Rotary di Battipaglia presenta: Le Buone Stelle della Piana del Sele

25/1/2023 882

 

Cena stellata di solidarietà all’Alberghiero I.I.S Ferrari per sostenere i progetti del Rotary di Battipaglia

Giovanni Caporaso, presidente del Rotary di Battipaglia

 

L’appuntamento è per la sera del 10 febbraio 2023, alle ore 20:30, presso le sale dell’Istituto di Istruzione Superiore Enzo Ferrari di Battipaglia.

Daniela Palma, responsabile dell’Istituto Ferrari di Battpaglia

I 4 cuochi stellati della Piana del Sele, nelle persone di Fabio Pesticcio del ristorante Il Papavero Eboli, una stella Michelin

 

Marco Rispo del ristorante Le Trabe Paestum, 1 Stell Michelin e 1 Stella Verde

Lo chef Marco Rispo
Lo chef Marco Rispo

Giovanni Solofra del ristorante Tre Olivi Paestum (2 stelle Michelin)

Ristorante Tre Olivi , lo chef Giovanni Solofra
Ristorante Tre Olivi , lo chef Giovanni Solofra

Cristian Torsiello dell’Osteria Arbustico a Paestum), 1 stella Michelin

Cristian Torsiello
Cristian Torsiello

I quattro cuochi orgoglio della Piana del Sele e della Campania cucineranno per la prima volta insieme in questa occasione straordinaria, e saranno supportati dai professori e dagli studenti dell’Istituto Enzo Ferrari, che ospiterà la cena grazie alla disponibilità e sensibilità della dirigente Daniela Palma.

All’evento parteciperà anche la “Chef dei grani” Helga Liberto con i suoi lievitati

Helga Liberto
Helga Liberto

Il ricco menù della serata vedrà l’esaltazione delle eccellenze locali, con specialità gastronomiche a base di verdure, latticini, carne e dolci che delizieranno il palato dei partecipanti

Il tutto sarà accompagnato da pregiati vini, oli evo e soffici lievitati.

L’iniziativa si avvale della consulenza del giornalista Luciano Pignataro e di Valerio Calabrese, direttore del Museo della Dieta Mediterranea di Pioppi.

Il ricavato della cena sarà utilizzato in parte per realizzare aree ludiche e riqualificare aree verdi presenti in città con la collaborazione di Legambiente, in parte per sostenere la locale mensa dei poveri, ed in parte per dare un contributo alla Rotary Foundation, che fino ad oggi ha speso oltre 4 miliardi di dollari in progetti sostenibili e capaci di cambiare in meglio la qualità della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.