La Calabria è giovane, provate la cucina di questi nove giovani cuochi imperdibili!

15/8/2017 9.7 MILA
Calabria
Un gioiello calabrese

di Albert Sapere

Mille chilometri di costa, le montagne del Pollino, della Sila e dell’Aspromonte che si tuffano nel Tirreno e nella Ionio, foreste, boschi, pianure e materia prima strepitosa.  La grande novità della ristorazione italiana d’autore è proprio questa generazione di giovani cuochi calabresi. Tecnica, talento, tanta energia positiva ed una varietà nell’offerta della materia prima inarrivabile per tutti, in meno di 1 ora si può passare da un pescato meraviglioso, fino ai prodotti di montagna. Andateli a trovare, meritano, appassionati, addetti ai lavori, curiosi, mi ringrazierete, ne sono sicuro . L’Italia non è mai stata così bella vista da Sud

 

Via Fiume Savuto quartiere Santo Janni, Catanzaro
Tel. 0961.799008
Sempre aperto, chiuso lunedì e domenica sera
Ferie: due settimane tra luglio e agosto
Luca si è cucito un vestito o una giacca su misura, prendendo spunti e attuando tecniche e pensieri senza esercizi stilistici, ma al servizio degli ingredienti e della Calabria gastronomica. Ristorante ristrutturato da poco, la cucina d’autore ai massimi livelli passa anche per Catanzaro.
Luca Abbruzzino

 

Qafiz di Nino Rossi
Santa Cristina d’Aspromonte
località Calabretto
Tel. 0966 878800
www.qafiz.it
chiuso lunedì e martedì, aperto a pranzo e cena
Ferie due settimane a settembre

La cucina di Nino Rossi esprime evidentemente padronanza tecnica di ottimo livello e spunti interessanti che partono dalla materia prima del territorio, che viene presentato in modo alleggerito e con ironia.

Nino Rossi

 

Hotel Biafora
Località Garga, 9
San Giovanni in Fiore
Tel.0984.970078
Sempre aperto
www.hotelbiafora.it

Antonio in cucina e Luca in sala, i due fratelli Biafora ci sono piaciuti davvero tanto. In cucina modernità, attenzione alla compatibilità ambientale, spunti tecnici.

Antonio Biafora

 

Gambero Rosso
Via Montezemolo 63,
89046 Marina di Gioiosa Ionica (RC)
Tel. +39 0964 415806
Aperto tutti i giorni pranzo e cena.
Chiuso il lunedì
www.gamberorosso.rc.it

La nuova generazione della famiglia Sculli Francesco in sala e Riccardo in cucina hanno portato una ventata di novità. Un ristorante solido, senza “grilli” per la testa, con una materia prima assolutamente sopra le righe. Tappa obbligatoria, per chi passa dalla parte ionica della Calabria

Riccardo Sculli

 

Ristorante Dattilo
Contrada Dattilo – 88815 Strongoli Marina (Kr)
Tel.+39.0962.865613 – fax 0962.865696
Chiusura: gennaio e febbraio
www.dattilo.it

Cuoca dell’anno in Italia per Michelin, Caterina dimostra talento, senza strafare con tanta semplicità e un legame quasi viscerale alla sua terra.

Caterina Ceraudo

 

Pietramare Natural Food
Località Praialonga, 88841 Isola di Capo Rizzuto, KR
Telefono: 0962 190 2890
www.praiaartresort.com

Qui il menu ha il sapore delle stagioni che esalta le materie prime, interpretate con  fantasia. In sala il bravo Giancarlo Marena,  tappa obbligatoria per i gourmet.

Alfonso Crescenzo

 

La Tavernetta
Campo San Lorenzo, 14
Camigliatello Silano (CS)
Tel. 0984.570809
www.sanlorenzosialberga.it

Aria nuova in cucina alla Tavernetta. Pietro lascia spazio al figlio Emanuele, che non stravolge la cucina fatta di una materia prima vera, ma alleggerisce la tradizione con tecnica e intelligenza.

Emanuele Lecce

 

Osteria Porta del Vaglio
vico I° S. M. Maddalena, Saracena
0981 1904655
340 8712279
Sempre aperto
www.osteriaportadelvaglio.it

Quando siete in viaggio sulla Salerno-Reggio, segnatevi questo indirizzo. L’uscita al momento è Castrovillari. Pagherete al massimo sui 40 euro per scoprire uno stile giovani, creativo, mai banale, sempre proteso alla ricerca.

Gennaro di Pace

 

San Domenico
Via Colapesce, Pizzo
Tel.349.1390255
Chiuso lunedì, ferie a gennaio

L’estro c’è, la materia prima anche. Per crescere servono esperienze all’estero e non deviare troppo da una linea che deve restare comprensibili anche quando si vuole dare spazio alla creatività. Fermarsi qui a Pizzo è comunque una esperienza gratificante per chi ama la cucina di mare.

Bruno Tassone