Parigina con soffritto | La ricetta della pizzeria Franco

24/10/2018 1.5 MILA

Parigina con soffritto
Parigina con soffritto

di Francesco Gallifuoco

Ristorante Pizzeria Caffetteria Franco
tel 08119138170
cell 3335045954
Facebook profilo Franco Gallifuoco
profilo pagina Franco Ristorante Pizzeria Caffè
Instagram: @franco_ristorante_pizzeria
twitter:@RistopizzeriaF

Parigina con soffritto

Ricetta di Francesco Gallifuoco

  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • Ingredienti pasta sfoglia a mano
  • Ingredienti panetto
  • 600g burro
  • 190g di farina zero con germe di grano (possibilmente che non superi i 180w)
  • Ingredienti pastello
  • 400 g di farina
  • 12g di sale
  • 250 acqua fredda
  • Ingredienti impasto per una teglia
  • 500g di farine per medie lievitazioni di tipo 0 oppure tipo 1
  • 1 g di lievito di birra fresco
  • 15g di sale
  • 320 ml di acqua
  • 7.5 ml di olio extravergine di oliva
  • Ingredienti
  • 400g soffritto
  • 400 di provola
  • 2 uova

Preparazione

Impasto panetto: disporre il burro, diviso in due parti distanziandolo appena tra due fogli di carta da forno. Aiutarsi con un mattarello per battere il burro fino a quando sarà diventato abbastanza morbido.
Facciamo impastare il burro in planetaria in modo lento o a mano in una ciotola insieme a tutta la farina.
Riponiamo il tutto tra due fogli di carta da forno, appiattiamolo con il mattarello portandolo ad uno spessore di 1 cm circa dopodiché andrà in frigorifero per almeno 1 ora.

Impasto fase 2
In una ciotola o nella planetaria versare la farina e il sale miscelare e versare poco a poco l acqua continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e estendibile. Stendere su un piano con una spolverata di farina l’impasto ottenuto e stenderlo in modo rettangolare .porlo tra due fogli di carta da forno e farlo riposare in frigo per almeno 1 ora .

Impasto finale
Stendere su un piano sfarinato il pastello, al centro del quale va messo il panetto di burro e farina realizzato precedentemente .aiutandoci con i polpastrelli ,stendiamo il panetto fino ad assottigliare lo stesso.
Pieghiamo le due estremità del pastello verso il centro e chiudere, passando il mattarello stendiamo l impasto delicatamente.
Piegare il tutto partendo dal basso formando tre strati e stendere l’impasto con il mattarello il mattarello .
Girare l’impasta in modo da avere i lati chiusi all’esterno e stendere l ‘impasto con il mattarello.
Ora piegare l’impasto di 1/4 sia da destra che da sinistra per due volte e chiudere a libro . chiudere in una pellicole e riporlo in frigo per un ora .
Effettuare di nuovo tutte le pieghe come da inizio , quindi sia quella a tre che a quattro . aspettare 2 ore prima di utilizzarlo.

Sciogliere il lievito nell’acqua in un apposito recipiente
Aggiungere la farina e impastare a mano oppure se si è in possesso di un’impastatrice usare quest’ultima per circa 6/7 minuti.
Aggiungere l’olio continuando ad impastare e infine il sale, continuare ad impastare per circa 9/13 minuti.
Riporre l’impasto in un recipiente chiuso per circa un’ora e mezza ad una temperatura compresa tra i 18 e i 21 gradi. passato questo tempo riporlo in frigo ad una temperatura compresa tra i 2 e i 3 gradi per circa 18 ore.

Condire stendendo il soffritto a piccoli pezzi e la provola per l’intera teglia.
Coprire il tutto con lo strato di pasta sfoglia precedentemente realizzato stendendolo per bene con il mattarello uscendo anche dalle dimensioni della teglia, con i polpastrelli sagomare il contorno della pizza staccando la pasta sfoglia in eccesso. Praticare dei piccoli forellini con una forchetta per tutta la superficie della pizza, spennellare uovo e infornare a 220gradi in forno preriscaldato nella parte bassa del forno senza che la teglia tocchi la platea. Cuocere per 20/25 minuti