Piazzetta Milù a Castellammare e la rivoluzione spagnola dei fratelli Izzo

20/6/2020 1.8 MILA

Piazzetta Milù a Castellammare di Stabia
Corso Alcide De Gasperi 23,
Tel. 081/8715779
Email [email protected]

Valerio, Emanuele e Maicol Izzo
Valerio, Emanuele e Maicol Izzo

E’ ormai passato un anno da quando Maicol Izzo ha preso le redini in mano del ristorante di famiglia dopo lunghe esperienze nelle cucine di Gennaro Esposito da dove è partito per approdare a Ducasse, Mirazur e per lungo tempo a Tickets di Adrià. Esperienze precedute dal diploma all’Istituto Alberghiero.

Piazzetta Milù a Castellammare e il nuovo corso di Maicol Izzo

Ed è proprio l’impronta spagnola quella che ha rivoluzionato il bellissimo ristorante stellato di Castellammare fino in fondo con scelte radicali e coraggiose che segnano anche il cambio generazionale: abolizione del menu alla carta, due proposte di percorso, Milu (110 euro) ed Evoluzione (130). Anche la carne alla brace che era stata mantenuta nel 2019, dopo la riapertura è stata tolta. La brigata di sei persone, uno per ogni partita,  lavora sul bancone comune alla preparazione del menu del giorno.
Dunque diventa una vera e propria esperienza gastronomica dopo il ritmo è cadenzato da continue portate che rimandano in parte allo stile tipico spagnolo (il tonno nel grasso di prosciutto, la citazione di Adrià del 2010 di fragole e Campari per citare quelle dichiaratmente evidenti), in parte allo stile di servizio giapponese che la cucina nordica ha fatto proprio con piatti che si succedono dividendosi fra terra, mare, dolce e salato. Anche la pasta, presente, è una delle portate ma non il momento clou del pasto. L’unica e ultima traccia del passato di Piazzetta Milù il fantastico pane intinto nel ragù napoletano fatto a mestiere.
Il risultato è una esperienza abbastanza rara nel Centro Sud, Maicol è assolutamente padrone della tecnica che ha maturato e che ha metabolizzato alla perfezione.
Il valore aggiunto è dato dall’elemento vegetale che viene coltivato in proprio e che da queste parti concimate dal Vesuvio per millenni ha uno scatto netto e preciso. Via Schito 42, il piatto che più lo rappresenta, è davvero notevole per i giochi di consistenze, sapore deciso e variegato.
Altro elemento distintivo, sempre per quanto riguarda i prodotti, è il pesce. Insomma la spesa c’è e fa la differenza nella proposta complessiva.
Rispetto allo scorso anno abbiamo notato un maggiore coinvolgimento con la tradizione gastronomica partenopea. Il mezzo pacchero alla marinara ha una sapore intenso e straordinario ed è immediatamente riconoscibile. Anche il gioco di zucchine, una cineseria vera e propria rimanda alle zucchine di Adrià. Ma sotto il tappeto dell’ortaggio tagliato in modo sottile e crudo c’è un perfetto risotto con zucchine alla scapece che prende un sapore diverso a seconda della direzione che con il cucchiaio al centro del piatto decidete di prendere verso l’esterno.
Decisa e pura la interpretazione del mare, a parte la ventresca nel grasso di prosciutto, la spigola al limone è da manuale.
Siamo convinti che questa esperienza, ricca di citazioni colpe alle esperienze fatte sul campo, è solo all’inizio e tanto più diventerà simbolica quanto più nel corso del tempo emergerà il carattere e l’idea di Maicol, ancora giovanissimo (26 anni!). Chiaro che all’inizio si propone sempre ciò che si è imparato, è sempre stato così. Poi però è necessario lo scatto, la visione e il progetto di una interpretazione originale del territorio. E i segnali in questa direzione ci sono e, a nostro giudizio, sono più che convincenti.
Quando al resto, la sala con Emanuele ai vini (carta monumentale, tra le migliori del Centro Sud)) e Valerio alla gestione è semplicemente perfetta come sempre. Lo sforzo di creare qualcosa di assolutamente di livello è visibile proprio nella ricerca di una strada originale nel panorama campano e, più in generale, centro-meridionale.
La qualità eccelsa della materia prima, la passione e l’energia giovanile dei tre fratelli che non se la tirano, ti fanno subito sentire a casa.
Un progetto coraggioso e determinato, che fa di questo locale uno dei punti di riferimento dai quali ormai non si può più prescindere da Roma in giù.

Maicol Izzo
Maicol Izzo
Piazzetta Milu', fragole e campari
Piazzetta Milu’, fragole e campari
Piazzetta Milu', Tisana di pomodoro
Piazzetta Milu’, Tisana di pomodoro
Piazzetta Milu', Insalata via Schito 42
Piazzetta Milu’, Insalata via Schito 42
Piazzetta Milu', croccante burro e alici
Piazzetta Milu’, croccante burro e alici
Piazzetta Milu', ricci di mare e gelato di avocado
Piazzetta Milu’, ricci di mare e gelato di avocado
Piazzetta Milu', parmigiana di melanzane
Piazzetta Milu’, parmigiana di melanzane
Piazzetta Milu' mezzo pacchero alla marinara
Piazzetta Milu’ mezzo pacchero alla marinara
Piazzetta Milu', il pane
Piazzetta Milu’, il pane
Piazzetta Milu', wagyu caramella di soia e panna acida
Piazzetta Milu’, wagyu caramella di soia e panna acida
Piazzetta Milu', ventresca in grasso di maiale
Piazzetta Milu’, ventresca in grasso di maiale
Piazzetta Milu', mare
Piazzetta Milu’, mare
Piazzetta Milu', ostrica
Piazzetta Milu’, ostrica
Piazzetta Milu', ceviche
Piazzetta Milu’, ceviche
Piazzetta Milu', papaccella
Piazzetta Milu’, papaccella
Piazzetta Milu', baccala' croccante e miele piccante
Piazzetta Milu’, baccala’ croccante e miele piccante
Piazzetta Milu'
Piazzetta Milu’
Piazzetta Milu', riso e zucchine alla scapece
Piazzetta Milu’, riso e zucchine alla scapece
Piazzetta Milu', fiore di zucca croccante
Piazzetta Milu’, fiore di zucca croccante
Piazzetta Milu', tapas di maialino, ostriche e cetriolo
Piazzetta Milu’, tapas di maialino, ostriche e cetriolo
Piazzetta Milu', pesce al limone
Piazzetta Milu’, pesce al limone
Piazzetta Milu', pomodoro e kumquat
Piazzetta Milu’, pomodoro e kumquat
Piazzetta Milu', pizza dolce
Piazzetta Milu’, pizza dolce
Pizzetta Milu', torta caprese
Pizzetta Milu’, torta caprese
Piazzetta Milu', Graffetta di melssa e fichi
Piazzetta Milu’, Graffetta di melssa e fichi
Piazzetta Milu', patate, sale, olio e pepe
Piazzetta Milu’, patate, sale, olio e pepe
Piazzetta Milu’ – vino e champagne

Piazzetta Milù a Castellammare