Archivio Maggio 2005

Furore bianco 2003 Costa d’Amalfi doc

I vini da non perdere > in Campania > Salerno 0

MARISA CUOMO Uva: falanghina, biancolella Fascia di prezzo: da 5 a 10 ero Fermentazione e maturazione: acciaio Ritorno alla vita dolce proprio con il bianco tipico della Costiera Amalfitana. Nonostante siamo a quasi due anni dalla vendemmia il naso presenta sicuramente ancora note floreali, finocchietto selvatico, pera: li sento intensi, abbastanza persistenti, nulla che…  Leggi tutto »

Cocullo (Abruzzo). Feudo della Pezzana: olio e zafferano

Le stanze del gusto 0

Torna l’olio dei monaci benedettini Qualità e tradizione in mille anni di storia Olio extra vergine di oliva “Gli Strani” Riscoprire un prodotto dai sapori antichi è sempre un grande piacere per chi è in grado di apprezzarne fascino e sfumature. Far conoscere queste sensazioni e l’incredibile storia che c’è dietro è l’obiettivo…  Leggi tutto »

Torricino, il genius loci del Greco

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Una cantina, un vitigno, un vino. Ecco qua le aziendine che ci piacciono proprio tanto perché mantengono con fermezza la loro vocazione produttiva senza inseguire le mode commerciali e mediatiche. Solo distinguendosi, definendo con estrema chiarezza la propria identità, è possibile emergere in questo mercato così maturo da essere ormai saturo. Noi sappiamo, ad esempio,…  Leggi tutto »

Paladino 2004 Fiano igt

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

COLLI DI CASTELFRANCI Uva: fiano Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Escono dalle cantine i primi capolavori dell’annata 2004, fantastica per i bianchi anche in Campania. Eccone uno, alla sua seconda edizione, un Fiano vendemmia tardiva che già ci piacque molto nella versione 2003. Stavolta, però, abbiamo la…  Leggi tutto »

Disciplinare pizza napoletana

I miei prodotti preferiti 0

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DELLA SPECIALITÀ TRADIZIONALE GARANTITA “PIZZA NAPOLETANA” Art. 1 Nome del prodotto L’attestazione di specificità “Pizza Napoletana”, secondo la tradizione italiana e con la dicitura esclusivamente in lingua italiana, è riservata al prodotto da forno proveniente da aziende dedicate alla produzione,…  Leggi tutto »

San Gregorio, Bacco e patane cunzate

Giro di vite 0

Il reportage dal Cilento Magico di Oreste Mottola Volevamo venirci per raccontare dell’infinita storia di una ricostruzione da un dopoterremoto che sembra non finire mai ed ha modificato l’identità del paese quando di fronte ad un perentorio: “Dovete assolutamente essere qui per assaggiare li patane cunzate, una delle meraviglie della nostra gastronomia popolare d’antica…  Leggi tutto »

Napoli, la Vigna di San Martino

Giro di vite 0

Zona “doc” Campi Flegrei Vitigni: falanghina e catalanesca per i bianchi, piedirosso ed aglianico per i rossi Vinificazione: acciaio Fascia di prezzo: il vino non è in vendita ma appannaggio dei soci dell’Associazione Amici della Vigna di San Martino Visite su appuntamento di Fabio Cimmino La Vigna di San Martino è stata…  Leggi tutto »

Dama Leonessa 2003 Falanghina Beneventano igt

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 0

CANTINE FOSCHINI di Foschini Ernesto dal 1915 Uva: falanghina Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio L’incontro con Fortunato Foschini, a Guardia Sanframondi, è stato deltutto casuale, durante la scorsa edizione di Vinalia. Aspettavo che lamanifestazione, come sempre in ritardo, prendesse il via. Per ingannare l’attesa un…  Leggi tutto »

Rocca d’Evandro, Fattoria Prattico

L'olio d'oliva 0

Strada Statale, 40 Tel e fax 0823. 925313 www.fattoriaprattico.it [email protected] Prattico Superficie totale 5 ettari Altitudine 120 metri Varietà Frantoio, Leccino, Coratina, Itrana. Marche commercializzate Le Molazze Distribuzione Vendita diretta al consumatore, fiere e negozi specializzati. L’olio decanta in orci di terracotta, secondo la…  Leggi tutto »

Pallagrello 2004 Terre del Volturno igt

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 0

VITICOLTORI CASAVECCHIA Uva: pallagrello bianco Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Dopo un inizio un po’ incerto sembra aver imboccato la strada giusta questa azienda guidata dal sindaco di Pontelatone Alfonso Cutilli. Ne è la prova questo Pallagrello che conferma l’eccezionale annata bianchista per la Campania, simile…  Leggi tutto »

Centomoggia di Terre del Principe

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

I produttori di vino si dividono tra commercianti e viticoltori, i primi devono inventarsi le storie adatte per vendere un prodotto senza anima, gli altri possono affidare al bicchiere il racconto della loro fatica tra i vigneti, quando la mattina il primo pensiero è guardare cosa riserva il cielo alla terra. Non bisogna aver fatto…  Leggi tutto »

Vitigni autoctoni, quale futuro? Il Forum organizzato dal Mattino

Polemiche e punti di vista 0

Un confronto con cinque enologi che fanno tendenza in Italia in un momento molto difficile per il mercato del vino. Il forum organizzato dal Mattino nella Sala Siani con Vitigno Italia, ha anticipato i temi della manifetsazione in programma a Napoli dal 3 al 5 giugno. Al confronto, presieduto dal presidente Chicco de Pasquale, coordinato…  Leggi tutto »

Il Vinitaly, i produttori campani e l’area C

Polemiche e punti di vista 0

Caro Luciano, questa mattina ho navigato nel tuo sito ed ho visto quanto hai recensito sulla Regione Campania all’ultimo Vinitaly. Il mio rammarico che hai preso in esame solo le aziende presenti in quell’ area “dimenticando” altre che con grande impegno da anni portano avanti l’immagine della regione (la Campania dov’era nel 99 nel 2000,…  Leggi tutto »

Tipaldi, l’Aglianico per Dom Florigi

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Questa estate non lo troverete nella sua mitica enoteca davanti al porticciolo di Acciaroli. Il sorriso gentile di Dom Florigi, uomo colto dai modi leggeri ed eleganti, si è spento per sempre domenica sera chiudendo un’epoca davvero fantastica su uno dei tratti di costa più belli del Cilento. Florigi Mazzarella, un ricco passato di grande…  Leggi tutto »

Terre di Briganti, il bianco di Casalduni

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Come Ulisse nell’Ade, Dioniso nella moderna società mediatica ha il potere di dare identità alle ombre di quei paesi capaci di riqualificare la propria viticoltura. Un po’ ovunque piccoli centri dal glorioso passato escono dall’anonimato e finiscono sulle pagine dei giornali e delle riviste specializzate. Nessuno saprebbe mai dell’esistenza di Barolo, Montalcino o Montefalco se…  Leggi tutto »

Rapicano, a Carinola torna il Falerno

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

La spinta casertana è dovuta alla scoperta commerciale del casavecchia, del pallegrello nero e bianco, vitigni che hanno fatto venire la voglia a molti di mettersi a produrre dopo le grandi interpretazioni di Moio che li ha fatti scoprire alla critica e al pubblico. Abbiamo dunque una nutrita schiera di vini garage, spesso lavorati in…  Leggi tutto »

Barile, l’Aglianico di Allegretti

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Come si sa, non tutte il male viene per nuocere, le crisi alla fine sono salutari per la società e il mercato perché producono idee, favoriscono le persone capaci e di valore anziché gli arrampicatori di mestiere come l’indimenticabile Georges Duroy narrato da Guy de Maupassant. Saltano allora i vini alla vaniglia, addio rossi marmellata,…  Leggi tutto »

Greco di Tufo 2004 docg Di Prisco

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

Uva: greco di Tufo Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Ed ecco un’altra azienda decisamente fuori dai riflettori mediatici che ogni anno si presenta con vini corretti da spendere sulle tavole quotidiane. Siamo a Fontanarosa, splendido paesino vicino a Taurasi, ma parliamo di un Greco di Tufo emerso tra…  Leggi tutto »

Produttori, territorio e cooperazione nel Sud

Polemiche e punti di vista 0

L’ultimo rapporto Censis Servizi-Associazione Città del Vino prende in esame una ventina di casi sulle Strade del Vino in Italia e all’estero (Slovenia e Croazia) tra cui due del Mezzogiorno, in Irpinia e Alcamo. Inutile dire l’immagine che ancora una volta emerge da questo studio fatto sul campo è quella che purtroppo ben conosciamo di…  Leggi tutto »

Enoturismo, luci e ombre nel IV rapporto Censis

Polemiche e punti di vista 0

Presentata a Roma la seconda parte del IV rapporto sul Turismo del Vino in Italia. A cura di Censis Servizi e Città del Vino 112 Strade del Vino, 4 milioni di enoturisti, quasi 2 miliardi di € di consumi turistici, ma con la possibilità nei prossimi 5 anni di raddoppiare il fatturato….  Leggi tutto »