Mozzarella in carrozza: 5 irresistibili proposte a Roma e dintorni

1/2/2021 1 MILA

di Floriana Barone

Un piatto povero molto antico, tipico della tradizione campana, ripreso poi da quella romana: anche nella Capitale la mozzarella in carrozza è un must tra gli antipasti in pizzeria e nei panifici. Un fritto sostanzioso e irresistibile, nato come ricetta di recupero e perfetto in tutte le stagioni, servito bollente, con un ripieno filante: si prepara con il pane casareccio o, più comunemente, con il pancarrè, un buon fior di latte asciutto, uova, latte e farina, arricchito spesso con prosciutto cotto o acciughe sott’olio. A Roma questa specialità di street food ha una lunga storia: la sua tradizione risale almeno agli inizi del Novecento. Nell’indimenticabile film di Vittorio De Sica “Ladri di biciclette” del 1948, il piccolo Bruno addentava con gusto proprio una mozzarella in carrozza in una piccola osteria della città. Un piatto succulento che oggi si presta bene per essere consumato anche da asporto o delivery. Ecco allora 5 indirizzi a Roma e dintorni per assaggiare un’ottima mozzarella in carrozza.

 

Supplizio

Imperdibile la mozzarella in carrozza di Arcangelo Dandini da Supplizio, sul menu sin dal primo giorno dell’apertura del locale a via dei Banchi Vecchi: la ricetta del famoso oste e cultore della memoria gastronomica romana è anche un omaggio alla moglie e al cognato, entrambi campani. Arcangelo prepara questa gustosa specialità con pane in cassetta panato che arriva dal Panificio Bonci o dall’Antico Forno Roscioli, il fior di latte di Agerola e l’acciuga sott’olio. Nel fine settimana, poi, Arcangelo spesso accompagna la sua mozzarella in carrozza con una salsa verde realizzata al momento con battuta di acciughe, aglio e prezzemolo, così come faceva nonna Velia. La sua mozzarella in carrozza viene poi fritta alla stessa temperatura dei supplì, in olio di semi alto oleico molto caldo a minimo 175°.

La mozzarella in carrozza di Arcangelo Dandini
La mozzarella in carrozza di Arcangelo Dandini

via dei Banchi Vecchi, 143,

00186 Roma

Tel: 06/89871920

Mozzarella in carrozza: 6€

Facebook

 

Casale Rufini

Si chiama “Mozzarella in carrozza alla carbonara”: è una creazione di Marco Rufini ed è sempre grande protagonista sul menu del suo ristorante-pizzeria a Gallicano Nel Lazio. Da qualche anno, il pizzaiolo e chef ha sperimentato anche un’altra gustosa versione: quella con provola e pancetta. La mozzarella in carrozza è da sempre un cavallo di battaglia di Rufini: una specialità di famiglia, che già preparava il nonno nella pizzeria di Roma. Per quella con la carbonara, il pizzaiolo utilizza un fior di latte tipo Agerola, il guanciale di Fracassa Salumi, tagliato a fettine, il pancarrè autoprodotto o acquistato da un panificio che lavora solo biologico e cuoce a legna, il pangrattato fatto in casa con pane semi-integrale, il pecorino Chiodetti (Civita Castellana, VT) stagionato 18 mesi, pepe e uova di un’azienda agricola locale. La mozzarella in carrozza viene poi fritta a 170° in olio di girasole alto oleico.

La mozzarella in carrozza alla Carbonara di Marco Rufini
La mozzarella in carrozza alla Carbonara di Marco Rufini

km2,200, via Pedemontana,

00010 Gallicano Nel Lazio (RM)

Tel: 06/9546 9591

Mozzarella in carrozza: 4€

Facebook

 

Antico Forno Roscioli

Pancarrè del forno, fior di latte, acciughe o prosciutto cotto: la mozzarella in carrozza firmata Antico Forno Roscioli è all’insegna della tradizione romana, semplice e invitante. Viene tuffata in una pastella di farina, acqua minerale, pangrattato e uova e poi fritta in olio di arachidi. Sul bancone si trova in due golose varianti: a forma di triangolo, con l’acciuga sott’olio o a forma di quadrato ripiena di prosciutto cotto.

La mozzarella in carrozza dell'Antico Forno Roscioli
La mozzarella in carrozza dell’Antico Forno Roscioli

via dei Chiavari, 34,

00186 Roma

Tel: 06/6864045

Mozzarella in carrozza:2€

 

Pizzarium

Gabriele Bonci ha ideato una golosa variante alla tradizionale mozzarella in carrozza: si chiama “Mozzarella in carrozza con ‘Nduja”, una specialità che si può trovare periodicamente sul bancone di Pizzarium. Consiste in due fette di fior di latte disposte l’una sull’altra con l’aggiunta della famosa ‘Nduja di Spilinga (VV): la mozzarella di Bonci viene poi passato nell’uovo e panato. Un fritto che si scioglie letteralmente in bocca.

La mozzarella con Nduja di Bonci
La mozzarella con Nduja di Bonci

via della Meloria, 43,

00136 Roma RM

Tel: 06/39745416

Mozzarella in carrozza con ‘Nduja: 3,50€

Facebook

 

Sbanco

Da Sbanco sui fritti non si scherza e la mozzarella in carrozza è una delle specialità della casa. Qui viene proposta in tre diverse varianti: con ‘Nduja, con alici e con prosciutto cotto, preparata con il fior di latte di Latterie Gargiulo e arricchita da una gustosa panatura fatta in casa e da spezie all’italiana.

La mozzarella in carrozza di Sbanco
La mozzarella in carrozza di Sbanco

via Siria, 1,

00179 Roma

Tel: 06/789318

Mozzarella in carrozza: 5€

Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.