Rubriche

Le insolite vigne in città: Clos Montmartre a Paris!

5 giugno 2014 0

di Chiara Giorleo Non ci siamo abituati ma esistono le vigne a sfondo urbano, quelle -cioè- che all’orizzonte nascondono palazzi e strade invece che monti e tramonti. Non è da meno la città dell’amore: Parigi che le nasconde dietro la Basilica di Montmartre. Capita in città dove il vino ha…  Leggi tutto »

Le mie origini: Macchialupa a San Pietro Irpino di Chianche

19 agosto 2010 8

di Alessandro Marra Sulla brochure scaricabile sul sito internet dell’azienda si legge: “La cantina Macchialupa è situata dove di giorno esiste un silenzio solenne e misterioso, ed il clima è salutare: asciutto d’inverno, fresco e ventilato d’estate”. Confermo assolutamente e sottoscrivo. Direte, l’hai visitata? Sì, in un certo senso……  Leggi tutto »

Le mie visite Slow Wine: Laluce e Musto Carmelitano

6 giugno 2011 1

di Monica Piscitelli Torno a calpestare il suolo vulturino per la Guida Slow Wine. Mentre sono in fase di conclusione in tutta Italia le operazioni di visita in azienda per l’edizione 2012, la Lucania mi accoglie in questa primavera scapestrata che vede le vigne in lieve ritardo per incontrare, questa volta, due piccole…  Leggi tutto »

Le Potazzine, il Brunello di Montalcino di Gigliola Giannetti

6 febbraio 2014 2

di Raffaella Corsi Solo quando si arriva a Montalcino, girato l’angolo da Siena, ci si rende davvero conto di che cosa è il Brunello. Bandiera indiscussa del Made in Italy, apprezzato e degustato in tutto il mondo; ma è qui a Le Prata, tra i vigneti di sangiovese, che il sapore di…  Leggi tutto »

Le potenzialità inespresse della val Tidone (Piacenza), dove domenica 28 settembre si chiude il Wine Fest

23 settembre 2014 0

di Andrea Guolo L’ultimo appuntamento del Wine Fest, in programma nel weekend a Pianello e dedicato alle bollicine, è l’occasione per visitare un territorio dalle potenzialità enologiche perlopiù inespresse: la val Tidone. Ultima vallata della provincia piacentina al confine con quella pavese, la val Tidone è terra di…  Leggi tutto »

Le terre dell’Aglianico del Vulture: reportage da Maschito a Melfi

19 settembre 2013 14

di Mimmo Gagliardi Uscendo a Candela dalla A16 si può scorgere in lontananza la sagoma del Monte Vulture, vulcano spento che domina le campagne circostanti. Posto al centro di una singolare area morfologica, risalente all’Era Quaternaria, circa due milioni di anni fa, è circondato da vallate e colline frutto di intense attività…  Leggi tutto »

Le uve del Vesuvio e il Lacryma Christi da Pompei alla speculazione edilizia

28 settembre 2009 0

Le foto di questo servizio sono di Marina Alaimo Prima dello tsunami edilizio il Vesuvio è stato per secoli la grande dispensa della città: frutta, ortaggi, pane, carne, baccalà, semi e legumi e, naturalmente, il vino. Un vino famoso, ricordiamo Bacco sul cono vulcanico per non parlare del nome, le cui origini…  Leggi tutto »

Le Vigne di Raito si aprono all’enoturismo in Costa d’Amalfi

20 novembre 2011 3

di Antonella Petitti La vendemmia si è chiusa in tutta Italia, i dadi sono stati tratti ed il lavoro è in cantina. Il trend dell’export fortunatamente è positivo, ma non si può dire lo stesso per quello delle vendite interne al Paese. In Italia si beve meglio, ma decisamente meno, e ancor…  Leggi tutto »

Le viti ai piedi del Vesuvio e i vini di Sorrentino

12 marzo 2016 1

di Adele Elisabetta Granieri Una pianta (di vite, ça va sans dire!) dalle antiche radici e gemme nuove: è questo il segreto della famiglia Sorrentino. Paolo, uomo di tradizione e concretezza, è affiancato nella conduzione dell’azienda dai figli Giuseppe, Benny e Maria Paola, fautori di una ventata di innovazione in un’area come…  Leggi tutto »

Leonardo Mustilli, l’ingegnere della Falanghina

11 novembre 2007 0

A Sant’Agata dei Goti la prima bottiglia. Nella passione di un uomo la storia di un successo non previsto Leonardo Mustilli, nato a Napoli il 15 Aprile 1929, è l’ingegnere della Falanghina. Fu questo il titolo del Mattino in uno dei primi servizi sui protagonisti del vino in Campania nel 1995. Ingegnere perché è…  Leggi tutto »

Lo stage in Francia. Obiettivo assemblaggio: degustazione dei mosti e caratteristiche varietali

3 ottobre 2011 38

di Roberta Raia La vendemmia è finita, i vendemmiatori si accingono a partire. Nonostante i consueti festeggiamenti post-vendemmia, sono un po’ triste- una sensazione di amarezza mi pervade: mi sento un po’ disorientata, come al termine di un viaggio, quando non si sa a cosa si va incontro… si chiude, dunque, l’atto…  Leggi tutto »

Logroño e la Rioja: la Spagna del vino

27 settembre 2013 2

di Sara Marte Città sussurrata, spirituale, malinconica, amichevole e calda. Vivacissima di notte con i suoi pinchos bar, qui piccoli bocconi di alta e prelibata cucina, Logroño è meta di pellegrini e raffinati buongustai che troveranno una struttura enogastronomica di altissimo rilievo. Capoluogo della comunità autonoma de la Rioja, tappa del Cammino…  Leggi tutto »

Lucio Tasca d’Almerita, il vino del Gattopardo

28 ottobre 2007 0

Sicilia, la forza del territorio Lucio Tasca d’Almerita, nato a Camastra il 9 gennaio 1940, laureato in economia e commercio, quattro figli (Giuseppe, Franca, Alberto, Alessandra). Si autodefinisce contadino, in realtà si legge Regaleali, ossia il vino in Sicilia e in Italia. 400 ettari di proprietà più una sessantina in fitto, tre milioni di…  Leggi tutto »

Luigi Maffini a Giungano. Quando la vigna diventa padrona della tua vita

24 maggio 2012 1

 di Marina Alaimo Risalendo il ripido sentiero che conduce al nuovo vigneto di Luigi Maffini, a Giungano in Cilento, è proprio questo che ho pensato. Ovvero che la vigna sia diventata padrona della sua vita. Proprio come quando ti innamori follemente di qualcuno, così all’improvviso, senza limiti o…  Leggi tutto »

Luigi Maffini: ho imparato a fare il vino con Luigi Moio

28 giugno 2010 14

di Enrico Malgi Due chiacchiere con Luigi Maffini che conosco da alcuni anni, tra una degustazione dell’eccellente rosso “Cenito” ed un’altra del superbo bianco “Pietraincatenata” Da quando tempo la tua famiglia produce vino? “Mio padre Pietro, che ha origini emiliane e di professione faceva l’agronomo, nel 1972 ha impiantato il primo…  Leggi tutto »

Luigi Moio, la scienza come passione

19 ottobre 2013 0

Oggi a Taurasi si discute su i confini dell'Aglianico e l'Aglianico senza confini. Una occasione per riproporre questa intervista del 2007 che è assolutamente attuale. Perché i classici non tramontano mai:-) Enologo e professore Dopo Piero Mastroberardino, prosegue la nostra serie della interviste della domenica. Per me è un modo, che…  Leggi tutto »

Luigi Parà Vs Luigi Oddero. La storia di una torre, la Specola.

3 febbraio 2017 0

di Erika Mantovan Langhe, La Morra, qui è regno del Barolo, oggi. Un tempo non era certo cosi. Dopo Giulio Cesare e il suo passare all’Annunziata qui fece pausa anche un papa, Pio VII per ristorarsi prima dell’incoronazione di Napoleone Bonaparte. E in seguito il suo bel castello venne infeudato a Sordello…  Leggi tutto »

Luna Rossa a Giffoni, da Combination al vino in anfora

18 febbraio 2009 0

di Vittorio Guerrazzi Con la prima verticale di Borgomastro Era già un po’ di tempo che volevo far un giro alla nuova cantina di Lunarossa e finalmente si è presentata l’occasione. E’ un uggioso sabato di gennaio, di quelli che quest’anno se ne sono visti fin troppi: incontro Rino Di Maggio…  Leggi tutto »

Madonie, Abbazia Santa Anastasia

29 luglio 2009 0

di Marina Alaimo Dalla certificazione biologica alla svolta biodinamica di Francesco Lena Durante una breve vacanza a Cefalù con la mia famiglia, sono riuscita a ritagliarmi qualche ora prima di ripartire per visitare l’azienda vitivinicola Abbazia Santa Anastasia. L’azienda è nel cuore delle Madonie, nelle vicinanze del delizioso paese medievale di Castelbuono,…  Leggi tutto »

Maffini, una filosofia in tre mini verticali

20 giugno 2007 0

Kratos, Pietraincatenata e Cenito di Vittorio Guerrazzi L’incontro con il titolare di una azienda vitivinicola (enologo) è tra le esperienze più intense che un enoappassionato possa fare; se questa poi include 3 “mini-verticali” delle etichette più rappresentative e 1’anteprima del rosso di punta allora l’esperienza diventa evento e la penna non può astenersi…  Leggi tutto »

Magico Tintore, verticale ‘A Scippata Costa d’Amalfi doc

7 febbraio 2010 8

Il rosso pre-fillossera, tutte le annate di Apicella: 2005-2000 Una delle combinazioni più fantastiche della mente avviene quando la nebbia abbraccia le vigne, i castagni e le querce di Tramonti, così la Costa d’Amalfi diventa più intima rivelando la sua anima contadina, confessando la fame, il freddo, l’isolamento degli ultimi dieci secoli….  Leggi tutto »

Manuela Piancastelli, il coraggio delle sfide

14 ottobre 2007 0

Una ricetta per rinascere a 50 anni Manuela Piancastelli, classe 1956, laureata in Lettere moderne, sposata con Giuseppe Mancini, per vent’anni giornalista del Mattino e dunque mia collega, è autrice di numerosi libri: La vita a Napoli – Di Giacomo giornalista (Bibliopolis); I grandi vini di Terra di Lavoro (Pubblitaf-Il Mattino); Mario D’Ambra…  Leggi tutto »

Marc Vanhellemont: la Coda di Volpe non spaventa le galline

20 marzo 2013 1

Finalmente un giornalista straniero (starei per aggiungere e italiano) si è accorto che in Irpinia oltre a Fiano e Greco esiste anche un altro straordinario vitigno: la Coda di Volpe. Si tratta di un collega belga, ed ecco il suo pezzo su questa uva magica a cui fui introdotto dall’indimenticabile Antonio Troisi. Grazie alla amica…  Leggi tutto »

Marisa Cuomo, la magia delle vigne di Furore

13 giugno 2012 5

di Monica Piscitelli Accade spesso che un vino superi in fama gli uomini che lo producono. L’alea di mito che avvolge certe etichette, ricercate e pluripremiate, conferisce ai loro creatori un non so che di patinato. E con esso sopraggiunge un’incomprensibile insofferenza che le rende, per l’essere acclamate da tutti, quasi antipatiche….  Leggi tutto »

Maso Martis: 25 anni di amore e di vino

19 agosto 2015 0

di La Dame du Vin Livia Riva Antonio e Roberta Stelzer e 12 ettari di vigneti dipinti sulle colline di Martignano hanno voluto festeggiare i 25 anni della loro unione. Lo hanno fatto con le figlie Alessandra e Maddalena e con gli amici più cari che si sono “abbandonati” ad…  Leggi tutto »

Masseria Felicia ed il suo Falerno del Massico

22 febbraio 2011 7

di Marina Alaimo La breve e felice storia di Masseria Felicia, nell’Ager Falernus, è legata alla caparbietà di Felicia Brini, che aveva programmato di fare tutt’altro nella vita. E’una storia che sento raccontare sempre più spesso, quella legata ad una donna che sa riscrivere le sorti della sua famiglia con…  Leggi tutto »

Mastroberardino, il sogno di Piero

29 gennaio 2014 0

Piero Mastroberardino, 41 anni, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese nell’Università degli Studi di Foggia. E’ lui l’erede della più antica casa vinicola della Campania, una delle più famose d’Italia, la cui storia è lunga dodici generazioni. Come abbiamo più volte sottolineato, la scelta del papà Antonio, ancora attivo negli uffici di Atripalda,…  Leggi tutto »

Meraviglie vesuviane: Villa Bifulco e Vigna Pironti

16 settembre 2009 0

di Marina Alaimo In occasione della conferenza stampa organizzata da Luciano Pignataro per presentare Vesuvinum, ho visitato Villa Bifulco, scelta sapientemente come sede per questa occasione. La villa è un vero e proprio gioiello di architettura ed arte, è stata costruita nel 700 ed è di scuola vanvitelliana, si trova a Terzigno…  Leggi tutto »

Moio della Civitella. Trekking cilentano alle origini del vino

19 settembre 2012 6

di Enrico Malgi Antonio D’Agosto è un giovane dalle mille risorse, è molto intraprendente e ha idee molto chiare. Recentemente ha aperto un piccolo locale di chicche enogastronomiche cilentane a Vallo della Lucania che si chiama Cibbì abbastanza frequentato. Ma lui non se ne sta certamente con le mani…  Leggi tutto »

Montecarlo (Lu). Fattoria di Montechiari

23 marzo 2011 4

di Lido Vannucchi Montecarlo, Lucca Moreno e Catherine Panattoni Cabernet Sauvignon 2006 Distribuito da Innocenti Wine Poggibonsi Riesco quasi ad immaginarmi la Hall dell’Hotel Ritz  di Parigi in quell’estate del 1966 mentre Catherine mi racconta il suo primo incontro con Moreno, la sua voce si fa più…  Leggi tutto »