Archivio Settembre 2016

Mani in Pasta ad Ostiense, la pizza in teglia buonissima ed economica

Le stanze del gusto > Pizza al taglio 2

Mani in Pasta ha chiuso. Il bravo Jacopo Mercurio continua a lavorare a Roma in partnership con alcuni colleghi, consulenze e corsi di formazione. Lasciamo la scheda come archivio. di Virginia Di Falco Mani in Pasta, è un piccolo laboratorio di pizza e fritti su via Ostiense. Un punto di colore…  Leggi tutto »

Ricetta calabrese |Il polpo glassato alla maniera di Caterina

Le ricette > i secondi > Città e paesi da mangiare e bere > La Calabria di Pinuccio Alia > Le ricette 0

Di un polipo procuriamoci i tentacoli, all’incirca mezzo chilogrammo. Cuociamoli sotto vuoto inserendo nel sacchetto una birra rossa intera, un cucchiaio di miele e la stessa quantità di salsa di soja. Necessita, per la cottura un’ora ed un quarto di forno impostato a 97 gradi. Passato il tempo recuperiamo i tentacoli che ridurremo a…  Leggi tutto »

Il Comandante a Napoli, il nuovo menu d’autunno di Salvatore Bianco

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

Il Comandante Via Cristoforo Colombo, 45, 80133 Napoli Tel. 081 604 1580 Di Salvatore Bianco stiamo parlando sempre più spesso e con piacere. Il motivo è che la sua cucina è in decisa crescita in una sala sempre piena e con il personale decisamente motivato….  Leggi tutto »

A proposito, la mangiate la pizza ai 5 cereali della Buitoni?

Polemiche e punti di vista 0

Pizza ai cinque cereali Buitoni. Proprio vero, la grande industria attacca quello che non può replicare. Lo fa con mezzi legali facendo lobby a Strasburgo inventandosi sia norme di sicurezza i cui costi un piccolo artigiano non può sostenere sia imponendo modelli di semplificazione produttiva.  Fanno pressione per dichiarare fuorilegge le tradizioni, ad esempio la richiesta…  Leggi tutto »

Casa Cauli, l’agriturismo con buona cucina a Montesano sulla Marcellana vicino la Certosa di Padula

Guida ai ristoranti e alle trattorie dentro e fuori le guide > il Cilento 2

di Marco Contursi Questo è il racconto di una piacevolissima sorpresa. Invitato da un amico nonché produttore di salumi tipici del Vallo di Diano, Antonio Bianculli, a mangiare in un agriturismo di Montesano sulla Marcellana,  già mi ero preparato a scofanarmi senza ritegno tra vassoi di verdure e salumi e altre amenità…  Leggi tutto »

Cinzia Merli, la storia del connubio Bolgheri-Le Macchiole e la verticale di Messorio 2013-1994

Cantine e Produttori di Vino > I vini da non perdere 1

di Maurizio Valeriani Ormai sono passati più di trent’anni (era il 1983) da quando Eugenio Campolmi e sua moglie Cinzia Merli, decidono di abbandonare l’attività di commercianti dei genitori di Eugenio per acquistare pochi ettari di terra in una zona, Bolgheri, fino ad allora ancora poco nota per la viticoltura….  Leggi tutto »

Ribona di Boccadigabbia, viaggio nel tempo

I vini da non perdere 0

di Marina Betto E’ un melange di giallo dorato che arriva al giallo paglierino e verdino quello che si vede nel bicchiere di “Le Grane” di BOCCADIGABBIA  secondo l’annata. La Ribona è un vitigno tradizionale unico e dimenticato  marchigiano  che dà vita a questo vino intenso e raffinato assaggiato in cinque annate…  Leggi tutto »

Il VINerdì di Garantito Igp |Castello di Fonterutoli, Chianti Classico Gran Selezione 2012

GARANTITO IGP 1

di Stefani Tesi Forse l’ho già detto, ma a volte nulla è più sorprendente dell’ovvio. L’ho risentito distrattamente tra tanti altri ed è riemerso subito. Non ho nemmeno dovuto andare a rivedermi le note prese all’ultima Chianti Classico Collection: Sangiovese di corpo e di colore, un po’ di Malvasia Nera e Colorino, bouquet fragrante e diretto. Gaudeamus….  Leggi tutto »

Primitivo, vela e Simona: i tre amori di Gianfranco Fino

Album > Personaggi 1

Per gli appassionati e gli esperti di vino è un mito anche se il grande pubblico generalista non lo conosce ancora. Ma L’Es, il Primitivo di Gianfranco Fino, è stato l’unico grande vino evento sul piano mediatico che la Puglia ha espresso dopo gli straordinari rossi di Severino Garofano. Vini cioé che “spaccano”…  Leggi tutto »

Pomodoro e pizza, cinque motivi perché fanno bene insieme

Curiosità 1

di Francesca Marino* Da sempre binomio di gran successo è l’abbinamento del pomodoro con la pasta, il pane o la pizza. Ci siamo mai chiesti perché ci piace tanto «spalmare» la salsa al pomodoro sulla pizza? Che si chiami margherita, marinara, ortolana o bufalina, le classiche sono quasi tutte caratterizzate da ingredienti…  Leggi tutto »

#stwEATterature / Lido 84, Gardone Riviera. Trippe di baccalà, melanzane al rosso.

TERZA PAGINA di Fabrizio Scarpato 0

di Fabrizio Scarpato Un giro di ballo liscio, morbido, i passi sospesi sui fremiti di fuggevoli baci che profumano di menta. La passione non ha bisogno di crumble…  Leggi tutto »

Ricetta| Pane rosso alle bacche di Goji

Le ricette > I pani e le pizze > Le ricette 0

Sciogliere il lievito nell’ acqua a temperatura ambiente, inserire gradualmente la farina setacciata, quando si sarà formata la maglia glutinica, e avremo ottenuto un panetto liscio, inserire il sale e impastare fino a quando non si sarà riformata la maglia glutinica. A questo punto inserire le bacche di Goji, continuando ad impastare fino a quando…  Leggi tutto »

Gusto. Pizze e cocktail, alla ricerca dell’abbinamento perfetto Venerdì 30 settembre, all’Acqu’ e Sale di Sorrento: lo chef pizzaiolo Antonino Esposito e il bartender Fernando Schiavo protagonisti dell’evento

Appuntamenti, persone 0

Una sfida ai tradizionali abbinamenti con le pizze. Vini e birre sostituiti da fantasiosi cocktail da gustare con una profumata Margherita o con altre specialità. L’appuntamento è per venerdì 30 settembre, a partire dalle ore 20, all’Acqu’ e Sale di Sorrento, quando le pizze di Antonino Esposito, patron del locale di Marina Piccola…  Leggi tutto »

Ci sono troppi posti dove a Napoli si mangia male. Perchè?

Polemiche e punti di vista 20

di Marco Contursi “Perché Napoli deve essere mortificata cosi gastronomicamente?” Questo mi chiedevo dopo essere stato a pranzo in una trattoria napoletana della zona di Mergellina. Pranzo disastroso, probabilmente il peggiore della mia vita: frittura di calamari cotta due volte (cotta prima e poi rifritta?), nera ed immangiabile, frittura di paranza spacciata…  Leggi tutto »

Tra il mito di Ildegarda e le proprietà del luppolo: l’Hildegard Day 2016 a Salerno

Eventi da raccontare 0

di Andrea Docimo Il giorno 17 settembre 2016 si è tenuto a Salerno l’Hildegard Day, evento dalla cadenza annuale ideato e fortemente voluto da Alfonso Del Forno (coadiuvato da Manila Benedetto), fiduciario Slow Food per Salerno. Un giorno interamente dedicato a Santa Ildegarda di Bingen, suora benedettina e naturalista, nata e…  Leggi tutto »

Garantito Igp. In un libro la “finocchiona dei poveri”

GARANTITO IGP 0

di Stefano Tesi Fino a qualche anno fa non sapevo nulla del Bardiccio, salvo che è un insaccato cosiddetto “povero” della Val di Sieve a base di scarti di carne di maiale (cuore, polmoni, guancia, ghiandole varie, eccetera) ingentiliti, nella loro crudezza e nelle eventuali magagne, con abbondante aggiunta di finocchio. Praticamente la finocchiona dei poveri….  Leggi tutto »

Ecco dieci sante ragioni per cui il contest #pizzaunesco è stata una lezione di vita

Le pizzerie > #pizzaUnesco contest 1

La vittoria di Davide Civitiello è stata la chiusura del contest #pizzaunesco organizzato dal sito www.mysocialrecipe.com.  Ci sono, in questa esperienza, alcuni elementi che ci invitano a riflettere e che possono segnare una piccola svolta migliorativa. 1-Coloro che si ritengono grandi hanno scelto da tempo di non misurarsi in queste competizioni, ma…  Leggi tutto »

Tempere Campania Aglianico Igt Selezione 2011 Pica

I vini da non perdere > in Campania > Salerno 0

di Enrico Malgi Quale futuro attende la viticoltura in provincia di Salerno? E in che direzione essa può ancora espandersi? Per adesso non ci sono risposte precise al riguardo, ma dopo circa vent’anni d’innegabile ed esponenziale successo, che ha investito la produzione dei vini salernitani sul mercato interno e/o quello estero, è…  Leggi tutto »

Vendemmiamo la Catalanesca

Appuntamenti, persone 0

Vendemmiamo la Catalanesca, l’uva di re Alfonso I d’Aragona. Tema di questa nona edizione è dedicato al nostro vecchio amico Pianeta Terra. Sabato 8 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.00, presso l’Azienda Agricola Cantine Olivella in via Zazzera, 14 a Sant’Anastasia (Na) si terrà la IX edizione. L’occasione ci viene offerta…  Leggi tutto »

CONTEST #PIZZAUNESCO, la vittoria di Davide Civitiello, il pizzaiolo umile

Le pizzerie > #pizzaUnesco contest 0

Raggiunte 1,2 milioni di firme E’ stato Davide Civitiello, con la sua “Pomodorosa” a  vincere il contest #pizzaUnesco promosso dal sito Mysocialrecipe ideato dalla biologa-nutrizionista Francesca Marino. La giuria internazionale, presieduta dal giornalista Tommaso Esposito, ha raggiunto il verdetto all’unanimità, al termine della sfida tra i dieci finalisti che si è svolta…  Leggi tutto »

Risotto al sud – Cinque ricette per cinque stati d’animo

Curiosità 0

di Ugo Marchionne Per decenni si è sempre pensato che il risotto fosse esclusivamente una prerogativa degli chef del Nord Italia, per tradizione storica, tecnica e retroterra culturale. L’ Italia della cucina gourmet si è sempre immaginata come divisa tra il Sud patria della pasta ed il Nord patria del riso. Ebbene,…  Leggi tutto »

Termoli. L’Osteria di mare Dentro le Mura, da Antonio Terzano – Chiocciola Slow Food 2017

Guida ai ristoranti e alle trattorie d'Italia del Centro Sud 1

di Franco D’Amico Una sorta di itinerario coast to coast, dal Tirreno all’Adriatico per giungere a Termoli sul litorale molisano, attraversando la valle del fiume Biferno che ci accompagna per gran parte del tragitto. Qui la tappa fondamentale per conoscere Antonio Terzano chef dell’Osteria Dentro le Mura, quale chiocciola Slow Food di…  Leggi tutto »

Domenica 2 ottobre 2016, vendemmia La Sibilla aperta al pubblico

Appuntamenti, persone 0

Alle: 10:30 L’appuntamento sarà in cantina, già pronti per il lavoro, muniti di scarpe comode, guanti e forbici. Risaliremo insieme lungo le pendici di uno degli edifici vulcanici di cui è costituita la terra flegrea, passeggiando tra le viti di falanghina e piedirosso. Dopo aver goduto del panorama sul Golfo di Pozzuoli,…  Leggi tutto »

Falanghina del Sannio dop 2015: le dieci migliori etichette

Curiosità 0

1) Falanghina del Sannio Dop – Taburno 2015 Fontanavecchia Dalla cantina della famiglia Rillo giunge ancora una volta una falanghina di grande interesse. Naso intenso, ingresso in bocca dinamico, elegante e preciso. Vino che colpisce per grande freschezza e disarmante sapidità. Frutto di una vinificazione attenta, che dona un sorso territoriale, attenuando i…  Leggi tutto »

Biancuzita 2008 Falanghina del Sannio dop Torre a Oriente

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 0

Uva: falanghina Prezzo: nd Fermentazione e maturazione: acciaio Non è certo una novità la capacità della Falanghina del Sannio di sfidare il tempo migliorando le proprie prestazioni. Torrecuso sembra crederci di più: dopo Fontanavecchia, anche Torre a Oriente, l’azienda di Patrizia Iannella che ha iniziato a etichettare nel 2002, ha iniziato ad…  Leggi tutto »

Pizza Pomodorosa di Davide Civitiello: primo vincitore del contest #pizzaunesco!

Le pizzerie > #pizzaUnesco contest > Le ricette > I pani e le pizze 1

Primo impasto ore 10,30 tempo totale 25 minuti per 1 lt di acqua a 15° In acqua a temperatura mettere il sale far girare per 5 minuti, poi lievito madre in polvere e metà della farina, far girare 5 minuti, poi sbriciolate il lievito di birra e aggiungere il resto della farina e far…  Leggi tutto »

Cinque osterie di Roma che piacciono a Slow Food

Guida ai ristoranti e alle trattorie dentro e fuori le guide > A Roma e nel Lazio 1

di Virginia Di Falco Eccola, come ogni anno, pronta all’appello della stagione delle Guide. La Guida delle Osterie d’Italia  Slow Food nel 2017 esce sostanzialmente con la stessa filosofia dei trent’anni precedenti, ma rimarcando con più forza l’elemento della cucina che recupera le tradizioni e la cultura del territorio. Molto più -…  Leggi tutto »

Osterie d’Italia 2017: ecco le 269 chiocciole dalla Val d’Aosta alla Sicilia

News dalle Aziende e dagli Enti 1

Sono 153 le novità recensite in questa edizione, di cui la maggior parte con un menù che non supera i 35 euro: «Abbiamo scelto di non inserire i ristoranti che per costi, spirito e proposte in carta non rappresentano il concetto tradizionale di osteria, togliendo la storica sezione Oltre alle osterie. Abbiamo comunque…  Leggi tutto »

Appuntamento il 1 ottobre all’ Ottavonano di Atripalda per lo ZWANZE DAY 2016, ma anche il 2 all’ora di pranzo

Appuntamenti, persone 0

Anche quest’anno, L’Ottavonano di Atripalda (AV) sarà l’unico pub campano ad ospitare lo ZWANZE DAY, ovvero la giornata annuale indetta dalla Brasserie Cantillon di Bruxelles (Belgio). Alle 21:00 del 1 ottobre verrà spillata, in contemporanea mondiale nei vari pub selezionati dal birrificio belga, una birra one-shot prodotta soltanto per questa giornata. Il pub di Gianluca Polini…  Leggi tutto »

Napoli, la magia della vigna di San Martino

Eventi da raccontare 6

di Mimmo Gagliardi Un anonimo grigio cancello di città, di quelli che quando ci passi davanti neanche ti ricordi di averlo fatto. Superi il cancello cominci a risalire una salitina che si arrampica tra un paio di palazzi, uno semiabbandonato. Sfido chiunque anche solo a immaginare che dietro la prima curva a…  Leggi tutto »