Rubriche

Anteprime Toscane 7 | Benvenuto Brunello 2011 in 26 etichette

20 febbraio 2016 2

di Maurizio Valeriani e Antonio Di Spirito L’annata 2011 in 20 etichette+6 fuori salone Ricorre quest’anno il cinquantesimo anniversario della nascita di questa celebre denominazione italiana. L’occasione di festeggiare è data da Benvenuto Brunello, manifestazione che ogni anno presenta alla stampa prima ed al pubblico poi le nuove annate del…  Leggi tutto »

Anteprime Toscane 8 |Benvenuto Brunello: La Riserva 2010 tradisce le attese

21 febbraio 2016 1

di Maurizio Valeriani e Antonio Di Spirito Dopo che tanto si è parlato dell’annata 2010 a Montalcino come se fosse una delle più grandi annate di sempre, le aspettative sull’uscita delle riserve erano molto alte. Ci siamo dunque anche noi cimentati nell’assaggio delle circa 80 etichette poste in degustazione durante Benvenuto…  Leggi tutto »

Anteprime Toscane, il Brunello di Montalcino. Le nostre scelte

23 febbraio 2015 4

di Maurizio Valeriani Il 2010 del Brunello è forse una delle annate più celebrate del ventunesimo secolo. Già da qualche mese importatori, giornalisti stranieri e famose riviste internazionali si sono lanciati in giudizi ultrapositivi, descrivendo questa annata come straordinaria e sbalorditiva, tanto che la gran parte del vino è stata già…  Leggi tutto »

Anteprime Toscane: Chianti Lovers in seconda giornata: venti etichette da non perdere

13 febbraio 2017 0

di Antonio Di Spirito e Maurizio Valeriani L’appuntamento odierno, presso la Fortezza da Basso in Firenze, era dedicato al Chianti D.O.C.G.; tutte quelle zone della Toscana che possono produrre Vino Chianti, ma non ricadono nella zona del Chianti Classico. Le denominazioni in questione sono: Colli Aretini, Colli Fiorentini, Colli Senesi, Colline Pisane,…  Leggi tutto »

Anteprime Toscane: il Chianti Classico Seconda Parte, annate e Riserve e Gran Selezioni dal 2011 in giù

19 febbraio 2015 0

di Maurizio Valeriani Ebbene si, alla fine siamo riusciti ad assaggiare alla cieca tutti i 350 vini presenti, sfruttando a pieno l’intera seconda giornata di degustazione. Nel secondo round ci siamo concentrati sulle annate, riserve e gran selezioni dal 2011 in giù. Un po’ di delusione proviene proprio dalle Gran Selezioni,…  Leggi tutto »

Anteprime Toscane: il Chianti Classico, annate e Riserve 2013 e 2012. Le nostre scelte alla cieca

18 febbraio 2015 0

di Maurizio Valeriani Circa 350 vini. Questa la mole di assaggi possibile per la due giorni di degustazione con servizio diei sommelier al tavolo dedicata alla stampa presso la Leopolda di Firenze per l’Anteprima del Chianti Classico. In questa prima giornata, siamo riusciti grazie all’eccellente organizzazione ad assaggiare circa 150…  Leggi tutto »

Anterprima Brunello di Montalcino: guida ragionata

25 febbraio 2013 0

di Cosimo Torlo Ed eccoci a Benvenuto Brunello su a Montalcino, giunta alla 21 edizione, inevitabilmente i segni dell’età si fanno sentire, se a questo aggiungiamo il non facile momento di mercato, il clima non è dei più allegri (ed in più nebbia e pioggia). Si valuta l’annata 2008. Sono 135…  Leggi tutto »

Antica Masseria Venditti | Verticale di Vandàri 2012-2003, la falanghina che non ti aspetti

10 febbraio 2014 1

di Pasquale Carlo Ogni visita – in quella che Nicola Venditti definisce la sua “isola” – regala sempre qualcosa di inaspettato. Una sorpresa. Ed è successo anche questa volta, quando meno te l’aspetti. A dire il vero non sono mancati dei messaggi, dei particolari che potessero far pensare al classico colpo dal cilindro. A…  Leggi tutto »

Armonico di Anna Bosco: verticale Barbera del Sannio 2010-2007

5 febbraio 2012 1

Un breve viaggio nel tempo con il barbera del Sannio. Quattro annate dell’etichetta ‘Sannio Doc Barbera – Armonico’ prodotta dalla piccola azienda castelvenerese ‘Anna Bosco’ per osservare da vicino le evoluzioni di un vino, particolarmente convincente grazie alla bella freschezza ed alla prontezza di beva. Allo stato, nella piccola cantina a conduzione familiare…  Leggi tutto »

Arrivano i Cesanese: nove etichette a confronto a Olevano Romano

6 maggio 2013 7

di Roberta Raia Presso il ristorante Il boschetto, continua la kermesse: “I Cesanesi-territorio a confronto” dedicata alla conoscenza di una delle uve autoctone laziali più prestigiose e delle sue tre principali espressioni territoriali. A guidare la degustazione: Fabio Turchetti, de “Il Messaggero”, responsabile Slowine Lazio, Luciano Pignataro de “Il Mattino” e responsabile…  Leggi tutto »

Articolo due. Pizza napoletana e stile napoletano…non sono la stessa cosa!

13 luglio 2019 8

Prima leggi… Articolo Primo Pizza napoletana e stile di pizza napoletano. Purtroppo le due definizioni si confondono nei dibattiti e nei convegni, come al solito nell’era del sapere superficiale, ci si ferma alla prima impressione e non si va a fondo. L’esempio più facile è quello che riguarda i canotti. Sono…  Leggi tutto »

Assaggi sparsi di Aglianico a Roma

17 febbraio 2019 0

di Marina Betto L’Aglianico non è uno solo, è vitigno poliedrico, tra i vitigni rossi del sud è quello che mostra più sfaccettature. Vitigno campano per eccellenza anche nella stessa regione si esprime diversamente incontrando ora i terreni irpini ora il Taburno e il Sannio ora la costa con la provincia di…  Leggi tutto »

Attitudine Nobile di Montepulciano

28 febbraio 2018 2

di Marina Betto Sono da poco trascorsi i giorni  di anteprime toscane, tra queste la presentazione del Vino Nobile di Montepulciano presso la Fortezza  un vino tra i più antichi e per questo straordinario. In realtà non sono molte le aziende che credono in questa  espressione del Sangiovese che pian piano da…  Leggi tutto »

Aziende de Le Ali di Mercurio a Vinitaly 2019

21 aprile 2019 0

di Enrico Malgi Si potrebbe definire, come un ossimoro, una sorta di caos ordinatamente organizzato quello che accade immancabilmente ogni anno a Verona al Vinitaly. Gente che passeggia freneticamente, grida, parla, gesticola, scatta foto, gira filmini e si intrattiene presso gli stand sottoponendosi ad interminabili file per bere tutto quello che capita…  Leggi tutto »

Barbaresco 2008, le migliori 14 bottiglie secondo Garantito Igp

18 ottobre 2011 7

Puntuali come orologi svizzeri l’americano, il napoletano, i due toscani ed il pugliese (il romano è stato bloccato a letto da un’ influenza belluina) sono entrati alle 8.30 nella sede della Wellcom ad Alba accolti da Marinella Minetti e da un cartello che diceva “Apriamo i battenti ai giovani promettenti”. Baci e…  Leggi tutto »

Barbaresco 2012 e 2013: i migliori dieci di Garantito Igp

9 novembre 2016 0

  di Luciano Pignataro Come di consueto abbiamo iniziato le nostre degustazioni nella sede di Albeisa con il Barbaresco. Nei bicchieri quasi tutti 2012 e otto 2013. Da questo vino ci si aspetta finezza, eleganza, profumi precisi, tannini setosi e freschezza. Dobbiamo dire che questi ultimi due elementi non sono mancati,…  Leggi tutto »

Barbaresco 2012, i top per Garantito igp

16 novembre 2015 0

Amo il Barbaresco e, lo posso dire se non appare troppo snob, in media lo preferisco al Barolo perché è sempre più sottile ed elegante. L’annata 2012 è ancora indecifrabile sui tempi lunghi. Vediamo come è andata per il nebbiolo in Langa secondo le note ufficiali del Consorzio del Barolo…  Leggi tutto »

Barbera del Sannio, dieci etichette da bere a secchi

14 agosto 2018 0

di Pasquale Carlo 1 – Beneventano Barbera Grotta di Futa 2017 A’ Canc’llera Da poco uscita sul mercato, imbottigliata a metà giugno, attendiamo sicuramente il momento più performante di questo vino che si caratterizza sempre per pienezza di frutto. Giuseppe Lavorgna da diversi anni trova la quadra tra la tradizione e…  Leggi tutto »

Barbera del Sannio, dieci etichette da comprare e bere subito

7 settembre 2017 0

Barbera del Sannio, il vino della gioia. Un rosso, tipico dell’areale di Castelvenere nel Sannio, che si beve fresco, immediato,  dalla scarpella di Carnevale . Ecco i nostri consigli. 1 – Sannio Barbera Nonnogigi 2016 La Feromani La barbera prodotta da Nicola Lavorgna aveva convinto già l’anno scorso. La versione 2016, che…  Leggi tutto »

Barbera del Sannio, dieci etichette della gioia del vino contadino

13 settembre 2016 0

  Ecco un rosso davvero tipico, diffuso soprattutto nel comune di Castelvenere, il più vitato della Campania, e nei limitrofi Solopaca e San Lorenzello. Non è Barbera del Piemonte, ma un vino da sempre chiamato così da molti decenni, fresco e profumato, più simile alla Lacrima di Morro d’Alba o al rouchè….  Leggi tutto »

Barbera del Sannio, subito un nuovo nome per decollare

10 dicembre 2012 3

di Pasquale Carlo Cinque calici di barbera del Sannio per interrogarsi sulle potenzialità di questo vino. In passerella due etichette classiche, la Barbera/Barbetta 2009 dell’Antica Masseria Venditti e la Rapha’el 2010 della Fattoria Ciabrelli, accompagnate dalla tipicità delle versioni prodotte da Torre Venere (2010) e Grillo Maria Michela (2011), per finire all’Armonico 2010 della…  Leggi tutto »

Barbera del Sannio, tutto il rosso di Castelvenere che diventerà San Barbato

10 luglio 2014 0

di Sara Marte Ma quant’è buona la Barbera del Sannio! Ma sì perché questi vini identitari, che sanno dire chi sono al primo naso e portano in sé un grande legame con il territorio ed il vitigno, ci piacciono. Parliamo di bicchieri profumati, semplici, dal tatto morbido e gustoso e che, serviti…  Leggi tutto »

Barbot, De Gaeta e RaRo: debutto a Roma

23 gennaio 2016 0

di Enrico Malgi La denominazione Irpinia Doc Sottozona Campi Taurasini è abbastanza recente e prevede l’impiego di aglianico con almeno l’85% prodotto in un territorio limitato della provincia di Avellino che comprende ventiquattro comuni, di cui diciassette ricadenti nella zona del Taurasi Docg. Il Disciplinare è naturalmente più permissivo rispetto al…  Leggi tutto »

Bari, una bevuta di dodici Syrah da Perbacco di Peppe Schino: vini che non parlano al cuore

13 novembre 2010 12

di Vignadelmar Martedì 9 novembre ho partecipato ad una interessante bevuta di Syrah. Si è tenuta a Bari, presso il ristorante Perbacco, del caro amico Beppe Schino. Devo onestamente dire che quando mi propose di dedicare una delle nostre serate di approfondimento enologico a questo vitigno rimasi più che perplesso. Più che…  Leggi tutto »

Barolo 2007 di La Morra e Novello: le migliori 11 bottiglie secondo Garantito Igp

19 ottobre 2011 0

Ed eccoci al secondo giorno di assaggi. Iniziamo con i Barolo 2007 e subito ce ne siamo “scofanati”  65 in quasi quattro ore e mezzo di assaggi, sempre seguiti e coccolati dai nostri amici sommelier e da tutto il personale della Wellcom. Di scena erano, oltre ai Barolo di produttori fuori dalla zona…  Leggi tutto »

Barolo Monprivato di Mascarello dalla A alla 2004 in sette mosse

14 marzo 2014 0

di Marina Ciancaglini 1970-2004, quasi 35 anni condensati in 7 calici contenenti altrettante annate di Barolo Monprivato di Mascarello. L’occasione unica già di per sé, lo è stata ancora di più per la presenza di Mauro Mascarello e per la possibilità di ripercorrere il tempo indietro fino al 1970, la prima annata…  Leggi tutto »

Barolo Serralunga, Verduno e riserve: i dieci migliori secondo Garantito igp

24 ottobre 2011 0

Ultimo giorno di assaggi per noi IGP alla Wellcom di Alba: di scena Verduno, Serralunga 2007 ed alcuni Barolo e Barbaresco di annate precedenti. Pochi campioni per Verduno ma qualità sempre alta con vini estremamente equilibrati. Serralunga come al solito ti colpisce per la sua potenza che nel 2007 è…  Leggi tutto »

Basilicata Stories: gli assaggi

7 aprile 2018 0

di Rocco Catalano Napoli è contagiosa, per bellezza, colore, suoni, sapori, umori. Un viaggio sentimentale attraverso tempi, passi, sguardi, storia. Basilicata Stories, la manifestazione organizzata da Miriade & Partners  con l’obiettivo di raccontare e far conoscere le migliori realtà vitivinicole di questa regione, prima ancora di quelle Campane e con l’ambizione di…  Leggi tutto »

Benvenuto Brunello 2014: i migliori assaggi della vendemmia 2009

22 febbraio 2014 2

di Maurizio Valeriani L’Annata 2009 del Brunello, in degustazione durante la manifestazione Benvenuto in corso di svolgimento, risulta di non facile lettura. Se da una parte indubbiamente trova conferma negli assaggi una sensazione legata al caldo dell’annata, dall’altra troviamo sicuramente un buon numero di etichette che vanno invece nella direzione della freschezza…  Leggi tutto »