Bechar 2019 Fiano di Avellino docg Cantine Antonio Caggiano

26/8/2020 780

Bechar Fiano di Avellino Cantine Antonio Caggiano

Bechar 2019 Fiano Caggiano

Dopo tanti bianchi invecchiati oggi parliamo della vendemmia 2019 che ha dato sinora ottimi risultati in bottiglia. Possiamo aggiungere un po’ cinicamente che se il Covid ha creato purtroppo molti problemi alle aziende, ha per lo meno aiutato i vini ad evolversi meglio in bottiglia e i risultati si vedono negli stappi che stiamo facendo.
Bechar è il Fiano di Antonio Caggiano, il primo produttore che ha creato una cantina visitabile nel paese che da il nome al vino e che ha una linea produttiva standard affidabile da molti anni.
Oggi è il figlio Pino che ha sostanzialmente le redini della conduzione e credo che la continuità sia assicurata molto bene. Devo confessare che all’inizio non mi era piaciuta l’idea di estendere anche a Fiano e Greco la produzione da parte di una azienda a vocazione rossista, così come non sono mai stato entusiasta del controrio.
Con gli anni poi si capisce che il mondo perfetto non esiste e che bisogna accontentarsi delle buone opportunità che l’eterno divenire della vita offre. In questo caso, ne abbiamo parlato già in altre occasioni, il risultato è molto soddisfacente. Si tratta di uve provenienti per lo più dalla vicina Lapio, un luogo di elezione fantastico per il Fiano di Avellino capace di regalare bottiglie terne anche quando sono pensate per vivere una sola stagione.
Il Bechar ha dato prova di grande longevità nel corso degli anni e siamo convinti che anche questo 2019, lavorato in acciaio e affinato in vetro, saprà esprimersi alla grande fra quattro o cinque anni. Dunque comprate e conservate,
Al momento il bicchiere presenta un bella sensazione di frutta matura, mela soprattutto, oltre che fresca con un buon corredo floreale di ginestra note balsamiche fresche di menta e camomilla. Al palato ha buon corpo, ampio, lungo, molto pulito e definito, con una chiusura finale piacevole che rinnova la voglia alla beva.
Decisamente efficace su frutti di mare e cucina di pesce in generale grazie alla sua potenza.
Segnate pure.

Bechar 2003, bere il Fiano di Avellino e vivere la vita senza pregiudizi | Garantito igp

Sede a Taurasi, Contrada Sala. Tel e fax 0827.74043. www.cantinecaggiano.it. Ettari:20 di proprietà. Bottiglie prodotte: 100.000. Vitigni: fiano, greco, aglianico.

Bechar Fiano di Avellino Cantine Antonio Caggiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.