Archivio Ottobre 2010

Arpago 2007 Primitivo Tarantino Igp

I vini da non perdere > I vini da non perdere > in Puglia 2

I PASTINI Uva: primitivo Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Il nome dell’azienda dei fratelli Enzo e Lino Carparelli in Val d’Itria, deriva da Pastinum in latino,  propriamente “zappa” e, in via derivata, “terreno destinato alla vite”. In poco più di dieci anni…  Leggi tutto »

Slow Wine 2011 non è per tutti: ecco le categorie di persone a cui è severamente proibita

La cazzata del giorno 40

Vorrei dire una cosa molto semplice: non tutto è per tutti. Non sempre bisogna crescere ad ogni costo, Petrini lo sta ripetendo spesso: la via di uscita dalla crisi non è l’aumento dei consumi, è come portare un diabetico in pasticceria. Ora perciò, ben sapendo come sia difficile passare dalla teoria alla pratica,…  Leggi tutto »

#Dogliani 2.0: Dolcetto e sogni

Eventi da raccontare 3

di Alessandro Marra La cittadina di Dogliani – poco meno di cinquemila anime – è a uno schiocco di dita dalla rinomata zona di produzione del Barolo. Terra di Langa. Di nebiolo, mica pizza e fichi. Eppure qui nasce, cresce e invecchia bene come forse non altrove il dolcetto. Il miracolo dell’uva…  Leggi tutto »

Poularde de la Bresse a la Royale con tartufo bianco d’Alba. Dove? Da Mauro Colagreco? (prima parte)

I vini da non perdere 16

  – del Guardiano del Faro – Accidenti! Ma sarebbe come se Nadia Santini si mettesse a sferificare la zucca e azotare il brasato?   Ma no, nessuna sorpresa, volendo andare a leggere con attenzione lo “storico” dello chef argentino di…  Leggi tutto »

Portici, Azienda Agricola Sapori Vesuviani

Le stanze del gusto > Le conserve 2

di Sara Marte C’è  un’atmosfera calda e familiare ed il profumo della cioccolata permea ogni cosa. Nunzia sta preparando un dolce con le uova fresche e, accomodati attorno al tavolo della cucina, il fratello Pasquale  Imperato comincia a raccontare della sua azienda di famiglia. Sapori Vesuviani si trova nel comune di Portici,…  Leggi tutto »

Salone del gusto. Le immagini scattate da Nicola Venditti, chiocciola Slow Wine 2011

Album > Album > Personaggi 1

Una rassegna di scatti a testimonianza della gioia del Vignaiolo controcorrente da una vita, Nicola Venditti di Antica Masseria Venditti si impegna da decenni a regime biologico, vinificando esclusivamente in acciaio. Pochi riconoscimenti , ma lui non importa, va avanti fiero e sicuro, sa dove vuole arrivare, affiancato dalla moglie Lorenza e…  Leggi tutto »

Garantito Igp. Cipolla di Certaldo: 700 anni di gusto a iniziare dal Boccaccio

GARANTITO IGP 12

“Il cibo ed il vino secondo Carlo Macchi, Luciano Pignataro e Franco Ziliani. Ogni lunedì, i tre blog di Vino Igp (I Giovani Promettenti) offrono ai loro lettori un post scritto a turno dai giornalisti Carlo Macchi, Luciano Pignataro e Franco Ziliani” Si conclude oggi il Salone del Gusto ed allora ho…  Leggi tutto »

Cabernet Sauvignon 2000 Contea di Sclafani doc

I vini da non perdere > in Sicilia 2

TASCA D’ALMERITA Uva: cabernet sauvignon Fascia di prezzo: da 15 a 20 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Parlando del Cabernet 2001 di Tasca ho già avuto modo di descrivere il legame affettivo che mi lega a questo vino. Il punto è: i vini sono come le canzoni,…  Leggi tutto »

Noccioline Americane, invasioni Sovietiche, grappe Valdostane

Curiosità 13

–  del Guardiano del Faro – Il ragazzo era stato invitato / obbligato a fare qualche cosa di più grande di lui : difendere l’intera nazione dall’attacco dei Sovietici. La temperatura poteva convincere il ragazzo che veramente i russi lo avrebbero potuto attaccare quella notte, venti gradi sotto zero,…  Leggi tutto »

Il Salone del gusto attraverso gli scatti di Gigi Padovani

Album 1

L’amico e collega giornalista della Stampa Gigi Padovani, autore del best seller Slow Food revolution e, insieme alla moglie Clara, tra l’altro, di un libro su Niko Romito, ha fatto un album con alcuni scatti di persone impegnate al Salone del Gusto….  Leggi tutto »

Slow Wine 2011, il video di Carlo Petrini: ecco la nuova filosofia della guida, gli esami ai produttori sono finiti

Album 4

C’è un passaggio fondamentale nella presentazione della guida Slow Wine tenuta a Torino che spiega cosa è cambiato. Giovanni Gagliardi lo ha girato per noi e ve lo proponiamo integrale https://www.youtube.com/watch?v=vtxQYNFGzL4…  Leggi tutto »

Mozzarella di bufala, arriva l’esame del Dna per scoprire da dove viene il latte

News dalle Aziende e dagli Enti 5

Arriva l’esame del dna per scoprire da dove viene il latte usato per la mozzarella di bufala. Proprio così, la prova considerata risolutiva per risolvere i casi più difficili servirà anche per garantire una volta per tutte la qualità del prodotto più importante della Campania oltre la pasta. L’annuncio è…  Leggi tutto »

Il cinquantenario del Museo Fernand Léger a Biot, Costa Azzurra

I vini da non perdere 5

– del Guardiano del Faro – Cinquantesimo anniversario passato da qualche mese , era infatti maggio 1960 quando venne inaugurato il Museo Fernand Léger a Biot, villaggio provenzale collocato  tra  Nizza e Antibes.       50 anni, e quindi potrebbero essere in molti ancor oggi a poter…  Leggi tutto »

Mostra mercato del Tartufo Nero di Bagnoli Irpino. Il prodotto non è in fuga

I miei prodotti preferiti 1

di Monica Piscitelli Dopo che hanno spopolato per tutti gli anni Novanta è il momento del declino delle sagre. Se ne dice, tra gli addetti ai lavori e i consumatori più avveduti, peste e corna. Chi ha il polso delle tendenze e sa dove si dirige l’enogastronomia ai tempi d’oggi, riconosce…  Leggi tutto »

Gli otto volti del Falerno secondo Nicola Trabucco: storia e degustazione

Verticali e orizzontali 0

di Tonia Credendino Falerno. Sicuramente un nome che evoca una storia millenaria legata al più antico e famoso vino della Roma Imperiale, prodotto alle pendici del Monte Massico e proveniente dai torchi di Sinuessa. Da notizie delle fonti antiche, sappiamo che il vino era prodotto nel cosiddetto “Ager Falernus” in tre differenti località…  Leggi tutto »

Bari, Osteria Varvamingo

Guida ai ristoranti e alle trattorie dentro e fuori le guide > la Puglia 1

Via Leopardi 4 Località Torre a Mare Tel.080.5433658 www.osteriavarvamingo.it Sempre aperto, chiuso il lunedì (mai in estate) Se siete pronti ad immergervi nella verità dei luoghi comuni, ecco un posto capace di celbrare davvero il pesce crudo come solo in Puglia si riesce. E non solo i classici polpi, calamari, frutti di…  Leggi tutto »

Una giornata di degustazioni alla Moon Import di Pepi Mongiardino ( seconda parte )

I vini da non perdere > I vini da non perdere > Assaggi > Vini francesi 5

– del Guardiano del Faro – Terminato l’aperitivo , il rito prevede il passaggio a tavola per gli assaggi successivi,  a volte random, a volte studiati a tavolino, di diversi vini fermi provenienti dalle diverse zone classiche  di produzione  francese.  In questo caso, noblesse oblige, il luogo prescelto per la prosecuzione della giornata è…  Leggi tutto »

Slow Wine 2011. La degustazione delle cantine con la chiocciola alla Reggia Venaria: Lazio e Sardegna

Eventi da raccontare > Verticali e orizzontali 0

di Pasquale Carlo LAZIO Le due chiocciole laziali sono espressione di due precisi vitigni, entrambi a bacca bianca. Da una parte Sergio Mottura, con le inaspettate ed interessanti sfaccettature del grechetto; dall’altra la cantina Sant’Andrea, con i diversi discorsi interpretativi del moscato di Terracina. SERGIO MOTTURA…  Leggi tutto »

La mela annurca, storia e tipicità del frutto mito della Campania

I miei prodotti preferiti 1

di Pasquale Carlo Viaggio nel regno della “regina delle mele”: il quadrilatero tra Valle di Maddaloni, Dugenta, Melizzano e Sant’Agata dei Goti Nelle carte mentali dei “viaggiatori del territorio” le maestose arcate dei Ponti della Valle rappresentano le linea di confine ideale tra le province di Caserta e Benevento. Da una…  Leggi tutto »

San Valentino Torio (Sa). Gelateria Capricci & Dolcezze

Le stanze del gusto > I dolci e i gelati 4

Gelateria & Coloniali Piazza Ferrovia Tel. 081/5185910 La Gelateria Capricci & Dolcezze, o semplicemente da Elia, come è stata ribattezzata dagli habitué, è uno dei “luoghi del gusto” più frequentati dell’agro sarnese-nocerino. Si trova a San Valentino Torio, il paese degli innamorati e della famosa infiorata di Casatori, che si tiene ogni…  Leggi tutto »

Slow Wine 2011. La degustazione dei vini con la chiocciola alla Reggia di Venaria, focus Abruzzo e Puglia

Eventi da raccontare > Album > Personaggi 0

160 aziende tutte riunite nei saloni della splendida Reggia di Venaria, qualche volto conosciuto, ma poi tanti piccoli vignaioli, fuori dagli onori delle cronache delle guide tradizionali, proprio a significare che questa guida è semplicemente DIVERSA, analizza altri parametri da una diversa angolazione come sottolineato stamattina da Burdese e da Carlo…  Leggi tutto »

Una giornata di degustazioni alla Moon Import di Pepi Mongiardino (prima parte, l’aperitivo)

I vini da non perdere > I vini da non perdere > Assaggi > Vini francesi 10

  – del Guardiano del Faro – Una volta l’anno si può fare, con cautela , calma e circospezione. Bisogna alzarsi presto,  partire piano, solo un caffè lungo verso le otto e poi ad acqua fino alle 11 perché  poi la giornata è lunga, qui si…  Leggi tutto »

Astrazioni e distrazioni: il buio a occhi aperti, le emozioni ad occhi chiusi. Le Grand Fooding a Milano e il sushi di lingua di Bottura al buio

TERZA PAGINA di Fabrizio Scarpato 11

di Fabrizio Scarpato E guidare come un pazzo a fari spenti nella notte per vedere se poi è tanto difficile morire… La purezza, Frans Praetorius cercava la purezza. Nel suo classico Les Saveurs, pubblicato nel 1891, l’autore afferma, con assoluta sobrietà scientifica, che i sapori sono quattro: acido, salato, insipido, amaro….  Leggi tutto »

Slow Wine, una giornata di svolta per la viticoltura italiana. Carlin Petrini chiude i lavori della presentazione: gli esami sono finiti, si passa dalla valutazione al racconto

Album > Eventi da raccontare 0

Esaurita la presentazione delle regioni, i ringraziamenti ed i premi speciali, sale sul palco Carlin Petrini il Presidente di Terra Madre e Slow Food International. Petrini riafferma con forza il’importanza del lavoro fatto in passato nel mondo dell vino, partendo dai ricordi della guida di Veronelli. La centralità del vino, del cibo e dell’agricoltura…  Leggi tutto »

Slow Wine 2011, work in progress, i lavori al Pala Isozaki: si entra nel vivo della presentazione

Album 11

si parla di Chiocciole, il massimo riconoscimento….. La presentazione prosegue, si racconta della Venarìa Reale dove alle 15,00 avrà luogola degustazione dei vini delle 160 aziende premiate con la chiocciola. Ci siamo il momento tanto atteso e preannunciato dalle anteprime web sui contenuti della nuova guida Slow…  Leggi tutto »

Torino, waiting for Slow Wine 2011

Album 2

Il palazzetto è ad un quarto dalla capienza, attendiamo l’arrivo di tutti, delegati, premiati e pubblico per la presentazione della prima erdizione della Guida Slow Wine 2011, grande fermento. Il clima è bellissimo: i migliori viticoltori d’Italia, alcuni dei quali mai premiati prima: viticoltura, tipicità e storie di vita in un fantastico…  Leggi tutto »

2mila7 Aglianico Colli di Salerno igt, vino slow in Campania

I vini da non perdere > I vini da non perdere > in Campania > Salerno 3

Campi Flegrei Vigna delle Volpi 2007 di Agnanum Raffaele Moccia, Fiano di Avellino 2008 di Ciro Picariello, Gaja 2008 di Cantina Giardino, Greco di Tufo 2009 di Cantine dell’Angelo, Greco Musc’ 2008 di Contrade di Taurasi, Ragis 2007 di Le Vigne di Raito, 2mila7 2007 di Mila Vuolo, Sabbie di Sopra il Bosco…  Leggi tutto »

Elezioni Ais, lettera ai soci del vicepresidente nazionale Antonello Maietta

News dalle Aziende e dagli Enti 0

In vista delle elezioni nazionali Ais del 27 ottobre, dal vicepresidente nazionale uscente Antonello Maietta riceviamo e volentieri pubblichiamo Ecco il nostro programma di Antonello Maietta Cari Associati, fra pochi giorni si chiuderà il mio mandato di Vice Presidente dell’AIS. Una parte significativa di Presidenti Regionali,…  Leggi tutto »

Selva delle Monache 2005 Ravello rosso Costa d’Amalfi doc

I vini da non perdere > in Campania > Salerno 0

ETTORE SAMMARCO Uva: piedirosso, sciascinoso e aglianico Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: legno Ci sono vini rossi che si stanno togliendo gli schiaffi da faccia. Si potrebbe dire così dei produttori, in realtà sono proprio loro, le…  Leggi tutto »

Se ne è andata Lya Ferretti, amica e decana dell’enogastronomia napoletana. Ciao Lya

Album 12

Ciao Lya Amica mia, da un pò di mesi, come sempre a causa dele tue fatiche estive in hotel a Diamante, non ci siamo sentite, ma ritrovarci è sempre stato facile, una telefonata, un incontro casuale a qualche evento, o la partecipazione alle magnifiche gite enogastronomiche che organizzavi per Enohobby. Sei sempre…  Leggi tutto »