Girofle 2011 rosato Salento igt Voto 87/100

Letture: 160
Girofle 2011 Azienda Monaci

AZIENDA MONACI

Uva: negroamaro
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Vista: 5/5. Naso 25/30. Palato: 25/30. Non Omologazione 32/35

Girofle di Renata e Stefano porta la firma di Severino, il grande enologo del vino del Sud. Così la famiglia Garofano marca il tempo e la passione oltre le mode e le meoteore prodotte e inghiottite da quel sistema a valanga che è diventato il mondo mediatico anche del vino.
Già, perché per capire l’idealtipo weberiano del rosato salentino dovete bere questo bicchiere, premiato come vino Slow nell’ultima guida Slow Wine. Il naso invoglia alla frutta di primavera inoltrata, quando già il caldo di giugno costringe all’ombra. Promette dolcezze ma mantiene rigore sapido, freschezza, lunghezza in bocca. Non a caso lo abbiamo abbinato ai piatti del giovanissimo Vito Giannozzi a Torre Maizza: dal benvenuto al mare, dalla giancia di vitello, sino alle soglie del dolce ci ha gratificato, rinfrescato, consumando la prima e la seconda bottiglia.
Girofle si beve.

Sede a Copertino. tel. 0832 947512 . www.aziendamonaci.com Ettari: 32 di proprietà. Bottiglie prodotte: 220.000. Vitigni: negroamaro, aglianico.