Lsdm 2018, Luigi Salomone, Atelier La Cucina delle Acidità in collaborazione con De Nigris

1/6/2018 981
Luigi Salomone

di Francesca Faratro

E’ con lo chef Luigi Salomone che Piazzetta Milù, il ristorante stellato da solo pochi anni, ha ripreso la scalata verso il successo. Gestito dalla famiglia Izzo, rappresenta la tradizione di una Castellamare posta fra scogli e brezza di mare.
Sapori decisi, che emozionano e ripercorrono i luoghi della Campania, provengono dagli ingredienti di nicchia adoperati da uno chef con la passione per vicoli e piazzette, in una continua ricerca di qualcosa da riportare nel piatto. La proposta a LSDM è nata dalla collaborazione con De Nigris, azienda leader nella produzione di aceto balsamico.

“Con De Nigris si mi sono ritrovato a puntare sull’acidità, difficile abbinamento, specialmente se parliamo di un primo piatto. Passeggiando per i vicoli, dopo un giorno di pioggia, ho visto una pianta di alloro ed è da questa che mi son fatto ispirare.” – racconta Luigi Salomone, con una piena consapevolezza del suo piatto.

Il suo è uno spaghetto tiepido con succo di alloro, zenzero marinato e mozzarella.

“Ho marinato lo zenzero per un mese con aceto di riso, aceto bianco e zucchero, per donare un tocco fresco al piatto. L’alloro regala l’amaro ma anche tanto profumo mentre alla base del piatto c’è la mozzarella. Protagonista del connubio è senza dubbio l’acidità che però con gli altri ingredienti si sposa a perfezione. Il contrasto viene dall’età antica, amaro ed acido insieme. E’ un piatto completo, bilanciato nonostante possegga elementi così discordanti fra loro.” –continua Salomone.

Entusiasta per l’utilizzo del suo prodotto anche Armando De Nigris: << è audace mettere l’aceto su un primo piatto, di solito è facile farlo con contorni, verdure. Lui l’ha fatto con la pasta e posso dire che ci è riuscito veramente!>>

BIRRA IN ABBINAMENTO:

Fravort La Bianca, birra con grani antichi e zenzero, Birrificio Valsugana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.