Sette indimenticabili piatti da gustare dopo la visita alla Reggia di Caserta

8/7/2021 3.4 MILA

di Antonella Amodio

Si riprende, seppur lentamente, a viaggiare e ad andare in vacanza. Per chi sosta nella città di Caserta, dopo la visita alla Reggia vanvitelliana e ai diversi siti artistici di Terra di Lavoro, segnalo sette indimenticabili piatti da provare prima di lasciare il territorio.

Insieme con il ricordo di un monumento tra i più belli al mondo, vi porterete via così anche una traccia indelebile della gastronomia locale. Alcuni di questi piatti sono vere e proprio eccellenze, riconosciute dalla critica gastronomica di tutto il mondo.

 

Pizza al Contrario – Ristorante Le Colonne

Un piatto icona della chef Rosanna Marziale, stella Michelin e ambasciatrice della mozzarella di bufala campana dop nel mondo. Creata nel 2010, la Pizza al Contrario è la ricetta che ha conquistato subito i palati per l’originalità e la bontà della preparazione. La base di mozzarella di bufala campana Dop fa da disco al pomodoro San Marzano, al pane cafone croccante, all’olio extravergine di oliva e al basilico fresco.

Viale Giulio Douhet, 7, Caserta

Pizza al Contrario - Rosanna Marziale Ristorante Le Colonne
Pizza al Contrario – Rosanna Marziale Ristorante Le Colonne

 

Futuro di Marinara – I Masanielli di Francesco Martucci

La pizza più buona del mondo si prepara non distante dalla Reggia di Caserta, nella pizzeria I Masanielli di Francesco Martucci, primo in classifica per la guida 50 Top Pizza, che incorona sul podio, come Pizza dell’anno 2020, la Futuro di Marinara, preparata con tre cotture a tre temperature diverse: prima a vapore a 100°, poi fritta a 180° ed infine nel forno a legna a 400°.

Viale Giulio Douhet, 11, Caserta

Futuro di Marinara - I Masanielli Francesco Martucci
Futuro di Marinara – I Masanielli Francesco Martucci

 

Tartufuovo – Public House Burgher Gourmet

Come trasformare un “semplice” panino in qualche cosa di più? Ci pensa Ornella Buzzone, vera artist burgher gourmet. Il Tartufuovo è il panino da mangiare tutto l’anno, un percorso sensoriale che non teme stagione. Hamburger di chianina, doppio uovo, pomodoro occhio di bue, bacon, salsa maio e crema di tartufo.

Via Gasparri n. 30, Caserta

Tartufuovo - Public House Burgher Gourmet
Tartufuovo – Public House Burgher Gourmet

 

L’Ostrica Casertana – L’Amo

Un piatto nato come omaggio alla squadra di calcio della città di Caserta (ne riprende i colori rosso e blu) che si è trasformato in una pietanza simbolo e richiesta dalla clientela: L’Ostrica Casertana, ostrica San Michele allevata nel Gargano, accompagnata da frutti rossi. Il tocco particolare arriva con una salsa “segreta” servita a parte.

Vicolo Pietro Mascagni 10,  Caserta

L’Ostrica Casertana - L’Amo
L’Ostrica Casertana – L’Amo

 

Chateaubriand – The Meat Experience

Una sosta imperdibile quella da The Meat Experience, per assaggiare la Chateaubriand cotta al burro di Normandia: un taglio di carne raffinato, il cui sapore è esaltato dalla perfetta cottura.

Corso Trieste 225, Caserta

Chateaubriand - The Meat Experience
Chateaubriand – The Meat Experience

 

Sando di Maiale – Radici Clandestine

È un’esperienza incredibile il Sandwich farcito con capocollo di maiale in cbt alla teriyaki, ketchup di peperoni e cavolo viola in agrodolce. Da gustare sorseggiando uno dei favolosi cocktail della ricca lista.

Piazza Aldo Moro 1, Caserta

Sando di Maiale - Radici Clandestine
Sando di Maiale – Radici Clandestine

 

Cotoletta – Pizzeria Trattoria O’ Masto

Impossibile non amare la maxi cotoletta di carne di vitello della Pizzeria Trattoria O’Masto! Una ricetta classica, da veri intenditori della cucina “casareccia”, che nelle mani di Anna Izzo diventa indelebile. Con doppia panatura e l’impiego di olio extravergine (sempre rinnovato) per la frittura.

Via Mazzocchi 3, Caserta

Cotoletta - Pizzeria Trattoria O’ Masto
Cotoletta – Pizzeria Trattoria O’ Masto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.