Archivio Gennaio 2015

Paccheri con tuco argentino | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Schiacciare i pomodori. Versare nella pentola di ghisa l’olio, scaldare e rosolare lo spicchio d’aglio e, una volta dorato, ritirare. Aggiungere lo scalogno tritato, abbassare il fuoco e lasciare appassire 5 minuti,. Aggiungere il peperone tritato e la carota grattugiata, lasciar andare a fuoco basso una decina di minuti mescolando di tanto in tanto….  Leggi tutto »

Sfere di pasta dal cuore filato e dorato su nuvola di mozzarella e pioggia piccante | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Per la pasta: in una casseruola alta, da 16 cm di diametro, scogliere a fuoco dolce il burro, aggiungere in un solo colpo la farina, rimestare con una frusta e aggiungere a filo il latte precedentemente intiepidito in un brick. Cuocere brevemente fino ad ottenere una salsa liscia e vellutata. Cuocere i bucatini in una…  Leggi tutto »

Per i suoi 30 anni il Francescano si regala una stella: tra una fiorentina e una ribollita, lo spaccato di 30 anni di Firenze all’ombra di Santa Croce

Guida ai ristoranti e alle trattorie d'Italia del Centro Sud 2

di Cristina Vannuzzi Nel cuore della città dei Medici, a due passi dal Palazzo della Signoria che fu loro dimora, attiguo a via Ghibellina dove Michelangelo e Giovanni da Verrazzano hanno avuto i natali, inaspettata una trattoria, una insegna con la scritta sul marmo bianco “Pizzicheria e Canova dei vini”, una insegna…  Leggi tutto »

I 10 migliori Piedirosso dei Campi Flegrei e del Vesuvio nella guida del Mattino 2015

I vini da non perdere 2

Tradizione antichissima e modernità. Il Piedirosso è un ossimoro. Ha le sue radici nel suolo vulcanico sabbioso, ama il caldo, è poco proligico e difficile da gestire in cantina. Dopo aver dissetato Napoli e riparato per secoli i guai dell’Aglianico è diventato trascurabile. Grazie all’abilita di alcuni viticultori artigianali e ad un paio…  Leggi tutto »

Gigi D’Alessio: Campania terra dei Cuori. Ecco dieci eccellenze agricole mondiali

Album 9

di Marina Alaimo Ammetto che quando leggo o sento il termine “terra dei fuochi” mi ribolle il sangue e lo sdegno brucia più della rabbia. L’uso smodato ed incosciente di questa espressione, utilizzata troppe volte per fare notizia e poche per cercare di risolvere il problema, ha riversato uno tzunami devastante…  Leggi tutto »

No alle trivellazioni in Irpinia, domani tutti a Gesualdo contro lo scempio

Appuntamenti Slow Food 1

Le ricerche petrolifere minacciano l’irpinia, il polmone verde del Sud. Uno degli ultimi spazi non aggrediti dal cemento dopo le metastasi delle aree industriali rischia il collasso con questa nuova aggressione. L’Irpinia è una terra pura, ricca di spazio, verde, acqua e e biodiversità. Aderiamo alla campagna e invitiamo ad andare tutti alle…  Leggi tutto »

Certificati medici, siamo tutti vigili di Roma o netturbini a Napoli. Decurtare lo stipendio no?

Curiosità 3

Ci siamo!. Come ogni anno il raffreddore incombe tra i dipendenti pubblici. Ma anche durante l’anni nelle aziende agroalimentari e nei ristoranti, quelli dove ci sono stipendiati. Anche nei giornali e nelle tv Ogni anno nel mirino ci sono i medici che rilasciano certificati. Ma cosa dovrebbero fare? Rifiurtarsi e correre il rischio?…  Leggi tutto »

Candele spezzate con salsa di pomodoro e polpettine di mozzarella | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

In una padella che dovrà contenere la pasta, soffriggere uno spicchio d’aglio tritato in un generoso fondo d’olio, unire i pelati spezzettati e cuocere per una decina di minuti. Regolare di sale e spegnere. Frullare la mozzarella ben fredda di frigo e lavorarla in una ciotola con un tuorlo d’uovo e un cucchiaio…  Leggi tutto »

Spremute d’arance siciliane ad un euro: la nuova iniziativa di Cronache di Gusto

News dalle Aziende e dagli Enti 0

È stata presentata oggi presso la sede della Confcommercio Sicilia a Palermo, l’iniziativa “Bevi salute”, spremute di arance siciliane nei bar ad un euro. L’iniziativa, ideata dal sito cronachedigusto.it, coinvolge oltre duecento bar dell’Isola che venderanno spremute di arance siciliane certificate al prezzo di un euro. È stato creato un sito apposito, raggiungibile…  Leggi tutto »

Il babà del Vesuvio sottovuoto in vetro di Alfonso Pepe: se 36 ore di lievitazione vi sembran poche:-)

I miei prodotti preferiti 1

Del suo panettone hanno detto tutti: da un piccolo paesino tra Salerno e Napoli uno dei prodotti da forno più famosi d’Italia. Ma, soprattutto, un laboratorio di idee, dove Alfonso Pepe con la sua famiglia e i suoi collaboratori non smette mai di provare e sperimentare. Una tecnica sopraffina per migliorare i prodotti…  Leggi tutto »

I migliori Greco di Tufo della guida del Mattino 2015

I vini da non perdere 0

Un grande vino bianco, capace di risolvere ogni problema a tavola, da bere anche dopo il più strutturato dei rossi e,se atteso, capace anche di emozionare. Ecco la nostra scelta per la Guida Mangia&Bevi 2015 del Mattino. ________________ 1- Greco di Tufo 2013 Torricino Conferma per Stefano di Marzo….  Leggi tutto »

Calle del Golfo con variazione di pomodori, acciughe di Cetara, olive taggiasche, basilico croccante e…sorpresa | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Far saltare i pomodori Corbarì con olio, aglio in camicia, una foglia di basilico, sale e un po’ di peperoncino. Frullare il tutto con il minipimer e colare per togliere le pellicine e i semini. Far restringere il sugo per 5 o 6 minuti in una padella con un filo d’olio. Intanto cuocere la pasta…  Leggi tutto »

Mafaldine d’autunno | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Tostare leggermente i gherigli di noce in forno a 120°C per 15 minuti. Tritare le noci e mettere da parte. In una padella ampia dai bordi svasati (tipo wok) scaldare dell’olio d’oliva, aggiungere l’aglio tritato finemente e poi le noci tritate. Lasciare insaporire per un paio di minuti e spegnere il fuoco. Prelevare…  Leggi tutto »

Mezzi paccheri con cottura passiva, crema di mozzarella e pomodoro concentrato | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

In una pentola di coccio far rosolare nell’olio uno spicchio d’aglio a fuoco lento. Unire il pomodoro e far cuocere ancora a fuoco lento. Nel frattempo schiacchiare il pomodoro con uno schiacciapatate a pressione o con una forchetta, fino a ridurlo a una purea grossolana. Regolare di sale e cuocere fino a quando…  Leggi tutto »

Ziti Bella Napoli | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Per la salsa di pomodoro: sbucciare l’aglio, schiacciarlo, metterlo in una casseruola con i filetti di acciughe ben dissalati, i capperi ben sciacquati, dissalati anch’essi e tritati grossolanamente, un cucchiaio d’olio evo e un cucchiaio d’acqua. Coprire e far stufare a fuoco dolce per qualche minuto, aggiungere poi i pelati interi, sfaldarli con una forchetta…  Leggi tutto »

Paccheri ai carciofi | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Tagliare a fettine sottili i cuori di carciofi e metterli in acqua e limone per evitare che anneriscano. In un tegame, riscaldare lo spicchio d’aglio, aggiungere i carciofi (tenendone da parte alcuni da friggerli) scolati dall’acqua e lasciare cuocere lentamente fino a quando non saranno teneri. Nel frattempo, in un’altra padella riscaldare l’altro…  Leggi tutto »

Paccheri di Gragnano con gamberi al lemongrass | Contest Le Strade della Mozzarella

Le ricette > i primi 0

Mettere i gamberoni a marinarare unitamente agli ingredienti. Intanto portare a bollore l’acqua per la pasta. Frullare in un mixer la mozzarella, parte del suo liquido e lo zucchero alla massima velocità e per non più di 7 secondi (per evitare il surriscaldamento). Conservare la spuma così ottenuta in frigo. In una padella…  Leggi tutto »

Un bicchiere per due / Brunello di Montalcino 2004, Tenuta di Sesta

TERZA PAGINA di Fabrizio Scarpato 4

di Fabrizio Scarpato Era arrivata al casale verso sera, sperando quasi di bucare una gomma tanta era la voglia di andarci. Passò in rassegna i cipressi sul viale sterrato: eran lì da secoli, immobili sentinelle, spelacchiati delatori. Si sentiva osservata e li mandò sonoramente a quel paese. Lui non era venuto…  Leggi tutto »

Gaia 2009 Campania igt due anni dopo il Blog di Gentili e Rizzari

I vini da non perdere > in Campania > Avellino > I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Uva: fiano Fascia di prezzo: nd Fermentazione e maturazione: legno La bellezza dei vini di Antonio Di Gruttola è che ogni annata è diversa, staremmo per dire ogni bottiglia. Questo perché le uve spesso variano, come i protocolli e, naturalmente i millesimi. Ma sempre, soprattutto i bianchi, hanno una loro spiccata personalità,…  Leggi tutto »