Rubriche

Brunello di Montalcino 2013 Vs 2012: l’annata 2012 vince di stretta misura

23 gennaio 2018 2

di Antonio Di Spirito Questo confronto è, ormai, una consuetudine a ridosso di Benvenuto Brunello; anzi il format è entrato nelle simpatie dei produttori ed alcuni di essi ci mandano i campioni anche se non glieli abbiamo richiesti. Ma come è nato? Nel novembre 2016, durante una delle tante “zingarate”…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino in vetrina alla Botte con Ais Caserta e il direttore Stefano Campatelli

15 ottobre 2012 0

di Tonia Credendino “Vino fortuna per eccellenza è senza dubbio alcuno, il Brunello di Montalcino. Solo in una terra sfacciatamente fortunata poteva sgorgare un vino insieme così potente ed elegante. Natura dalle condizioni ideali, ambiente impregnato di ogni elemento indispensabile al vino. Magico melange di uomini e vigneti, sole e colline, temperature…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino Pietroso a Siena la verticale di 6 annate

17 novembre 2018 0

di Monica Bianciardi Nelle stanze del Palazzo Comunale di Siena durante la manifestazione Sangiovese Purosangue che ogni anno vede come protagonista il Sangiovese in tutte le sue sfumature. Una cronostoria liquida che ha ripercorso alcune annate di Brunello Pietroso dal 2013 al 2005. Sei le…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino Poggio di Sotto: verticale storica dal 2010 al 1995

4 marzo 2020 0

di Monica Bianciardi Ricordo ancora il mio primo incontro con Poggio di Sotto, è stato un caso quasi fortuito ultimo assaggio di una lunga serie durante una di quelle manifestazioni dalla grande capienza  enologica. Un amore a prima vista, anzi a prima olfazione, una scintilla azionata da un calice di Rosso di…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino, degustazione 2012 versus 2011. Quasi un pareggio con una certezza: migliori della celebrata 2010!

30 gennaio 2017 0

di Antonio Di Spirito Quest’anno abbiamo replicato! L’anno scorso io e Maurizio Valeriani abbiamo organizzato un confronto fra due annate consecutive di Brunello. Il format, originale, prevedeva di mettere a confronto, rigorosamente alla cieca ed in ordine sparso sia per annata che per produttore, l’annata in uscita, non eccezionale per la…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino, due annate a confronto e finisce patta! La classifica dei migliori dieci

21 dicembre 2018 0

di Marina Betto Migliori Brunello di Montalcino. Circa 49 aziende, più di 90 vini, metà dell’annata 2014 e metà del 2013 degustati alla cieca, senza pregiudizi e nessun condizionamento psicologico o per sentito dire. Così poco più di 20 esperti , giornalisti , blogger  sommelier e assaggiatori di varie regioni italiane  sono…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino, la verticale de Le Ragnaie

1 febbraio 2017 0

di Maurizio Valeriani Riccardo Campinoti ne ha fatta di strada. Nel non lontano 2002 ha comprato l’azienda le Ragnaie sulla strada che da Montalcino porta a Sant’Angelo in Colle. Alcune delle vigne de Le Ragnaie sono tra le più alte della zona al punto che per le vecchie regole del disciplinare, ormai…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino: la 2011 è meglio della 2010. Degustazione alla cieca di 44 campioni

22 gennaio 2016 4

di Maurizio Valeriani e Antonio Di Spirito Certo fa notizia che la tanto celebrata annata 2010 di Brunello soccomba in una degustazione alla cieca alla nuova 2011. Quando abbiamo organizzato questa degustazione, dopo aver fatto un giro a Montalcino ed assaggiato un po’ dei nuovi Brunello, pensavamo che la distanza…  Leggi tutto »

Brunello di Montalcino: la grande Annata 2010 in 15 etichette

3 marzo 2015 2

di Antonio Di Spirito E’ finita da pochi giorni la kermesse di Benvenuto Brunello e, pur essendo consapevole che in questo periodo si fa un gran parlare su questo argomento, alcuni per approfittare del momento favorevole a trovare chi lo ascolta, altri per soddisfare un irrefrenabile bisogno di esternare giudizi sull’oggetto della…  Leggi tutto »

Budget a 12 euro? Vini bianchi 2010 con cui fare la doccia in spiaggia questa estate /1

11 luglio 2011 2

Ogni tanto siamo tentati anche noi di fare le dieci cose. In questo caso le dodici Ma stavolta è proprio una necessità indispensabile per evitare il peggio in questa estate di vacanze tric trac. Al netto di Fiano di Avellino e Greco di Tufo che vanno bevuti a partire dall’Immacolata successiva alla vendemmia. Best…  Leggi tutto »

Calafè, ovvero il Greco da invecchiamento

4 giugno 2011 1

Benito Petrillo è uno di quei “lupi” irpini saldamente ancorati alle radici della propria terra. Una vita spesa nell’editoria, la sua libreria in via Tagliamento ad Avellino, rappresenta un riferimento preciso, nel campo.E’ nel 1999 che Benito, meritatamente pensionato, acquista circa tre ettari di terra a Prata Principato…  Leggi tutto »

Camarato Falerno del Massico: verticale a Paestum 2006-1999 con Riccardo Cotarella

17 marzo 2013 4

di Sara Marte Il freddo, in queste idi di Marzo, non ferma la splendida verticale di Camarato che Villa Matilde ci regala. Siamo a Paestum nella suggestiva sala dell’Hotel Mec, incastonati fra le montagne ed il mare che si agita a due passi. Nicoletta Gargiulo, presidente AIS Campania assieme a Maria Sarnataro,…  Leggi tutto »

Campania Stories – Seconda giornata di degustazione al Mec Hotel Paestum | Vini rosati spumanti e fermi e vini rossi frizzanti e fermi

5 settembre 2020 2

di Enrico Malgi Seconda giornata di degustazione dei vini campani nell’ambito della manifestazione Campania Stories al Mec Hotel Paestum. Stavolta il focus è stato acceso sui vini rosati fermi e spumanti e vini rossi frizzanti e fermi. Com’è successo per i vini bianchi, anche i rossi mantengono una loro…  Leggi tutto »

Campania Stories 2015: i rossi

13 marzo 2015 0

di Ugo Baldassarre Campania Stories, la rassegna sui vini campani ideata e realizzata dalla compagine di Miriade Partners – l’enogang guidata da Diana Cataldo e Massimo Iannaccone con la complicità per nulla occulta di Paolo De Cristofaro – è sicuramente uno tra gli appuntamenti più importanti del panorama di settore. L’aumento…  Leggi tutto »

Campania Stories 2016 i rossi che hanno lasciato il segno

6 aprile 2016 7

di Marina Alaimo E’ un bel divertimento degustare bottiglie coperte e nel mare magnum dei tanti assaggi ci sono sempre i vini che lasciano il segno. Tra i rossi campani degustati a Campania Stories 2016 ecco quelli che mi sono piaciuti di più. Vesuvio Lacryma Christi Rosso Vigna Lapillo 2013 Ha carattere sia…  Leggi tutto »

Campania Stories 2017 |Seconda giornata: Fiano e Greco

1 aprile 2017 3

di Antonio Di Spirito La seconda giornata di assaggi tenuta, come il giorno precedente, presso il Museo Diocesano Napoli – Chiesa di Donnaregina Vecchia e Nuova di Napoli. Anche questa sessione era riservarla ai vini bianchi; quelli a base di uve greco e fiano. Innanzi tutto mi è d’obbligo “ripescare” un…  Leggi tutto »

Campania Stories 2018, i migliori assaggi dell’edizione record

13 aprile 2018 0

di Adele Elisabetta Granieri Quasi cento aziende vitivinicole partecipanti con il coinvolgimento entusiasta del meglio della stampa specializzata ed un vernissage tra i maestosi saloni della Reggia di Caserta hanno reso l’edizione 2018 di Campania Stories memorabile. La rassegna ormai rappresenta un’occasione imprescindibile per far conoscere le ultime annate dei vini campani…  Leggi tutto »

Campania Stories 2020 Hotel Mec Paestum | Degustazione Spumanti e Vini Bianchi

3 settembre 2020 1

di Enrico Malgi Primo ed importante appuntamento regionale dopo il lungo confinamento causa covid-19, per la presentazione dei vini campani delle ultime annate nell’ambito della manifestazione di Campania Stories 2020, che si è tenuto presso il complesso alberghiero Mec Paestum a Paestum. Il primo settembre c’è stata la presentazione…  Leggi tutto »

Campania Stories 2020 – Prima Parte

25 settembre 2020 0

di Antonio Di Spirito Quest’anno, il 2020 (bisestile, tra l’altro), il corona virus ha bloccato tutte le attività sin dai primissimi giorni di marzo. Dopo le Anteprima Toscane e del Sagrantino, svoltesi nel mese di febbraio, tutti gli eventi legati al vino sono stati cancellati. Solo alla fine dell’estate si è ripreso…  Leggi tutto »

Campania Stories: i migliori bianchi da non perdere

10 aprile 2017 2

di Adele Elisabetta Granieri Casa Setaro – Vesuvio Lacryma Christi bianco “Munazei” 2015 Profuma di mela golden, ginestre e timo e in bocca è fresco e sapido. Estremamente piacevole. Cantina di Lisandro – Terre del Volturno Pallagrello bianco “Lancella” 2015 naso di pesca bianca, fiori di campo ed erbette, con una…  Leggi tutto »

Campania Stories: l’incredibile modernità del Piedirosso

6 aprile 2016 2

di Adele Elisabetta Granieri Tutto quello che avete sempre voluto sapere sul Piedirosso (ma non avete mai osato chiedere) ce lo ha raccontato Paolo De Cristofaro a Campania Stories, nel focus dedicato a quello che è stato per lungo tempo considerato il “brutto anatroccolo” dei vitigni campani, da sempre utilizzato per ammorbidire…  Leggi tutto »

Campania Stories: Terza giornata – i Rossi

4 aprile 2016 0

di Antonio Di Spirito La terza giornata di Campania Stories, si è aperta all’insegna dei vini rossi ed è stata caratterizzata dal parziale riscatto dei vini della provincia di Caserta: i vini prodotti con pallagrello nero, casavecchia ed aglianico trovano ben altro gradimento presso la stampa presente. E’ ancora valida, purtroppo, la…  Leggi tutto »

Campi Flegrei, Ischia e Capri: tutti i Piedirosso e le Falanghine 2015 a Malazè

9 settembre 2016 1

di Fosca Tortorelli Non poteva esserci miglior inizio per l’undicesima edizione di Malazè, evento diffuso nei Campi Flegrei, arricchito ogni anno da novità intriganti, tra momenti culturali, archeologici, enogastronomici, di svago e interesse per una platea piuttosto ampia. Durante la mattinata di Domenica 4 settembre, nella storica residenza di Villa Avellino, nel cento storico…  Leggi tutto »

Cantina Tollo: il Trebbiano d’Abruzzo Doc che C’Incanta

9 aprile 2016 0

di Andrea De Palma Verticale di quattro annate 2008-2010-2011-2012,  a confronto con gli Orange Wine di Terpin e Gravner Una serata pensata  da Riccardo Brighigna, enologo di Cantina Tollo, e Gianpiero Laviano della Confraternita del Grappolo in Abruzzo. Mi sono sempre definito un rossista, ho sempre amato la complessità olfattiva,…  Leggi tutto »

Capodanno ‘Made in Italy’: 12 grandi bollicine italiane per tutte le tasche

29 dicembre 2019 4

di Adele Elisabetta Granieri Il mondo della spumantistica italiana celebra le feste al termine di un anno che vede il record storico dell’export a 6,36 miliardi di euro, con una crescita del 2,9% sul 2018. Arrivano i primi brindisi firmati Unesco con le bollicine del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, ma è…  Leggi tutto »

Capodanno con nove Prosecco doc da non perdere

31 dicembre 2018 2

di Enrico Malgi Le feste sono fatte per godere, divertirsi, stare allegri e ridere a più non posso. Ed in questo aiuta molto sicuramente un ottimo bicchiere di spumante, meglio se italiano, meglio ancora se si tratta di un Prosecco. Già proprio il Prosecco che in pochi anni è passato ha raggiunto…  Leggi tutto »

Cari pizzaioli, i vostri investitori non sono né santi e nè polli

17 febbraio 2018 1

Investitori in pizzeria? Nel mondo pizza è in corso una pioggia di danaro senza precedenti  e il motivo è semplice: tutti gli studi di settore concordano nel prevedere una crescita a doppia cifra per almeno i prossimi cinque anni. Non vogliamo analizzare i motivi perché lo abbiamo fatto in più di una occasione,…  Leggi tutto »

Carpineto: la filosofia del tempo nel Chianti Classico e nel Nobile di Montepulciano

14 dicembre 2019 0

Vini Carpineto di Marina Betto Nella vastità e parcellizzazione del territorio di Toscana, regione che ha sempre rispettato il paesaggio e l’agricoltura l’azienda Carpineto abbraccia più zone negli areali migliori dal Chianti Classico a quella del  Vino Nobile di Montepulciano. Carpineto vanta di avere il vigneto contiguo ad alta densità più…  Leggi tutto »

Carpineto: un’azienda toscana che opera su tre DOCG

10 giugno 2020 0

di Antonio Di Spirito Antonio Mario Zaccheo negli anni ’60 già frequentava la zona del Chianti e lo produceva. In quel periodo, per via della fine della mezzadria, molti terreni, vitati e non, erano disponibili sul mercato ed a prezzi stracciati; ed allora lui comprò un piccolo podere nel comune di Greve in Chianti…  Leggi tutto »

Castelfranci, con il Taurasi di montagna il gusto ci guadagna. E anche l’invecchiamento: le aziende, i vigneti, le storie

21 luglio 2010 5

Zonazione. What? Zonazione. Sì, in fondo il vino si fa con l’uva piantata nel terreno e il risultato è diverso, da collina a collina. L’idea che il vino debba essere sempre uguale a se stesso e manifestare affidabilità monotona è l’ultima risacca dell’egemonia esercitata dalla cultura industriale che, a partire dagli anni ’60,…  Leggi tutto »