Rubriche

Aliseo 2011 Costa d’Amalfi doc di Gigino Reale

18 settembre 2012 1

Si fa così: prendete l’auto e lasciate l’autostrada Napoli-Salerno ad Angri se venite da Nord o a Pagani se viaggiate da Sud. La direzione è: Valico di Chiunzi. Piano piano lascerete il cemento alle vostre spalle accolti dai boschi di castagni, felci e querce. Magari sarete bloccati in strada non dal trafico ma…  Leggi tutto »

Fiano di Avellino 2011 docg Tenuta Sarno

11 settembre 2012 9

Terza uscita per il Fiano di Avellino di Maura Sarno. Un sogno, un progetto, il ritrovato orgoglio di una proprietà acquistata dal padre di cui adesso gli appassionati si stanno intrigando. E molto. Il Fiano è un po’ come l’attico di un palazzo, quello ambito da tutti ed è sempre più incredibile la…  Leggi tutto »

La Matta 2011 Spumante integrale

27 agosto 2012 5

Chi ricorda i vini contadini di un tempo che rifermentavano in bottiglia e che quando si aprivano la metà volava per la stanza? No, tiemp’ belle ’ na vota no. Non siamo nostalgici di quell’epoca, ma di una sua genuina coerenza si. Ecco perché quando ci troviamo di fronte…  Leggi tutto »

Selvetelle 2011 Greco di Tufo docg Centrella

21 agosto 2012 0

In un sistema vitivinicolo maturo la piccola azienda completa la grande: da sola non potrebbe mai accendere i fari sul territorio, soprattutto di questi tempi in cui i «fantastici» anni ’90 sono solo un lontano ricordo, una sorta di «età dell’oro» del vino in cui si è venduto di tutto e soprattutto di…  Leggi tutto »

Taurasi 1999 docg Vinicola Taurasi Gmg | Voto 89/100

18 agosto 2012 2

Uva: aglianico Fascia di prezzo: fuori commercio Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Vista 5/5. Naso 26/30. Palato 26/30. Non Omologazione 32/35 Ecco, possamo rispondere, finalmente, con precisione alla domanda. Quando andrebbe venduto il Taurasi 1999 di Emilio Di Placido? Molto semplice: adesso. Lo abbiamo ritrovato a breve distanza,…  Leggi tutto »

Piedirosso 2011 Sannio doc Fontanavecchia

17 agosto 2012 1

Nessun vino è antico e moderno come il Piedirosso. Il bicchiere di Napoli, coltivato dai Camaldoli sino al campi Flegrei, e poi sul Vesuvio sin nel Sannio. Difficile in campagna, misterioso in cantina con un risultato finale per anni poco soddisfacente, tanta riduzione, spesso puzzette di straccio bagnato. Eppure questo brutto…  Leggi tutto »

Falanghina frizzante 2011 Pompeiano igt

31 luglio 2012 0

Il successo della Falanghina è davvero irrefrenabile. In meno di due decenni è diventato il vino bianco campano più diffuso, coltivato in tutte e cinque le province oltre che in Molise, dove è il vitigno di riferimento insieme alla Tintilia, in Basilicata e in Puglia. Le ragioni sono due:…  Leggi tutto »

Alessandra 2009 Fiano di Avellino docg

23 luglio 2012 1

Con mia grande soddisfazione sono sempre più numerosi i Fiano proposti in commercio dopo un po’ di tempo. All’inizio si allungavano semplicemente i mesi di attesa in bottiglia di bianchi destinati comunque ad uscire a giugno e rimandati a settembre. Ma da qualche anno le aziende più lungimiranti hanno iniziato…  Leggi tutto »

Pommery al Capri Palace con Enoteca Pinchiorri: quattro piatti di Italo Bassi e Andrea Migliaccio

16 luglio 2012 1

Mimma Posca e Ilario Iannone hanno rivoltato come un calzino l’immagine di Pommery in Italia in meno di quattro anni. Bisogna aggiungere che avevano materia prima per poterlo fare agevolmente: una storia fantastica da raccontare, cantine inimmaginabili a Reims da far visitare ai ristoratori e agli appassionati, prodotti moderni e di gran classe….  Leggi tutto »

Trois 2010 Greco Sannio doc Cautiero

11 luglio 2012 2

Come i pali dell’Enel portavano lentamente la luce nelle campagne italiane a partire dal Dopoguerra, così la sapienza vitivinicola riconquista spazi più ampi di territorio nel Mezzogiorno. Fari accesi in uno spazio in cui tutto era indefinitov, scuro, giocato sulle quantità e non sulla qualità. Imma e Fulvio, freschi…  Leggi tutto »

Maschitano bianco 2011 Basilicata igt

2 luglio 2012 0

MUSTO CARMELITANO Uva: moscato Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Ho sempre pensato che il Moscato sia una grande opportunità per un territorio del Sud. Lo provano i magnifici vini dolci siciliani e calabresi, ma anche, come abbiamo avuto modo di vedere, la Puglia e…  Leggi tutto »

Irpinia Aglianico rosato 2011 doc di Mario Struzziero

25 giugno 2012 0

  L’antica cantina di Struzziero è un cantiere aperto. Dopo alcuni decenni i vecchi locali di via Cadorna a Venticano vengono rivoltati come un calzino, la storica bottaia dove sono usciti i fantastici Taurasi sarà trasferita in uno spazio più ampio. Ci sarà anche una sala degustazione per l’accoglienza….  Leggi tutto »

Campantuono 2005 Falerno del Massico doc

21 giugno 2012 3

Il Primitivo sta camminando, soprattutto grazie ai Gioia del Colle boys (Polvanera, Chiaromonte, Franco Cannito, Marianna Annio per fare qualche nome) e a aziende biodinamiche come quella di Gaetano Morella nell’areale di Manduria. Piace perché è dolce di frutta, potente, ma anche perché questi produttori hanno trovato una chiave di…  Leggi tutto »

‘A Scippata 2007 Costa d’Amalfi Tramonti rosso doc

20 giugno 2012 0

La Costiera Amalfitana ha completamente cambiato il suo stile nel bicchiere. Merito di una generazione di trenta-quarantenni capaci di inserirsi nel contesto produttivo tradizionale aggiornando le tecniche. L’azienda di Peppino Apicella, primo imbottigliatore della Terra delle Sirene su questo versante, è da questo punto di vista emblematica: non sono pochi…  Leggi tutto »

Via del Campo 2009 Falanghina Campania igt

19 giugno 2012 2

Capita di avere un merluzzo di coffa accompagnato da una maionese con colatura di alici, idea brillante di Carlo Spina, nuovo cuoco della Cantinella a Napoli. E capita poi che ti servano una Falanghina 2009 di Luigi Moio per capire che evoluzione ha avuto dopo tre anni. Colpo di fulmine,…  Leggi tutto »

Cuvèe Louise 1999 Pommery

29 maggio 2012 1

  Era tempo, tanto tempo, che una grande maison di Champagne non sceglieva Napoli per un evento speciale. Pommery Italia, diretta da Ilario Iannone, ha rotto gli indugi sviluppando l’idea di Mimma Posca, direttrice commerciale della filiale italiana: così sono andati in passerella 1999, 1996, 1995, 1990 e 1985 della Cuvèe Louise…  Leggi tutto »

Masquè 2010 Perricone rosato Sicilia igt

21 maggio 2012 2

Ecco un rosato capace di uscire dagli schemi e di imporsi per quel che serve: l’abbinamento al cibo. Il bicchiere di Marco Sferlazzo non ha sicuramente approccio facile: nasce da vigneti alti, circa 600 metri a Valdibella nel comune di Camporeale in provincia di Palermo. Furono piantati tra il 1974 e…  Leggi tutto »

Greco 2011 Irpinia doc Antico Castello

7 maggio 2012 1

Leggi e parametri di valutazione devono avere una base di progetto logico e conseguente: quando sostengo che le piccole aziende rossiste devono fare Aglianico e quelle bianchiste Fiano e Greco in Irpinia intendo dire che comprare uve di altri quando non si hanno dimensioni tali da giustificarlo allora si gudagna un vantaggio commerciale…  Leggi tutto »

Duca Enrico 2007 Sicilia igt | Voto 85/100

30 aprile 2012 0

Vista: 5/5. Naso 25/30. Palato 25/30. Non Omologazione 30/35 Macinare gli anni forse rende più pigro l’entusiasmo, ma facilita il colore nel ricordo. Era il lontanissimo 1983 quando la Duca di Salaparuta mise in piedi un progetto sul Nero d’Avola. Sembrava una follia, era l’epoca delle cisterne di mosto e…  Leggi tutto »

Nero Né 2006 Taurasi docg

23 aprile 2012 1

Come mai ci piace tanto questa azienda? Semplice, perché risponde ad un criterio di specializzazione importantissimo per disegnare un futuro serio all’areale irpino: produce e imbottiglia solo aglianico. Non c’è bianco nella sua gamma: «Ognuno deve fare il suo mestiere» dice Soccorso Romano, alias ’o Cancelliere. Questo piccolo segnale si…  Leggi tutto »

Piedirosso 2010 Campi Flegrei doc Agnanum | Voto 91/100

18 aprile 2012 4

Vista 5/5. Naso 26/30. Palato 25/30. Non Omologazione 35/35 Strano davvero il destino destinato al Piedirosso: era il vino dell’anima partenopea, poi schifato o dopato negli anni ’90 perché poco alcolico, poco tannico e sinanche poco colorato. E d’improvviso il brutto anatroccolo dell’enologia regionale, usato al massimo per rendere più bevibile l’Aglianico…  Leggi tutto »

Fiorduva 2006 Costa d’Amalfi doc | Voto 88/100

9 aprile 2012 0

    Vista 5/5. Naso 26/30. Palato 26/30. Non Omologazione 31/35 Il Fiorduva non ha certo bisogno di presentazioni: si tratta del bianco di Marisa Cuomo ottenuto da uve locali ripoli, pepella e ginestra che ha letteralmente sbancato negli ultimi quinidi anni e dettato nuovi tempi e nuovi ritmi alla…  Leggi tutto »

Basco 2010 Piedirosso Roccamonfina igt I Cacciagalli | Voto 87/100

30 marzo 2012 7

Vista: 5/5. Naso 25/30. Palato 27/30. Non Omologazione 30/35 Ho riprovato questo rosso in occasione della serata dedicata al Conciato Romano organizzata da Maria Teresa Lanza nell’Ex Libris a Capua. Dopo altri sei mesi di bottiglia il vino appare più integrato in tutti i suoi elementi e caratterizzato però da una incredibile…  Leggi tutto »

Estasi 2008 Moscato di Trani doc |Voto 91/100

26 marzo 2012 6

Vista 5/5. Naso 28/30.Palato 28/30. Non Omologazione 30/35 Per i vini dolci del Sud è in corso un processo simile a quello attraversato dalla cucina meridionale negli anni ’90: sfinando e aggiornando materia prima e tradizione si risale facilmente la classifica dagli ultimi posti sino a conquistare anche la prima fila….  Leggi tutto »

Rampone 2010, il capolavoro di Lino Carparelli: grande bianco di Puglia

19 marzo 2012 2

In Campania inizia finalmente a farsi largo l’idea che i bianchi possono invecchiare molto bene a lungo regalando sensazioni uniche agli appassionati. Battiamo questo tasto da oltre dieci anni e stiamo raccogliendo i primi risultati. E nel Sud? Sicilia a parte sinora abbiamo solo l’Efeso di Librandi che può vantare verticali fatte in…  Leggi tutto »

L’ultimo Gragnano di Gennaro Martusciello

28 febbraio 2012 2

Il mondo del vino italiano è composto da decine e decine di piccoli grandi eroi, estranei ai luoghi comuni maturati negli ultimi trent’anni e tenacemente attaccati al valore della terra. Che invece di vendere e darsi alla rendita finanziaria o edilizia hanno scelto di lavorare in campagna e stare ogni giorno a combattere…  Leggi tutto »

Impeto 2005 Aglianico Beneventano igt | Voto 91/100

22 febbraio 2012 0

  Vista 5/5. Naso 26/30. Palato 27/30. Non Omologazione 33/35 Luigi Rapuano dominava il tempo sino a farne il suo asso nella manica. Forse perché non ne ha avuto molto: scomparso nel 2007 a soli 28 anni lascia agli appassionati uno dei più grandi capolavori mai concepito con…  Leggi tutto »

Versacrum 2010 Piedirosso Pompeiano igt

13 febbraio 2012 0

Il Piedirosso è moderno perché risponde all’idea di vino ancestrale che ciascuno di noi ha naturalmente come patrimonio gastrogenetico: un bicchiere di allegria, semplice, immediato e diretto, capace di abbinarsi bene al cibo di territorio aiutando la socializzazione a tavola. Proprio per questo, come altri rossi strutturati italiani, è andato in…  Leggi tutto »

Sannio rosso 2010 doc Venditti

6 febbraio 2012 6

Ci sono i giorni della merla e, molto più importanti, i prossimi. Si tratta della pioggia di lasagne napoletane annunciata su ogni tavola degna di questo nome, un piatto a cui nessun campano può rinunciare e che quest’anno sarà celebrato con un piccolo ricettario allegato al giornale per la gioia dei nostri lettori….  Leggi tutto »

Greco di Tufo 2010 docg Otto Terre

31 gennaio 2012 3

L’Europa e, via via zoommando, l’Italia e il Sud ha una concezione temporale dilatata dello spazio. Un chilometro sono mille metri e diecimila motivi per non prenderlo in considerazione nel suo insieme, una volta è il piatto, l’altra l’accento di una vocale. Difficile poi far capire che dietro a infinite questioni legali e…  Leggi tutto »