Archivio Dicembre 2020

Come può un Greco di Tufo costare meno dell’acqua minerale al supermercato?

Polemiche e punti di vista 5

  Ho un affare da suggerire ai neopauperisti che hanno straparlato di prezzi alti per i panettoni artigianati: ecco delle bottiglie di Greco di Tufo a 1,19 euro, meno di una bottiglia di acqua minerale! La domanda è come può una docg andare sotto costo di produzione? Chi ha postato questa…  Leggi tutto »

Solidarietà: uno chef per Elena e Pietro. In Calabria la scuola gratuita che è un atto d’amore

Curiosità 0

di Giovanna Pizzi Un 2020 “difficile” non ha impedito ad un sogno di continuare a realizzarsi. “Elena? Diceva sempre che nella propria vita avrebbe voluto realizzare qualcosa di grande e con mio marito abbiamo deciso di dare seguito a questa sua convinzione”. È bello iniziare una storia, nella storia, con le…  Leggi tutto »

Sistema Prosecco: un anno di battaglie in difesa di uno dei simboli del Made in Italy

News dalle Aziende e dagli Enti 0

Il Presidente Stefano Zanette: “Il nome Prosecco utilizzato impropriamente in tutti i settori: dai saponi ai cioccolatini, dai cosmetici fino a prodotti della sfera sessuale” Sono state oltre 135 le azioni legali portate avanti da Sistema Prosecco nell’anno che sta per chiudersi. Un numero davvero rilevante di vere e proprie battaglie condotte…  Leggi tutto »

Bollicine a Capodanno 2020, ultima chiamata

Verticali e orizzontali 1

di Marina Betto Che si festeggi in pochissimi, in due o che si passi la sera di Capodanno addirittura da soli la fine e l’inizio di un nuovo anno merita di essere celebrato. ” Lo Champagne lo bevo quando sono contenta” diceva Lilly Bollinger ” e quando sono triste, talvolta quando sono…  Leggi tutto »

Garantito IGP | Tre belle bevute fuori passo | Ennio, Sagrantino di Montefalco docg 2015, Bocale – Poiana Sangiovese 2019, Toscana IGt, Il Calamaio – Zizzolo 2018, Bolgheri Rosso doc, Fornacelle

GARANTITO IGP 0

di Stefano Tesi Lo ammetto, sono un po’ anarchico. Tanti anni fa me lo disse anche Veronelli e la cosa mi lusingò. Sono anarchico anche quando assaggio il vino, perchè non sempre mi piace farlo quando devo o si dovrebbe, bensì quando mi va o me ne salta lo sghiribizzo….  Leggi tutto »

Delivery IGP – Cataldo Calabretta: la Cirò Revolution contro gli effetti della pandemia!

GARANTITO IGP 0

di Andrea Petrini Per la rubrica Delivery IGP ho intervista Cataldo Calabretta, vignaiolo di Cirò Marina (KR) e appena eletto delegato della FIVI Calabria. Buongiorno Cataldo, anzitutto una domanda personale: come stai affrontando questa emergenza? Buongiorno Andrea, fino a l’altro ieri ero abbastanza tranquillo, ripetendomi il mantra “abbiamo superato il…  Leggi tutto »

Lucia Migliaccio, sommelier dell’anno per il Mattino: per bere il Mondo bisogna amare la propria terra

Album > Personaggi 0

di Pasquale Carlo Un anno intenso, nonostante il Covid. Il 2020 è stato l’anno che ha visto suggellarsi il matrimonio perfetto di Lucia Migliaccio con il mondo del vino. Un matrimonio che ha avuto come testimone il Sannio. Giovanissima, laureata in legge. Il corso Ais le apre le porte del fantastico…  Leggi tutto »

Vini Fontanavecchia

I vini da non perdere 2

di Enrico Malgi La provincia di Benevento è la più vitata e la più produttiva di tutta la Campania. Al suo interno poi il comune di Torrecuso si colloca al primo posto assoluto potendo contare complessivamente su oltre 1200 ettari vitati. Ma quello che interessa maggiormente è che la produzione vitivinicola è…  Leggi tutto »

Drink InsOmnia, di Joe Marzovilla proprietario e bartender del ParlaPiano Buvette di Mola di Bari

Le stanze del gusto > Liquori, infusi & C 0

di Carlo Dutto DRINK: InsOmnia BARTENDER: Joe Marzovilla, proprietario e bartender del ParlaPiano Buvette di Mola di Bari (BA)INGREDIENTI: 4,5 cl Maker’s Mark bourbon 1,5 cl liquore alla nocciola Psenner 3 cl Cedral bitter Tassoni Bicchiere: Old Fashioned Garnish: peel di limone PREPARAZIONE: Miscelare tutti gli ingredienti in un mixing glass…  Leggi tutto »

Domanda: ma se il Dom Perignon arriva al supermercato perchè mai i produttori italiani lo ritengono ancora un pubblico di serie B? E perchè fa scandalo il panettone di Gennaro Esposito

Polemiche e punti di vista 10

Champagne e panettoni artigianali al supermercato, precisamente al Sole 365, che da tempo ha aperto i suoi scaffali ai prodotti di fascia alta, tra cui il panettone di Gennaro Esposito che ha suscitato qualche (inutile) polemica. https://www.lucianopignataro.it/a/panettone-gennaro-esposito-supermercato/192660/ Sempre nello stesso supermercato, becchiamo Dom Perignon 2010 venduto a 160 euro, qualche Ruinart…  Leggi tutto »

Falanghina del Sannio Dop ‘Luna nel pozzo’ 2018 – Bicu de Fremundi

I vini da non perdere 0

di Pasquale Carlo Tredici mesi di affinamento nel pozzo. Si, in un’acqua sorgiva la cui temperatura oscilla tra i 4 e i 6 centigradi per tutto il corso dell’anno, ad una pressione anch’essa costante. Il pozzo è quello situato nella proprietà da dove i fratelli guardiesi Alfonso e Angelo Colangelo producono le…  Leggi tutto »

Colle dei Cerri Fiano di Avellino Docg 2007 Azienda di Meo

I vini da non perdere > in Campania > Avellino > I vini da non perdere 0

di Enrico Malgi Ma veramente il Fiano di Avellino è un vino che può sfidare il tempo come fosse un rosso di vaglia? E se è così qual è la sua durata massima? Le due risposte sono complementari, perché nel primo caso è un “sì” deciso e nel secondo si può ipotizzare…  Leggi tutto »

Taburno Falanghina del Sannio Vendemmia Tardiva 2017 Il Poggio

I vini da non perdere 1

di Antonella Amodio Taburno Falanghina del Sannio Vendemmia Tardiva 2017 € 15,00 da 500 ml Il Poggio Famiglia Fusco Viticultori Via Defenze n.4 – 82030 Torrecuso (BN) Tel 0824 874068 [email protected] La nascita de Il Poggio a Torrecuso è parte di una avventurosa storia di…  Leggi tutto »

Capri saluta Mario De Luca, l’inventore dei ravioli alla crema verde e dei profiteroles al limone

Breaking News 0

di Marco Milano Addio sull’isola azzurra allo chef Mario De Luca, straordinario Maestro di arte culinaria che ideò i ravioli “alla crema verde” e i profiteroles al limone. Caprese di prima generazione, Mario De Luca è stato il più giovane Primo Chef nella storia del Grand Hotel Quisisana, l’esclusivo cinque stelle lusso,…  Leggi tutto »

Le vecchiarelle di Castrovillari (CS): le frittelle delle feste. Ricetta di Filomena Palmieri

Le ricette 2

di Floriana Barone Antiche specialità della tradizione popolare, le vecchiarelle o “vecchiaredde” di Castrovillari sono bocconcini fritti che si preparano come simbolo di buon auspicio, soprattutto durante le festività, ma anche in altre ricorrenze, come per San Giuliano, patrono della città, che si festeggia il 27 gennaio. È un piatto povero, realizzato…  Leggi tutto »

Vademecum per chi intende aderire alla class action contro De Luca e i membri dell’Unita’ di Crisi Regionale.

Coronavirus 0

https://www.lucianopignataro.it/a/angelo-pisani-e-stefano-meer-class-action-per-il-risarcimento-danni-a-tutela-di-duecento-bar-e-ristoranti-contro-i-membri-dell-unita-di-crisi-regione-campania-e-vincenzo-de-luca/193050/   Riceviamo e pubblichianmo   “Le promesse sanno di aria fritta: gli imprenditori hanno bisogno di tempi e risposte certe”. Vademecum per chi intende aderire alla class action contro il Governatore De Luca e i membri dell’Unita’ di Crisi Regionale. Gli imprenditori beffati dall’ ordinanza n.98 del Presidente…  Leggi tutto »

La ricetta di Capodanno. Pasta al ragù di polpetti e polpo

Le ricette > i primi 0

Un grande ragù tradizionale napoletano nella interpretazione dello chef Gennaro Fusco del SirenuseIn questo caso le mezze maniche…  Leggi tutto »

Vendere il tempo, la grande lezione di Emidio Pepe con l’asta Zachys

Album 0

Asta Zachys Emidio Pepe Emidio Pepe è un personaggione, un po’ come lo sono stati Edoardo Valentini e Gianni Masciarelli. Tre progetti di vino precisi, portati avanti con decisione e, per fortuna, capace di crearsi degni eredi. ancora poco conosciuto dal grande pubblico, è invece rispettato e amato dagli appassionati e dalla critica…  Leggi tutto »

Ristorante Pinocchio a Borgomanero: Paola Bertinotti racconta l’esperienza vissuta durante questa pandemia

GARANTITO IGP 0

di Roberto Giuliani Questa volta, invece di fare la classica intervista, ho preferito lasciare spazio totale al bellissimo e toccante racconto di Paola Bertinotti, figlia del grande Piero, pietra miliare della cucina piemontese. Ho scritto più volte del ristorante Pinocchio a Borgomanero, uno dei miei locali del cuore, non solo per la…  Leggi tutto »

Notti di Luna Piena 2011 Raboso del Piave, Ca di Rajo

I vini da non perdere 0

Dici Treviso e pensi al Prosecco. E invece no. O almeno non solo, perchè a Rai, frazione di San Polo, c’è il Raboso sostenuto soprattutto dall’azienda Ca Di Raio fondata negli anni ‘20 da Marino Cecchetto e diretta oggi dai nipoti Alessio, Fabio e Simone. L’azienda ha anche conservato un metodo d’allevamento dell’800…  Leggi tutto »

I 12 nostri migliori Champagne sotto i 40 euro da stappare nelle feste low profile e low cost

I vini da non perdere > Bollicine 1

di Adele Elisabetta Granieri È difficile sentire l’atmosfera di festa, ma è giusto brindare alla fine di questo anno così infausto e sperare in tempi migliori. Stare a casa, senza potersi riunire con amici e parenti, rappresenta l’occasione buona per concedersi finalmente una buona bottiglia, la giusta ricompensa dopo mesi così duri….  Leggi tutto »

La ricetta della pizza alla minestra maritata dei fratelli Salvo da fare a casa

Le pizzerie > La Pizza e basta > in teglia e al taglio 0

Pizza maritata o pizza alla minestra maritata dei fratelli Salvo: in sostanza una bella variante della pizza con la scarola o con le erbe che si usa in questo periodo. qui arricchita dal Fior di Latte e dalla Salsiccia Pezzente. Ingredienti per 4 persone: PER IL RIPIENO: 2 mazzetti…  Leggi tutto »

Le ricette di Capodanno | Insalata di astice con broccoli e formaggio di bufala

Le ricette > gli antipasti 1

Insalata di astice per cominciare, arricchita e completata dai broccoli baresi e un po’ di formaggio fresco di bufala. E’ la proposta di Gennaro Russo dell’hotel Le Sirenuse a Positano. Una ricetta per Capodanno!…  Leggi tutto »

Gli spumanti metodo classico del Sud, il bello della diversità con le uve autoctone; 18 etichette da provare subito

Verticali e orizzontali 3

di Adele Elisabetta Granieri Certo l’Italia delle bollicine Metodo Classico ha come zone d’elezione la Franciacorta, Trento, l’Alta Langa e l’Oltrepò Pavese, ma la parte bassa dello stivale offre la possibilità di andare al di là delle classiche varietà internazionali per la spumantizzazione, come Chardonnay e Pinot nero, per degustare ottime bollicine…  Leggi tutto »

Fattoria La Rivolta archetipo dei vini del Taburno

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 2

di Monica Bianciardi L’interazione tra alcol e farmaci può essere molto pericolosa, ma non quando un farmacista si mette in testa di fare vino e gli viene anche particolarmente bene. Anzi i vini di Fattoria La Rivolta in alcuni casi sfiorano la perfezione per espressività ed interpretazione del territorio; merito della passione con cui Paolo Cotroneo somministra felicità…  Leggi tutto »

Gianfranco Manfredi, Librandi storie di uomini, vigneti e vini. Rubbettino Editore

Le stanze del gusto 0

  Un libro da non perdere, la storia straordinaria di due fratelli, Antonio e Nicodemo Librandi, che hanno fatto grande la viticultura calabrese raccogliendo e rilanciando una eredità familiare iniziata cento anni fa. Ci sono aziende in Italia il cui nome si identifica con una regione o con un vino, sono i…  Leggi tutto »

Fiano di Avellino Docg 2015 Colli di Lapio Romano Clelia

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 4

di Enrico Malgi Per le feste di Natale ho pensato di stappare un’eccellente bottiglia di Fiano per accompagnare i classici piatti a base di pesce: Fiano di Avellino Docg 2015 Colli di Lapio Romano Clelia. Un millesimo che avevo assaggiato già tre anni fa e poi ancora due anni orsono. In questo…  Leggi tutto »

Gli Gnocchi ripieni di fior di latte di Primo Taglio sono fantastici

I miei prodotti preferiti 1

Gnocchi ripieni, una vera bontà e per averli basta un clic su Primo Taglio ideata da Giovanni Amodio del gruppo Latteria Sorrentina: meno di 10 euro al chilo di un prodotto ntutale senza coloranti e senza conservanti, che infatti ha una scadenza relativamente breve, circa una settimana. Cottura rapida, due, massimo…  Leggi tutto »

Ricetta | Pizza di scarola al forno

Le ricette > gli antipasti 1

di Raffaele Bracale Questa preparazione in uso nella cucina napoletana è tipica delle feste natalizie e di fine anno. Infatti tale pizza viene consumata i giorni del 24 e 31 dicembre quale desinare di mezzodí in attesa del luculliano pasto (quantunque di magro) serale di vigilia, ma trattandosi di un asciolvere squisito,…  Leggi tutto »