Cambia-Menti: nuove prospettive per la pizza di Ciccio Vitiello

1/7/2022 2.4 MILA
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello

L’innovazione in cucina ha senso quando riesce a far dimenticare la tradizione. Molto facile da verificare: quando mangiate un qualsiasi ingrediente, se il sapore cancella quello dei vostri ricordi allora l’innovazione ha avuto un senso. Lo stesso vale per la pizza, dove spesso l’innovazione è interpretata come confusione, stramberia estetica, eccesso (di latticini e di ingredienti) abbinamenti di prodotti a capocchia e senza alcun ragionamento logico che tenga conto del prodotto lievitato.
Questi dubbi da Ciccio Vitiello scompaiono subito. Sicurezza, divertimento (la pizza Recensione negativa dove la salsa di olive fa la pate delle bruciature sul fondo), l’apprendimento da ricette classiche (cacio e pepe con gamberi), riferimenti al Giappone: nel suo menu degustazione c’è davvero di tutto, compreso un preciso riferimento alla tradizione ben eseguito.
Ma Ciccio Vitiello è avanti anche per la risposta che da alla crisi di personale: ha lasciato il forno per stare in sala, in pratica la figura di pizzaiolo che sta sempre attaccato al forno viene ribaltata dalla figura di pizzaiolo oste, nessuno come lui può spiegare quello che avviene a tavola e seguire perfettamente quello che succede ai tavoli.
Qualcosa di nuovo, insomma, al passo  con i tempi, che avvicinano decisamente questo ragazzo, ormai trentenne, ai grandi protagonisti della pizza napoletana e italiana. Dobbiamo solo incrociare le dita e sperare nella sua tenuta, ammesso che ciascuno di noi nella vita ha momenti difficili e di confusione. L’importante è uscirne, sempre e comunque.
Ho lasciato la sua pizzeria con un senso di leggerezza, psicologica intendo (Nathan Mihrvold dice che solo noi italiani siamo fissati con le digeribilità): il futuro è possibile, certo la pizza nell’arco di un paio di generazioni non sarà più l’alimento povero che sfamava i poveri, ma è importante fare questo ragionamento qui, in queste terre dove è nata e dove c’è una grande scuola. Io dico sempre che una pasta e patate dello Stuzzichino e una pasta e patate di Nino Di Costanzo non possono, ma devono coesistere. Lo stesso vale per la pizza a ruota di carro di Ciro Salvo o Da Michele, per i canotto boys e per le pizze di Martucci e Ciccio Vitiello.

 

Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello, amouse bouche: alici e foglie di cappero
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello: arancini di polpo alla luciana, frittatina classica e frittatina cacio e pepe con gambero
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello, montanara fritta e al forno
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello, la margherita
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello: recensione negativa
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello: sashimi di tonno
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello: il finale. Padellino al burro aromatizzato dei Fratelli Brazzale per la pizza Il Regno delle due Sicilie con stracciata di bufala, gambero rosso di Mazara, carpaccio di zucchine, menta, crema di limone
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello

 

Report 15 Giugno 2022

Cambia-Menti - Ciccio Vitiello
Cambia-Menti – Ciccio Vitiello

di Antonella Amodio

Per chi desidera intraprendere un nuovo viaggio alla scoperta della pizza, nella città della pizza dove non c’è solo terra promessa, ma un porto vero dove gettare l’ancora, segnalo un indirizzo: Cambia-Menti, la nuova pizzeria di Ciccio Vitiello.

Cambia-Menti - Sala
Cambia-Menti – Sala

Sembra quasi voluta La scelta della location a ridosso del Complesso Monumentale Belvedere, a San Leucio (con precisione la pizzeria è a Briano). Siamo infatti nella comunità autonoma voluta da re Ferdinando di Borbone, dove maestranze locali, di grande talento, vivevano ed insegnavano i segreti dei mestieri, richiamando artigiani da tutto il mondo.

Cambia-Menti - arredo
Cambia-Menti – arredo
Cambia-Menti - arredo
Cambia-Menti – arredo

Cambia -Menti ha scelto un locale con giardino, per fare un passo avanti e aprire un nuovo modo di “far mangiare” la pizza, iniziando dal menù dove campeggiano forme e consistenze diverse proposti con cotture diverse (padellino, pala) e consistenze diverse, senza mai perdere di vista il tradizionale (spettacolare) che si prepara con la farina 00.

Cambia-Menti - impasto con polvere di cacao
Cambia-Menti – impasto con polvere di cacao

Ed è proprio il menù degustazione da 5 portate (35,00 €) che vi segnalo, come percorso di conoscenza del cambiamento di Ciccio Vitiello, dove è lui a controllare la scena, dove ogni pizza che esce dal forno, come ogni frittatina impiattata, non viene
servita senza il suo consenso.

Cambia-Menti - Apparecchiatura
Cambia-Menti – Apparecchiatura
Cambia-Menti - dettagli di arredamento
Cambia-Menti – dettagli di arredamento

Un controllo qualità che in genere è consuetudine trovare nei ristoranti di alta fascia, ma Francesco se ne fa carico per garantire la massima qualità di ciò che è servito a tavola.

Cambia-Menti - Montanara fritta e a forno
Cambia-Menti – Montanara fritta e a forno

Che cosa ho provato? la Montanara fritta e poi al forno, servita con il San Marzano cotto, fonduta di Gran Moravia e olio Evo. La meravigliosa pizza Recensione Negativa, condita con mozzarella di bufala, pomodoro di Corbara Terramagna, pesto
di basilico, pepe di Sichuan, olio Evo e un ingrediente segreto.

Cambia-Menti - Recensione Negativa
Cambia-Menti – Recensione Negativa

Sashimi e fiori, magistralmente abbinati sulla base di pizza in teglia, i fiori di zucca, il fior di latte baciato dalla bufala, sashimi di tonno rosso, burro all’erba cipollina, polvere di arachidi salate, bottarga di tonno. Padellino al burro aromatizzato dei Fratelli Brazzale per la pizza Il Regno delle due Sicilie con stracciata di bufala, gambero rosso di Mazara, carpaccio di zucchine, menta, crema di limone.

Cambia-Menti -Sashimi e Fiori
Cambia-Menti -Sashimi e Fiori
Cambia-Menti - Il Regno delle due Sicilia
Cambia-Menti – Il Regno delle due Sicilia

Carta dei vini con impronta campana e presenza di etichette extraregionali. Poi birra alla spina e selezione di birre artigianali.

Cambia–Menti è un locale dove si torna con piacere e – credetemi – per me che mangio pizze quasi tutti i giorni e giro locali di continuo, risulta difficile riportare su carta un’esperienza che attualmente sappia di unico, dove ci sia dinamismo nella
proposta gastronomica, e cosa più importante, con una visione della pizza e della pizzeria (è anche uno store per complementi d’arredo che sono esposti ed in vendita) che va molto lontano, come quella di Ciccio Vitiello.

Via Generale Pasquale Tenga, 84
81100 Caserta
Tel. 329 4723240
Aperto tutti i giorni dalle 19:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.