Ora tutti in piedi: la ricetta della pasta e patate napoletana di Peppe Guida

29/10/2021 5.8 MILA

La ricetta napoletana rivista da Peppe Guida
La pasta e patate tradizionale dello chef Peppe Guida

 

La pasta e patate è qualcosa che non si può descrivere: è semplicemente…pappante. Non c’è napoletano che non la ami e la magi con passione, asciutta, a forchetta in piedi come si dice, con provola. L’altra sera abbiamo provato la versione di campagna di Peppe Guida e dobbiamo dire che solo il il puré a Le Table di Robuchon abbiamo goduto alla grande come si conviene in questi casi.
Innaffiata da Champagne, ma qualsiasi vino bianco va benissimo. Anche il rosato.

Vi presentiamo anche la ricetta del menu vegetariano, la variante in carta nello stellato Nonna Rosa.

Peppe Guida: Pasta e patate con capperi all'aceto e schinus
Peppe Guida: Pasta e patate con capperi all’aceto e schinus

La pasta e patate napoletana

Pasta e patate alla napoletana

 

Ecco la ricetta tradizionale di Peppe Guida, con il mischiato potente di Pastificio dei Campi.

Pasta e patate di Peppe Guida

Ricetta di Chef Peppe Guida

  • 50 minutiTempo di preparazione
  • 40 minutiTempo di cottura
  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di pasta mista
  • 500 g di patate tagliate a dadini
  • 70 g parmigiano
  • 70 g sedano
  • 70 g carote
  • 70 g cipolla
  • basilico greco
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Frullate il sedano la carota e la cipolla con due o tre cucchiai di l'olio e mettete a stufare in un tegame a fiamma dolce.
Aggiungete le patate e rosolate.
Unite acqua bollente e portate quasi a cottura.
Schiacciate circa un quarto delle patate con una forchetta e calate la pasta. Se è necessario unite altra acqua calda.
A cottura ultimata, a fuoco spento, salate e mantecate con il formaggio e altro olio.
Servite con una spolverata di parmigiano, un filo di olio a crudo, pepe e qualche fogliolina di basilico greco.

Vini abbinati: Asprinio d'Aversa Tenuta Fontana

Un commento

    Giuseppe Gaudiano

    Finalmente !!!! senza la provola!!! Se proprio dovessi fare un rilievo penserei alla classica scorza di parmigiano e aumenterei un poco il sedano rispetto alla carota

    1 novembre 2021 - 19:15Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.