Archivio Ottobre 2011

Premio Chef emergente: i tre piatti con i quali Roberto Allocca ha vinto

Curiosità 3

di Monica Piscitelli Il menù con il quale Roberto Allocca ha trionfato ieri può dirsi di grande linearità. Ingredienti tutto sommato poveri presentati attingendo a una tavolozza di colori in perfetta atmosfera autunnale. I tre piatti, illustrati con il consueto sorriso sulle labbra del giovane campano, hanno…  Leggi tutto »

L’autunno del pesce azzurro: la lampuga. Involtini su letto di insalata

Le ricette > i secondi 1

Ingredienti per 4 persone: una lampuga da 800 g. una melenzana 100 g. di pane raffermo Olive nere Capperi piccoli Sale Pepe Salvia olio extravergine d’oliva noci sgusciate 50 g. Insalata “lollo” Aceto balsamico Pulite la lampuga, dividetela in due…  Leggi tutto »

Romanico 2009-2008 e 2007, il grande Cesanese del Piglio di Antonello Coletti Conti

Giro di vite > Verticali e orizzontali 5

di Paolo Mazzola Antonello Coletti Conti   è  un’anima molto importante del Cesanese…, le cui  origini   rivendica con orgoglio: le famiglie Coletti e Conti hanno dato infatti ben 4 pontefici alla nostra storia . Si interessa a fondo di viticultura, iniziando l’avventura aziendale solo nel 2003, sebbene avesse un nonno materno enologo. Ha  reinvestito nell’antico…  Leggi tutto »

Premio giovane chef emergente di Luigi Cremona: il campano Roberto Allocca vince la finale all’Open Colonna

Album 5

dall’inviata Monica Piscitelli Si conclude con la vittoria di Roberto Allocca la gara che al Palazzo delle Esposizioni di Roma ha chiuso la performance organizzata da Luigi Cremona e Witaly e che ha visto, tra le altre cose, la cerimonia di premiazione di vini della Guida Vini Buoni d’Italia del TCI. Alloca…  Leggi tutto »

Osterie d’Italia 2012 Slow Food: le 225 chiocciole regione per regione

News dalle aziende e dagli enti 9

In libreria la nuova edizione di Osterie d’Italia di Slow Food curata da Marco Bolasco ed Eugenio Signoroni. Il simbolo più ambito, la Chiocciola, riconoscimento per le osterie che più di altre hanno entusiasmato i collaboratori regionali per ambiente, cucina, accoglienza, è stato assegnato a 225 locali.  Il Piemonte e la Toscana, con…  Leggi tutto »

L’autunno del pesce azzurro: la lampuga. Tranci su letto di friarielli fritti

Le ricette > i secondi 1

Ingredienti per 4 persone: una lampuga da 800 g. 3 fasci di friarielli Salvia Rosmarino Menta Aglio Sale Prendete le cime dei friarielli, lavatele e passatele in padella, a fuoco vivo, per 2 minuti, in modo che perdano l’acqua di vegetazione. Scolate l’acqua,…  Leggi tutto »

Osterie d’Italia 2012, le 20 migliori pizzerie napoletane secondo Slow Food

Le pizzerie 7

Bel lavoro davvero quello portato avanti da Slow Food a Napoli. Ci piace la ricca e ampia sezione dedicata alle pizzerie napoletane e al cibo da strada. Un panorama ampio e ricco, che si estende anche un poco fuori città. Piccola nota di soddisfazione per questo blog: Monica Piscitelli ha visitato e schedato…  Leggi tutto »

Barolo Serralunga, Verduno e riserve: i dieci migliori secondo Garantito igp

GARANTITO IGP > Verticali e orizzontali 0

Ultimo giorno di assaggi per noi IGP alla Wellcom di Alba: di scena Verduno, Serralunga 2007 ed alcuni Barolo e Barbaresco di annate precedenti. Pochi campioni per Verduno ma qualità sempre alta con vini estremamente equilibrati. Serralunga come al solito ti colpisce per la sua potenza che nel 2007 è…  Leggi tutto »

Verticale di Bosco Faiano 2006-2004-2001-1999 Taurasi docg I Capitani

Verticali e orizzontali 0

di Lello Tornatore – Tenuta Montelaura ” Oheè, ragassi…non siam mica qui a contare i semini nella vinaccia!!! ” Direbbe Bersani…Perciò, non si è ancora raffreddata la nuova guida di Slow Wine, che già siamo a battere…le vigne. Ed è proprio nel corso di una di queste prime battute 2011/2012 che…  Leggi tutto »

Osterie d’Italia 2012 Slow Food a Roma: le tre chiocciole, tutti i locali e le pizzerie della guida curata da Marco Bolasco e Eugenio Signoroni

News dalle aziende e dagli enti 15

di Virginia Di Falco Tre sono le chiocciole Slow Food a Roma per l’edizione 2012 della guida curata da Marco Bolasco ed Eugenio Signoroni. Una guida nuova nella veste grafica e ancora più friendly nell’uso, con l’indicazione dei migliori piatti della tradizione (e il loro costo), nuove sezioni e riferimenti ai prodotti. La…  Leggi tutto »

Foglie rosse, percorsi d’autunno: giardini e poesia. Con ARGA Campania, Assostampa Caserta e Associazione GIA.D.A.

Eventi da raccontare 0

di Marina Alaimo Nella splendida cornice della Tenuta San Bartolomeo, nella ridente campagna caiatina sabato 22 ottobre si è svolto un incontro tra poesia sui temi dell’autunno ed i giornalisti dell’ARGA Campania e  ASSO Stampa Caserta. Ci si è piuttosto allontanati dalla poesia, ma il suo valore non ha tempo ne’ confini,…  Leggi tutto »

This must be the place

TERZA PAGINA di Fabrizio Scarpato 7

di Fabrizio Scarpato C’è un posto freddo e perfetto: sulla parete lampeggia la scritta Cuisine. E’ una cucina, troppo ordinata, aliena, ma è una cucina. Non ci sarebbe bisogno di sottolinearlo con una luce ad intermittenza. Tautologia superflua, un orpello idiota, tanto più se in quella cucina talvolta qualcuno cuoce effettivamente qualcosa….  Leggi tutto »

Scheria Bianco 2007 e Meditandum 2006, Ischia nel bicchiere con Pietratorcia

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 14

di Sara Marte In questo mese di passaggio, tra vendemmia e qualche grado mancante,  reclamo il mio diritto all’isola verde, un po’ per nostalgia un po’ per innata predilezione . Ho un paio di bottiglie che mi frullano per la testa già da qualche tempo. La cantina è Pietratorcia….  Leggi tutto »

Cortona, Arezzo. Tacconi Angiolo. La trattoria senza tempo

Guida ai ristoranti e alle trattorie d'Italia del Centro Sud 3

Via Dardano 46 Tel. 0575.603588 Aperto solo a pranzo Chiuso il lunedì Ferie mai Entro i 25 euro di Tommaso Esposito Cortona non meno antica che nobile sorge altiera tra Fiorenza e Perugia. L’ha scritto un tal Giacomo Lauro, geografo secentesco. E come non…  Leggi tutto »

Centini Chocolate, il cioccolato d’Abruzzo

Le stanze del gusto > I dolci e i gelati > Le stanze del gusto 1

Ezio Centini, maestro cioccolatiere d’Abruzzo si presenta orgogliosamente come figlio di fornaio. Vive e lavora a Bisenti, in provincia di Teramo. Qui suo padre ha fatto il pane per tutta la sua vita e ad un certo punto lui è entrato nell’attività di famiglia come pasticciere. Da subito si è appassionato alla ricerca…  Leggi tutto »

Osteria Abraxas: Campi Flegrei – Nebrodi, andata e ritorno in Enocamper

Eventi da raccontare 2

di Giulia Cannada Bartoli Dopo la pausa estiva, sono ripresi i vagabondaggi dei magnifici tre enocamperisti, Nando Salemme, Rosario Mattera ed Enrico Nugnes. Si decide la destinazione, partenza in camper il lunedì, rientro il mercoledì o il giovedì, giorno abituale di queste serate a sorpresa. Il menù si prepara all’ultimo respiro in…  Leggi tutto »

Teano, (CE). Cioccolateano la festa del cioccolato

Eventi da raccontare 0

di Phyllis De Stavola Grande affluenza di visitatori attirati dalle ghiottonerie e intrattenuti dalla musica Come nel film ‘Chocolat’ di Hallström del 2000,  in cui in una ventosa notte di fine anni ’50 Vianne (Juliette Binoche) e la sua bambina giungono nel paesino di Lansquenet-sous-Tannes, tra Toulouse e Bordeaux in Francia,…  Leggi tutto »

L’autunno del pesce azzurro: la lampuga. Polpettine con cipolla rossa

Le ricette > i secondi 0

Ansia da fermo biologico? Nostalgia della pesca a strascico, inibita nel Tirreno sino al 29 ottobre? «Niente paura, qualcosa di interessante troveremo», ci rassicura Francesco Mastrantuono, il nostro amico che ha voglia di rimettersi ai fornelli. Proviamo. Oddio, il banco della pescheria non è il massimo. Eppure gli occhi di…  Leggi tutto »

I piatti d’autunno dell’Oasis di Vallesaccarda

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > l'Irpinia 2

Oasis Sapori Antichi Vallesaccarda Via Provinciale 8 Tel. 0827.97444, 0827 0827.97021 www-oasis-saporiantichi.it Sempre aperto. Chiuso il giovedì e la sera nei festivi Ferie: due settimane a luglio Le Soste, Jeunes Restauateurs d’Europe di Antonella Petitti Non ho compreso il perché del nome “Oasis” fino a quando non ci ho messo piede….  Leggi tutto »

Gino Sorbillo e la pizza napoletana Koppert Cress

Album 2

Questa settimana è iniziata con la presentazione dei germogli e dei vegetali della olandese  Kopper Cress a Palazzo Petrucci Anche Gino Sorbillo ha voluto provare questi prodotti sulla pizza ed eccolo con la giornalista slovena Andreja Lajh…  Leggi tutto »

Impervio 2008 Aglianico Cilento doc | Voto: 86/100

I vini da non perdere > in Campania > Salerno 3

BOTTI Uva: aglianico Fascia di Prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno VISTA 5/5 – NASO 24/30 – PALATO 26/30 – NON OMOLOGAZIONE 31/35 “Repetita iuvant” dicevano gli Antichi che, come al solito, ci azzeccavano sempre. Rapportato ai giorni nostri, quasi tutte le faccende giornaliere…  Leggi tutto »

Ferrara, Enoteca al Brindisi già Hostaria del Chiucchiolino a.d.1435

Guida ai ristoranti e alle trattorie d'Italia del Centro Sud > Le stanze del gusto > Le enoteche 4

di Stefano Buso Ferrara, città secolare in cui arte e storia sbucano ovunque. Piazze, strade, viottoli dove il tempo sembra essersi preso una pausa aprendo i suoi rebus ai turisti. Capoluogo da sempre sensibile alla ristorazione, al cibo gustoso, che corre sullo stesso binario del vino… buono. Del resto siamo nell’Emilia…  Leggi tutto »

Gli undici migliori Barolo secondo Garantito Igp-2: Barolo, Monforte, Castiglion Falletto

GARANTITO IGP > Verticali e orizzontali 0

Terza giornata di assaggi per il gruppo dei Giovani Promettenti alla Wellcom di Alba. Nonostante le fatiche mattutine (assaggi) e pomeridiane (visite a cantine, degustazioni, cene) prima delle nove tutti  seduti di fronte ai canonici 5 bicchieri da degustazione. Di scena tre comuni importantissimi: Barolo, Monforte e Castiglion Falletto. Del primo, che da…  Leggi tutto »

Barbera 2010 Sannio Doc | Voto 84/100

I vini da non perdere > in Campania > Benevento > I vini da non perdere > I vini da non perdere > in Campania 0

VISTA 5/5 – NASO 25/30- PALATO 24/30 – NON OMOLOGAZIONE 30/35 TORRE VENERE Uva: barbera del Sannio Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione ematurazione: acciaio Barbera del Sannio e falanghina: si comprende da subito che stiamo parlando di un’azienda attiva in agro castelvenerese. In caso di qualche…  Leggi tutto »

Cuochi contro lo chef system. Il presidente Paolo Caldani: siamo noi gli alfieri della cucina italiana, non chi va in tv o è premiato dalle guide

Curiosità 17

Basta tv, basta premi, insorge la Federazione Italiana Cuochi attraverso le parole del suo presidente. Chi ha davvero diffuso il verbo della cucina italiana? Chi rappresenta il nostro Paese all’estero? Perché le guide ignorano la realtà. A sparare a zero contro il sistema non è il solito pinco pallo anonimo-non premiato che prolifica…  Leggi tutto »

Acerra, il giorno del pane e della pizza cafona

I miei prodotti preferiti > Minima gastronomica 12

di Tommaso Esposito Lo confesso. Un pizzico di fortuna ce l’ho. Ad abitare vicino a Gaetana. Son mattiniero e me ne accorgo subito che è lo juorno de lo  pane. E d’ a pizza. Dallo schiocco dello scupolo che ripassa….  Leggi tutto »

Sapori antichi. Zuppa di ceci neri con pane e alloro

I miei prodotti preferiti > Le ricette > i primi 8

di Tommaso Esposito Li avevo portati da Matera qualche mese fa e mi facevano l’occhiolino dalla dispensa. Finalmente riesco a cucinarli. Questo legume mi ha sempre affascinato. Guardandolo capisci che ha qualcosa di misterioso. Sarà il colore, sarà la forma imperfetta. Ha un legame con il culto dell’Assunta e…  Leggi tutto »

Il ripieno più buono del mondo: Salvatore Di Matteo vince la World Cup 2011

Le pizzerie > La Pizza e basta 0

di Monica Piscitelli Due volti della stessa Medaglia e il titolo l’incontro organizzato da Anna Ruggieto con il quale, il prossimo 24 ottobre, Di Matteo, storica pizzeria del centro storico di Napoli, e il Batis, locale dei Campi Flegrei impegnato in un meritorio lavoro di recupero archeo gastronomico, si incontrano per una…  Leggi tutto »

Garantito IGP. Se tutto il mondo (non) è paesaggio

GARANTITO IGP 2

di Stefano Tesi Chiamiamole convergenze parallele. Oppure coincidenze parallele. Sta di fatto che in questi giorni, andando per vini coi miei compari IGP, mi trovo a solcare in lungo e in largo la Langa e il Monferrato, sospeso tra gli spettacolari anfiteatri dei vigneti, pettinati come le chiome imbrillantinate di una…  Leggi tutto »