Rubriche

Saor veneziano, elogio dell’agrodolce

27 Marzo 2013 9

Il saor, leccornia tutta veneziana che custodisce esotiche reminescenze frutto degli intensi contatti con l’Oriente. Piatto realizzato con ingredienti semplici ma allo stesso tempo saporiti. In primis la cipolla presente anche in altre ricette locali (es. il fegato alla veneziana). Non sono meno importanti le spezie, che con i loro sentori rendono…  Leggi tutto »

Sapori antichi. Zuppa di ceci neri con pane e alloro

20 Ottobre 2011 8

di Tommaso Esposito Li avevo portati da Matera qualche mese fa e mi facevano l’occhiolino dalla dispensa. Finalmente riesco a cucinarli. Questo legume mi ha sempre affascinato. Guardandolo capisci che ha qualcosa di misterioso. Sarà il colore, sarà la forma imperfetta. Ha un legame con il culto dell’Assunta e…  Leggi tutto »

Scoperte: il miglior riso italiano si coltivava nel Principato di Salerno

9 Febbraio 2014 9

  di Tommaso Esposito Sembra strano, ma è buono a sapersi: Salerno è stata la capitale delle migliori piantagioni di riso del meridione per un periodo lunghissimo. Si hanno notizie certe della coltivazioni di questa pianta alimentare a partire dal 1500 e fino a tutto il 1800. Sono innanzitutto i poeti…  Leggi tutto »

Se non tinge le mani non è Caiazzana: l’Oliva Caiazzana e il suo Olio

17 Ottobre 2012 1

di Antonella D’Avanzo Per chi è attratto dalle cose autentiche e da paesaggi che regalano quiete all’animo, nel cuore della provincia di Caserta, tra la pianura campana e il massiccio del Matese, troviamo racchiuso l’antico borgo di Caiazzo, circondato da un territorio in prevalenza collinare coperto da estesi oliveti secolari che…  Leggi tutto »

Sei cose che dovete sapere sui friarielli

27 Marzo 2015 3

di Francesca Marino* Amari, forti, gustosi, irrinunciabile contorno invernale per gli amanti delle ricette della tradizione napoletana, nei nostri piatti, per nostra scelta ritroviamo i FRIARIELLI. Ma quali sono le loro caratteristiche nutrizionali, sappiamo proprio tutto? 1-Infiorescenze dal sapore intenso e amarostico, i friarielli nascondono delle proprietà benefiche legate innanzitutto…  Leggi tutto »

Sei proprio una scarola! Le virtù della verdura invernale più amata a Napoli

30 Gennaio 2018 2

di Francesca Fanny Marino Il suo nome è Indivia e proviene dall’ Asia Minore, è una verdura dal sapore amarostico di cui ne esistono due varietà, una a foglie strette ed a foglie larghe. Di cosa stiamo parlando? Della nostra scarola riccia», parente stretta di radicchio e cicoria e piatto tipico…  Leggi tutto »

Sei un carciofo! Meno male: tutte le virtù del migliore alleato del nostro fegato

2 Febbraio 2018 0

di Francesca Fanny Marino* Il «vegetale armato»: così lo definisce Pablo Neruda in una sua poesia, «Ode al carciofo», dedicata ad uno degli ortaggi più amati di sempre. Non solo passi poetici, ma gli sono stati dedicati concorsi di bellezza, nomi di bevande e… leggende. Secondo la mitologia greca, infatti, la creazione…  Leggi tutto »

Si fa presto a dire: salsicce e friarielli! Sei ricette d’autore da Ischia

27 Gennaio 2014 2

Interpretazioni di salsicce e friarielli di Bruno Macrì da Ischia Uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie prime di qualità, suscita grandissime emozioni. Si fa presto a dire “salsicce e friarielli”! Ma quanti hanno avuto il piacere…  Leggi tutto »

Sicilia, tour gastronomico sui Monti Sicani

13 Luglio 2009 0

Con questo articolo inizia la collaborazione Giovanni Puccio, appassionato enotecario a Sciacca e profondo conoscitore del territorio siciliano. Lo seguiamo in questa scampagnata sui Monti Sicani di Giovanni Puccio Venerdì 4 luglio decidiamo con tutta la mia ciurma (Giovanni, Rosalia, i tre gemelli(ni) di 6 anni, e Andrea 18 mesi, approfittando…  Leggi tutto »

Storia del babà napoletano: dal nome alla ricetta già fissata nel 1836

15 Febbraio 2022 2

Con un terzo della farina fate un panetto: sciogliete il lievito di birra in due o tre cucchiai di acqua tiepida e amalgamatelo alla poca farina. Lavorate la pasta col polso, rendetela liscia quindi mettetela su un piatto infarinato a lievitare per una trentina di minuti. Quando si gonfia mettetela in una ciotola concava,…  Leggi tutto »

Stroncatura Calabrese, storia e ricetta. Dalla tradizione all’innovazione

14 Marzo 2017 1

Di Federica Gatto Intorno alla tavola si mangia, si dialoga, si mettono insieme esperienze e differenze generazionali. Ogni atto legato al cibo, anche il più semplice e quotidiano, esprime una cultura ed é proprio attraverso l’affascinante mondo del cibo che nascono gusti e sapori ma sopratutto storie e saperi di culture passate,…  Leggi tutto »

Tempo di pomodoro san Marzano dop. Ci spiega tutto il presidente del Consorzio Edoardo Ruggiero con visita a Danicoop

14 Agosto 2010 16

di Marina Alaimo Il pomodoro San Marzano dop è noto per la sua bontà e la sua capacità di mantenere integro il sapore una volta pelato e messo in scatola, pronto per essere utilizzato nei sughi più svariati. La sua forma allungata ed il colore rosso vivace ne fanno un simbolo del…  Leggi tutto »

Torre dell’Inserraglio, Salento. I Sanàpi e una ricettina sciuè sciuè

22 Agosto 2011 0

di Tommaso Esposito Beh ogni volta che li cerco il lunedì, mercoledì o venerdì tra i cesti dei venditori che si affollano sul lungomare di Sant’Isidoro per offrire i frutti degli orti salentini si ripropone la vexata quaestio: come li chiamate questa specie di broccoli di rapa? “Sanàpi.” “No sanapìddi.” “None, sanapùddhi”,…  Leggi tutto »

Torroni e croccantini di San Marco dei Cavoti, il paese sannita di Hänsel e Gretel: Borrillo e Serio

16 Dicembre 2011 1

di Marina Alaimo E’ difficile entrare nello spirito natalizio con il caldo che fa ancora dalle nostre parti. Ed il momento di forte crisi politica ed economica costituisce un ulteriore ostacolo alla gioiosa entrata in scena di angioletti, San Giuseppe e zampognari, palline, puntali e stelline dorate. Ma non so proprio rinunciare…  Leggi tutto »

Torzella e Peperone Cazzone: le meraviglie dell’orto napoletano

1 Marzo 2011 0

di Monica Piscitelli Non ha tregua l’attività di individuazione, censimento, caratterizzazione, censimento conservazione e valorizzazione delle risorse orticole tradizionali campane. Grazie a Eureco e dal CRA Orticoltura, la Regione, negli anni, ha implementato una banca del germoplasma orticolo regionale consta di oltre 200 ecotipi e di molte centinaia di linee selettive ottenute…  Leggi tutto »

Torzella riccia napoletana presidio Slow Food e quattro ricette della tradizione

19 Novembre 2020 0

Torzella riccia napoletana presidio Slow Food   La torzella è uno dei più antichi cavoli al mondo: il suo viaggio inizia più di 4000 anni fa nell’area Orientale del bacino del Mediterraneo. Gli scambi con il Sud Italia erano all’epoca molto frequenti ed è così che questa varietà di cavolo,…  Leggi tutto »

Troccoli al ragù di Marro: la Domenica Terrazzana da Nicola Russo e la ricetta tipica del Tavoliere

2 Febbraio 2015 1

di Gianni Ferramosca I Troccoli al Marro rappresentano una preparazione arcaica, mitologica e dalla forte carica simbolica. Emblema di un mondo rurale vissuto a rincorrere espedienti ingegnosi, in grado, di eludere una fame ancestrale, sopita soltanto dai sapori decisi del “marro”, geniale e gustoso stratagemma culinario, realizzato con pazienza e dignitosa miseria….  Leggi tutto »

Tutto sul tartufo: da Apicio a Bocuse, storia di una ossessione gastronomica

5 Novembre 2018 0

di Santa Di Salvo Siamo sinceri, Molière non ha reso un buon servizio al tartufo. Quel suo protagonista ipocrita e bigotto sta al fungo ipogeo delizia del palato come una pessima chincaglieria ai diamanti. E appunto «il diamante della cucina» lo definì Brillat-Savarin nella sua Fisiologia del Gusto, forse presagendo anche i…  Leggi tutto »

Un mondo dolce, profumato e colorato: il miele di apicoltura dell’Alto Casertano

8 Febbraio 2014 1

di Antonella D’Avanzo                                          Raffreddore, tosse, difese immunitarie indebolite? Nel periodo invernale, con il freddo e lo stress psico-fisico, i mali di stagione sono sempre dietro l’angolo pronti a colpire. A rimetterci in forze in modo sano ed efficace ci pensa la natura con un potente alleato della salute: il miele….  Leggi tutto »

Una giornata a “pasta filata” degustando Caciocavallo di Castelfranco in Miscano sulla via lattea del Fortore

26 Dicembre 2012 5

di Annito Abate «Seconda stalla a destra, questo è il cammino e poi dritti fino a Miscano, poi la strada la trovi perché porta ai formaggi da Re». Non me ne voglia Bennato se “attraverso” in maniera differente la sua “isola che non c’è”, percorrendone una via “lattea” alternativa e spingendomi…  Leggi tutto »

Uova di Pasqua e cioccolata, la tradizione a Napoli

20 Marzo 2008 0

di Lejla Mancusi Sorrentino Se siete riusciti fino ad oggi a non cedere alla tentazione di un pezzetto dell’esclusivo cioccolato di Modica o di un cioccolatino serale, è giunto il momento di concedervi una piccola trasgressione. Con la benedizione della Scienza Medica che, come leggo in un articolo di Carlo De Pascale, ha definito…  Leggi tutto »

Uova di Pasqua: guida ai migliori maestri cioccolatieri di Napoli e della Campania

29 Marzo 2013 5

di Dora Sorrentino Pasqua è alle porte e questi sono alcuni suggerimenti per aiutarvi nella scelta delle uova di cioccolato. I maestri cioccolatieri da circa un mese sono all’opera per soddisfare le richieste più esigenti ed anche un po’ singolari dei propri clienti. Come vi piace, così lo avrete: fondente, al latte,…  Leggi tutto »

Vairano Patenora, azienda agricola Verticelli: riscopriamo la coltura, il sapore e le qualità del lupino gigante

21 Febbraio 2014 0

di Antonella D’Avanzo Mario Parente, giovane agronomo titolare dell’azienda agricola Verticelli – Le Peschiole di Vairano Patenora, ha di recente ripreso un’antica e particolare coltivazione tradizionale che aveva subito una contrazione a favore di nuove colture più redditizie: il lupino gigante di Vairano chiamato anche lupinone di Vairano, che in quest’area, si…  Leggi tutto »

Valle d’Aosta, La Chèvre Heureuse. Una scelta di vita felice ed ardua per Rubben Lazzoni e Roberta Raviola

19 Maggio 2012 1

di Marina Alaimo Ruben e Roberta sono profondamente innamorati delle montagne della Valle d’Aosta e delle loro capre. Così hanno scelto di vivere in un piccolissimo villaggio a 1400 metri di altezza allevando capre di razza camosciata alpina e producendo ottimi formaggi. Guardando i loro volti sembra che quei 1400 metri in…  Leggi tutto »

Vallo della Lucania, il vero Farmers’ Market cilentano: vi presento i miei spacciatori No Selecta

9 Luglio 2011 39

Vallo della Lucania, il paese di origine della mia famiglia paterna. A due passi dalla casetta in cui viviamo dal 1828 c’è uno dei più bei mercati del Sud, ricco di biodiversità e atentici personaggi. Non è organizzato da nessuno: è così da sempre. Il contadino della foto di apertura si chiama Pasquale…  Leggi tutto »

Vicidomini, la leggenda della pasta

26 Gennaio 2013 7

Sono oltre cinquant’anni che mangio pasta e in Verità vi dico: nessuna è più buona di questa. La potete provare da sola anche così, lessa e persino senza sale: ha il sapore del grano di Altamura. Pasta artigianale, fatta solo con grano italiano. Anzi del Sud. Qui tutta la storia e…  Leggi tutto »

Vigilia di Natale. Sulla rotta del baccalà e dello stoccafisso

24 Dicembre 2010 4

di Pasquale Carlo Ci siamo. E’ il momento della grande tavolata del Natale. Tra le grandi tradizioni della cucina partenopea, uno dei ruoli tra i protagonisti spetta sicuramente al baccalà. Facendoci guidare da Mario Esposito, timoniere della Esposito Pesci di Acerra (www.espositopesci.it), ecco un viaggio lungo la rotta di…  Leggi tutto »

Vino novello e Beaujolais Nouveau, tutto quello che dovete sapere

5 Novembre 2010 9

di Enrico Malgi La storia del vino novello italiano ha soltanto un’analogia con quella del famoso Beaujolais Nouveau francese. Entrambi questi vini sono frutto di un moderno processo di vinificazione, che fu trattato già nel lontano 1861 dal famoso scienziato francese Louis Pasteur e successivamente perfezionato nel 1934 da un gruppo di…  Leggi tutto »

Viviana Sirigu, una storia sarda a Terra Madre

31 Ottobre 2008 0

Coccoi Pintau: a Orroli i pani delle nozze si fanno con un lievito madre di 300 anni dall’inviata a Torino Monica Piscitelli “Il grano è re” disse Fernand Braudel parlando del Mediterraneo. Se questo è vero per le popolazioni del Mare Nostrum in generale, in Sardegna il grano, e con esso il pane,…  Leggi tutto »

Volete buoni salumi? Mettete a dieta il vostro maiale

20 Marzo 2010 7

Tenuta Montelaura: la tradizione irpina e della Campania L’Irpinia e la Campania sono legate a doppio filo alla cultura dell’allevamento del maiale. In ogni casa, fino a pochi decenni or sono, nella cucina delle famiglie contadine, dove d’inverno non mancava mai il caminetto acceso, bastava alzare un…  Leggi tutto »