Ristorante Casamare a Salerno: consulenza di Michele De Leo in cucina Vincenzo Tafuri

24/1/2021 6.3 MILA

Ristorante Casamare a Salerno

Casamare a Salerno
Corso Garibaldi 214
Tel. 089 2093703
www.casamaresalerno.it

Casamare
Casamare, Mario La Mura e Vincenzo Tafuri

Vincenzo Tafuri, classe 1995, è il nuovo chef di Casamare. E’ questo uno dei risultati della consulenza di Michele Deleo, uno dei migliori cuochi campani, che rientra così in scena dopo un periodo di forzato riposo. Risolto il rapporto con Michele de Martino, il patron Mario La Mura finalmente può aprire le porte ai clienti dopo uan chiusura forzata per i lavori e per Covid. Della struttura abbiamo già parlato, di Tafuri diciamo che come tutti imillenials ha già fatto molti giri, tra cui I Portici  a Bologna e alle Canarie in un locale dove era consulente Nino Di Costanzo. Una buona tecnica dunque che gli deriva dalla solida scuola, una visione molto aperta che punta dritto al mare e alla qualità della materia prima. Tutto questo in un contesto che lascia molta discrezione al cliente sulla spesa: dal bar del crudo all’ingresso, ai piatti di frutti di mare e di crudi, ai tre percorsi a mano libera ( Cinque Mari € 70,00 con 5 portate; Sette Mari € 85,00 con 7 portate e  Terra nostra €60,00 da 5 portate) oltre che alla carta. Ci sono poi le tartare, i carpacci di mare. Insomma, quello che vuoi, e piatti decisamente pensati. Non manca la strizzata d’occhio alla tradizione dura e pura, quella delle impetata di cozze e dei sauté di vongole.
Un locale di libertà, insomma a tutto mare.
Sala collaudata, grande carta dei vini con ricarichi che vogliono far girare la carta. Insomma, Casamare diventa uno di quei protagonisti di un vero e proprio rinascimento gastronomico di questa città che ha dimostrato di saper premiare chi punta sulla qualità evitando inutili scorciatoie.

 

Casamare - Il tavolo per i crudi
Casamare – Il tavolo per i crudi
Casamare - Tartare di gobbetti, tonno e ricciola
Casamare – Tartare di gobbetti, tonno e ricciola
Casamare - ostrica
Casamare – ostrica
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare - Carpaccio di ricciola e insalata di Morgan
Casamare – Carpaccio di ricciola e insalata di Morgan
Casamare - Totanetti ripieni di scapece
Casamare – Totanetti ripieni di scapece
Casamare - Tartare di tonno
Casamare – Tartare di tonno
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare, risotto ai ricci
Casamare - Tubetti alla zuppa di pesce
Casamare – Tubetti alla zuppa di pesce
Casamare - Chateubriand di tonno con salsa bernese e melanzana
Casamare – Chateubriand di tonno con salsa bernese e melanzana
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare
Casamare - vini
Casamare – vini

Gennaio 2021

Apertura con il  botto a Salerno, una città che finalmente sta diventando molto interessante dal punto di vista gastronomico (leggi Guida a Salerno)
Dopo una breve parentesi in piazza Flavio Gioia, ‘La Rotonda’ per i salernitani, il ristorante di Mario La Mura, reduce dal successo di una stagione estiva fantastica ai cantieri Soriente, apre negli spazi di 13 in Corso Garibaldi, dopo una radicale ristrutturazione pensata da Pasquale Ferrentino e dal mitico Raffaele Vitale che di questo posto conosce vita, morte e miracoli, avendolo aperto lui una decina di anni fa.
Sono i palazzi di un tempo, costruiti in tufo e mattoni, la ristrutturazione è stata pensata per avere un crudo-bar all’ingresso e magari con i tavoli fuori; una sala imperiale riservata e una grande offerta di vino.
Diciamo che nell’arco di trecento metri si formerà un vero e proprio triangolo di eccellenza gastronomica con Pescheria di fronte e il Mood Steakhouse alle spalle, e come sempre avviene in questi casi in cui si crea massa, siamo convinti che la clientela di un certo tono aumenterà. Finalmente a Salerno ci sarà un offerta varia, di qualità e completa anche in pieno centro.

Casamare - il tavolo
Casamare – il tavolo imperiale della sala riservata. A sinistra, il piatto pensato per la frittura di mare

Cosa si mangia a Casamare

La cucina di Michele De Martino la trovate ben descritta qui:

Casamare a Salerno, mangiare a pelo d’acqua nel quartiere porto tra barche e pontili

Si tratta di una cucina fortemente improntata all’orto-mare, con in aggiunta qualche idea di Raffaele Vitale, un po’ più pensata rispetto alla proposta estiva, per offrire qualcosa di leggermente più complesso, sempre partendo da buona materia prima di mare.

Casamare - pani
Casamare – pani
Casamare - pane e olio
Casamare – pane e olio

Il menu di Casamare

Tre le possibilità, oltre alla formula  light lunch, ci sono tre menu a mano libera: “terra nostra” a 55 euro, “cinque mari” (65 euro) e “sette mari” (85 euro)
Ecco quello che abbiamo provato noi:

Casamare
Casamare, amuse bouche: spaghettino al prezzemolo con crema di gambero e friariello
Casamare
Casamare, uovo di Parisi e scampo
Casamare
Casamare, calamaretti ripieni con chips di cicoli
Casamare
Casamare, risotto mantecato al burro con la ‘nduja, riccio di mare e zeste di limone
Casamare
Casamare, orecchiette al pomodoro fresco
Casamare
Casamare: tonno rosso e foie gras
Casamare
Casamare, triglie e animelle
Casamare
Casamare, dessert agli agrumi
Casamare
Casamare, dessert
Casamare
Casamare, frappe

Ci sono piaciuti molto gli abbinamenti terra/mare. Cotture brevi, ricette e piatti pensati, che toccano sempre il territorio in cui è possibile riconoscersi.

 

Casamare - vino
Casamare – vino
Casamare - abbinamenti
Casamare – abbinamenti
Casamare
Casamare

2 commenti

    rosario macera

    in bocca al lupo a voi tutti….

    24 gennaio 2021 - 16:56

    Enzo

    Vabbe, praticamente, quando esci devi andare al Nettuno a comprarti la pizzetta..

    25 gennaio 2021 - 23:36

I commenti sono chiusi.