides, mica paglia. In 100 metri ci sono tre installazioni della stessa proprietà che comprende anche anche LA COCOTTE e il CAFE’ CONSTANT. Quindi c’è né per tutti i portafogli. Noi, crepi…  Leggi tutto »

Es più Sole 2008 Primitivo di Manduria dolce naturale doc con intervista a Gianfranco Fino di Eustachio Cazzorla

I vini da non perdere > in Puglia 3

GIANFRANCO FINO Uva: primitivo Fascia di prezzo: da 15 a 20 euro Fermentazione e maturazione: legno Prendi la passione, quella per un’uva – il primitivo – che solo ultimamente e non senza fatica, dopo anni di vinificazione “da taglio” per dare corpo e colore ai vini esili di mezz’Italia, si è…  Leggi tutto »

Cetara, ristorante Acquapazza

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > Il Paradiso: Capri, Ischia, la Penisola Sorrentina, e la Costiera Amalfitana 1

Corso Garibaldi, 38 Tel.089.261606 Chiuso il lunedì, ferie variabili tra dicembre e gennaio www.acquapazza.it Adoriamo Cetara, il nostro fuoriporta in fondo: quattro curve, dieci minuti e puoi cogliere già l’anima della Costa d’Amalfi, lo speciale equilibrio tra roccia, mare e architettura e la sospensione del tempo. Abbiamo il nostro rito scaramantico, e…  Leggi tutto »

Mundus vini, Premio internazionale del vino biologico. Medaglia d’oro per l’Aglianico di Terra dei briganti

News dalle aziende e dagli enti 1

Per l’aglianico sannita arriva un nuovo importantissimo riconoscimento dalla terra tedesca. Si tratta della medaglia d’oro ottenuta al premio internazionale del vino biologico ‘Mundus vini’ dall’etichetta Martummè – Aglianico Sannio 2007 prodotto dall’azienda ‘Terra dei briganti’ dei fratelli Tony e Romeo De Cicco, seguita dall’enologo Roberto Mazzer. Il premio si inserisce nell’ambito dell’importante…  Leggi tutto »

Crisi del vino: la Napa Valley impara a vendere su Facebook

Documento > Polemiche e punti di vista 4

http://www.youtube.com/watch?v=VosNDW2GA4c Crollo di vendite (-30%) sopra i 25 dollari, ora il webmaster è importante quanto l’enologo di Katrina Heron New York Times Cari amici, vi offriamo la traduzione di questo articolo del New Yok Times sulla crisi di vendite in Napa Valley con il crollo dei prezzi delle uve. Davvero il nostro…  Leggi tutto »

Tripel, la birra artigianale Saint John’s Bier

Voglia di Birra 0

di Sara Marte  Ed io aggiungo la Tripel. Proprio così, in una carrellata ideale di birre Saint John di cui si è parlato in precedenza sul blog, del conosciuto micro birrificio di Faicchio, di Mario e Gianni Di Lunardo, scelgo di condividere le sensazioni del mio bicchiere di Tripel ….  Leggi tutto »

Corso sui difetti del vino Intellioenò-Vinidea: brett, non mi scappi!

Eventi da raccontare 8

La lezione di Vincenzo Mercurio di Monica Piscitelli Cavolo, mela marcia, peperone verde, muffa, terra bagnata e così via. Tutti questi, e molti altri ancora, sono nel vino, così come i fiori, i frutti e gli altri gradevoli profumi. Risulta, si sa, incomprensibile a molti neofiti come i bravi degustatori possano evidenziare un…  Leggi tutto »

Aria di crisi in Napa Valley

Frasi sotto spirito 0

“Making wine — that’s the easy part. It’s selling it that’s hard.” “Produrre il vino è la parte semplice del lavoro. Venderlo è la cosa difficile”.  Dario Sattui…  Leggi tutto »

Donna Cecilia 2008 Daunia igt

I vini da non perdere > I vini del Mattino > I vini da non perdere > in Puglia 1

Caccia fuori il vino dopo la fermentazione e metti le uve. Nasce da una antica tradizione contadina, quella che spingeva i produttori pugliesi a portare le loro uve da alcuni vinificatori per farne vino, il nome di un rosso molto food friendly come si dice in America: il Cacc e’ Mmitt. Un po’…  Leggi tutto »

Casebianche, Cilento. La prima cantina italiana recensita da un enologo. Non aziendale:-)

Giro di vite 8

di Gerardo Vernazzaro* Sono le quattro di notte. Circa. E sono appena rientrato a casa dopo una intensa giornata ” etilica” insieme a tanti colleghi che stimo:  stamattina alle 9 eravamo a Fisciano per la selezione dei crus dell’ Appennino. Siamo partiti  da Napoli io, Francesco Martusciello jr ed Antonio…  Leggi tutto »

Timpamara 2008 vdt

I vini da non perdere > in Calabria 3

  TERRE DEL GUFO Uva: vitini internazionale, magliocco dolce Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro franco cantina Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Donnici,  sulle colline di Cosenza,  meno di cinquecento abitanti a circa 500/600 metri sul livello del mare.   L’ origine…  Leggi tutto »

L’Aglianico del Vulture conquista la docg, la Lucania raggiunge l’Irpinia

News dalle aziende e dagli enti 10

Il problema del lavoro artigianale e della remunerazione industriale Da pochi minuti l’Aglianico del Vulture è docg: c’è il via libera ufficiale del ministero. Un risultato storico per la Basilicata e tutto il Sud perché finalmente uno dei rossi più importanti d’Italia entra nella fascia normativa più importante. Si tratta…  Leggi tutto »